• 19 Giugno 2021 16:32

Guerrieri cittadino

  • Home
  • Guerrieri cittadino

Marco Santi Guerrieri

Nato a Lucca il 18 Giugno 1956 , Marco Enrico Santi Guerrieri è  stato studente alla scuola elementare Giovanni Pascoli e alle medie di San Ponziano. Diplomato al Liceo Artistico Statale di Lucca con 60/60 si iscrive alla facoltà di Architettura di Firenze.

Sportivo sin da piccolo Marco Guerrieri fra le tante attività sportive intraprese a 13 anni è socio nel club di subacquei SUB MARES Lucca con il quale partecipa a numerose gare di pesca subacquea ed immersioni in apnea e successivamente  appena maggiorenne consegue il brevetto di secondo grado con la qualifica di istruttore ( Aro-Ara) presso la piscina comunale di Livorno e sotto la guida dell’indimenticabile pioniere Rodolfo Betti detto “Marò”.  Consegue a 15 anni  qualifiche sportive in ambito regionale in arti marziali GOJU KAI ( 1971 Palestra di O.N in via dell’Angelo Custode a Lucca) e sotto la guida del maestro Katsutoshi Mikuriya , 5º Dan ,olimpionico e allievo del gran Maestro Gogen Yamaguchi  con il quale Guerrieri nel 1972 acquisisce la cintura nera con il grado di I° Dan.
Nella categoria esordienti Guerrieri svolge attività di ciclismo agonistico nella squadra della F.lli Fanini Corse.

Trascorsi gli studi e dopo aver fatto pratica lavorativa nell’omonima azienda di famiglia Marco Guerrieri è  manager e dirigente  in importanti aziende manifatturiere del settore tessile  e  dirigente nel consiglio di amministrazione  in importanti consorzi manifatturieri toscani volti all’export tra i quali il  ” Consorzio Bimbo Italia“, primo per fatturato nell’export dell’abbigliamento da bambino in Italia . Convinto sostenitore del Made in Italy e dell’italianità  nel mondo è iscritto all’albo degli Artigiani dal 1992 .  Nel 2012 Guerrieri fonda l’associazione CPMI ( Comitato Piccolo e Micro Imprese)  .

Figlio di una nota famiglia lucchese   ” SANTI GUERRIERI ”  i  bisnonni  di Marco colsero importanti storie di successi , quando emigrati in Brasile nel 1860  fondarono aziende sia produttive che di import-export, generando benessere e prosperità  e con  in  alto sulle loro case il tricolore . In alcune fasi della storia economica del Brasile la famiglia è citata e ben ricordata . Il nonno paterno Cav.Enrico Santi Guerrieri  fu  industriale nel settore manifatturiero  e noto per le precoci riforme relative i contratti sul lavoro femminile https://www.facebook.com/media/set/?set=a.10151888407594165&type=3 .
Il nonno paterno di Marco f
u in oltre politico e podestà per oltre venti anni in vari comuni della Val di Nievole. (Montecatini ,Pescia ,Borgo a Buggiano) nonchè grande combattente e pluridecorato anche al valore militare. https://www.facebook.com/media/set/?set=a.10151888408504165&type=3.
La nonna paterna di Marco,  Olivia Stefani detta “Titta” ultima di diciotto fratelli, nacque in Brasile a Ribeirão Preto e si diplomò in pianoforte al conservatorio di Lucca mentre quella materna Cecilia fu parente dello scultore Augusto Passaglia, e importante imprenditrice agroalimentare in quanto titolare di importanti vigneti nell’area collinare del Gallo Nero a Greve in Chianti (Fi) .
Marco è  sposato con Marzia e padre di  Ruben Santi. 


 Marco Santi Guerrieri  ha svolto il servizio militare col grado di ufficiale dell’esercito  dopo aver superato il corso AUC  (luglio-dicembre 1978)  con il grado di “scelto” e ottenuto le stellette da S.Tenente dei Bersaglieri nella  scuola di fanteria di Cesano corso 92° .

Smipar, Pisa Caserma Gamerra III° Battaglione. 

 Dopo aver suerato leprove di ammissione , il 03.01.1979  Guerrieri entra ufficialmente a far parte della Brigata   paracadutisti della Folgore a Pisa dove ottiene il  brevetto civile e poi militare di abilitazione ai   lanci. Fai click qui   

 Dal Marzo 1979 Guerrieri è in carico alla Folgore con il  grado di S.Tenente dei paracadutisti. Istruttore  Folgore  per i corsi ” A.G.I ”  e  “difesa   personale ” negli anni 1978-1979  alla S.M.I.P.A.R   caserma “Gamerra” , III° Battaglione Paracadutisti Poggio Rusco  Guerrieri  si congeda  subentrando nei riservisti e nel settembre 1979 iscritto all’U.N.U.C.I

Oggi per i sopraggiunti limiti di età Guerrieri è in congedo permanente col grado di Tenente della Folgore ed è iscritto all’ ANPd’I sez.di Lucca.

