FORZA NUOVA, LA FIERA DELL’IPOCRISIA

news 19Tanto poco credibili le accuse ( infondate) di  Forza Nuova la quale non è stata in grado nemmeno di raccogliere le firme per avere il suo simbolo sulla scheda elettorale delle europee.

 

Questo il messaggio che Roberto Fiore,  ha pubblicato su alcune pagine online:

“Roberto Fiore ( Forza Nuova )
‘Fratelli d’Italia difende la storia, le tradizioni, la cultura e la lingua italiana mettendo in lista un cittadino rumeno che stampa manifesti in rumeno per prendere i voti della comunità rumena. Altro che orgoglio nazionale.
Noi continuiamo a preferire gli ITALIANI.
Non farti fregare.’ Roberto Fiore ( Forza Nuova )

Prima di fare chiarezza sui fatti , torniamo indietro di qualche anno .
Ecco la lista di Milano dove proprio Roberto Fiore presentò un candidato della comunità rumena della lista di Forza Nuova.
foto_lista_forza_nuovaCostache detto Dimitri Dumitru in sostegno del candidato sindaco Mantovani. Con questa candidatura Fiore in una delle città più a rischio e dalle maggiori criticità per il problema immigrazione tentò di carpire le simpatie della numerosa comunità dell’est Europa. Del resto uno dei riferimenti ideali del movimento guidato da Fiore è Corneliu Zelea Codreanu altro rumeno. Strumentalmente Fiore e Forza Nuova oggi attaccano il movimento della Meloni che, in elezioni amministrative, ben meno importanti di quelle di Milano accettano di candidare onesti lavoratori comunitari che sono i primi a condannare ogni genere di devianza di loro concittadini. Addirittura lo stesso Dimitri nato a Bucarest, viene proposto per la Camera dei Deputati nel collegio Lombardia1 nelle liste guidate da Fiore. Le bugie hanno le gambe corte e il movimento di Fiore le ha cortissime e si vede…. VAI AL LINK DELLA LISTA di FORZANUOVA  ( fai click  qui)

Vogliamo essere magnanimi e  per onor delle cronache in modo che anche Roberto Fiore possa dormire sogni tranquilli andiamo a vedere chi e’ il romeno dello scandalo .

fratIn queste ore è partita una campagna per tentare di screditare il movimento guidato da Giorgia Meloni. Alcuni soggetti hanno diffuso in rete un manifesto in lingua rumena traduzione di quello nella foto. Il nostro candidato Vrabie, onesto lavoratore e cittadino comunitario, da sempre anticomunista, ha scelto di candidarsi con noi riconoscendo in FDIAN l’unico partito in Italia che difende i valori della tradizione e della famiglia. Ha stampato i suoi manifesti in lingua italiana e 10 nella sua lingua madre al fine di trasmettere il concetto a tutti i suoi concittadini ancora incapaci di leggere la nostra lingua. Gli untori della rete hanno altresì inventato una sua fantomatica proposta di dare le case popolari ai Rom. Lui stesso e i candidati della intera lista hanno smentito queste menzogne. Di seguito le loro dichiarazioni di Vabrie “L’’Italia ci ha accolto e dobbiamo per questo dimostrare rispetto per le leggi di questa nazione. Quelli che tra noi