                                                              

2009 Dicembre Inondazione del fiume Serchio. Guerrieri come tante altre famiglie dell’ Oltreserchio  e’ stato soggetto colpito  all’alluvione del 25 di Dicembre 2009. Un regalo di Natale costato alle tasche dei concittadini decine di milioni di euro in danni. In molti come il sottoscritto con un metro e mezzo di acqua in casa, non ha ricevuto un solo euro di indennizzo dalla Regione Toscana.  Vedi le foto fai click qui  

2013, 29 Gennaio , prima apparizione in pubblico di Marco Santi Guerrieri  in favore di artigiani e commercianti presso la Camera di Commercio di Lucca in occasione della protesta a sigle unite “stritolati dal fisco

 

2013 Marco Santi Guerrieri crea il gruppo social cittadino di ” Lucca Ti Voglio Bene   che ad oggi conta oltre quindicimila iscritti.  

Nel corso degli anni il social Lucca Ti Voglio Bene ha fatto si che divenisse indispensabile l’impegno dei cittadini in favore della propria città . Da questa esperienza nasce la   ” Libera Associazione Cittadina di Lucca Ti Voglio Bene ” Tale associazione  per la quale Marco Santi Guerrieri viene eletto Presidente, risulta molto attiva sia sul territorio cittadino che provinciale circa problematiche  riguardanti l’ecologia, l’impatto ambientale quale radioemissioni ed elettromagnetismo  e soprattutto con la creazione di Comitati Cittadini riportando importanti risultati. (Leggi la Stampa)

2015 Guerrieri con il  “comitato cittadino Starc”  per combattere l’ecomostro di TERNA spa.

2015 Guerrieri  con ” Lucca Ti Voglio Bene ” e  ” Comitato Sanità”  MENTRE AL SAN LUCA SI FESTEGGIAVA IL PRIMO COMPLEANNO …. A Lucca un corteo di cittadini ” INCAZZATI ” con in testa al corteo un Apecar si trasforma in letto d’ospedale. “

https://www.facebook.com/media/set/?set=a.10153432340544165&type=3

2015 , Guerrieri intuisce la necessità di un efficiente controllo del territorio, Troppi i furti, il dilagare dello spaccio, l’enorme numero di immigrati e rom che gravitano intorno alla nostra città obbligano il cittadino a presidiare il proprio territorio con organizzazioni dedite alla sicurezza a 360 gradi. Nasce ” Segnalazioni nell’Oltreserchio ”

2017 Guerrieri con “Lucca ti Voglio Bene” e “l’Osservatorio Lucchese”, pongono domande ai candidati a Sindaco di Lucca. https://www.facebook.com/media/set/?set=a.10155490016314165&type=3

2018 Guerrieri con l’Associazione Lucca Ti Voglio Bene, al fianco dei cittadini di Fornaci di Barga contro l’ecomostro ” PIROGASSIFICATORE” . https://www.guerrieri.it/santi-guerrieri-no-al-pirogassificatore/

2018 Guerrieri , Lucca Ti Voglio Bene , denuncia aggressioni ai danni delle guardie carcerarie . La sicurezza inizia dal buon esempio.

2019  Guerrieri crea il “comitato per la salvezza dell’Oltreserchio “, luogo di discarica e deposito di amianti a ridosso delle falde acquifere del fiume Serchio. Fra le maggiori azioni intraprese il sequestro cautelativo di un terreno di vaste dimensioni contenete amianti nel sottosuolo. Guerrieri presenta un esposto in procura. Indagano i carabinieri della sezione di Nozzano Castello.

2019 Guerrieri costituisce il comitato cittadino ” San Simone No Garby” , ed organizza raccolta di firme contro i contenitori automatici per l’immondizia posti nei pressi di palazzi di interesse storico. Il comune fa un passo indietro e ne decide per lo spostamento .  

2019 Guerrieri tramite l’Associazione di Lucca Ti Voglio Bene crea il comitato di ” Via Nottolini “ a San Concordio.  Il quartiere e’ interessato da una importante  progetto di ri-qualificazione ambientale. Importante intervenire a favore dei commercianti e soddisfare le esigenze dei residenti . L’impegno porta alla conferma della collocazione degli stalli su lato di scorrimento della carreggiata, stalli di sosta temporanea per il carico e lo scarico, stalli per i disabili . Riqualificato il marciapiede con appositi accessi idonei ai disabili . Il comune accetta di istallare sul suolo pubblico i pozzetti  contenenti le paline per la messa a terra  degli impianti elettrici.

La fabbrica del Borgo ( Borgo a Buggiano ) (Qui)

1922 Altre foto della fabbrica di famiglia .Per vederne altre fai click (Qui)

#santiguerrieri #ulricoguerrieri
Con mio padre,classe 1925, con orgoglio .
Onore,onore,onore. Palleroso Marco Santi Guerrieri con alcuni reduci della Divisione Moneterosa, San Marco e X Mas.

Qualche scatto di mio nonno Enrico, tre guerre e tanto onore patrio.

Qualche scatto della mia famiglia. Qui Mio nonno Enrico .
Qualche scatto della mia famiglia. Qui Mio Padre Ulrico (Sx)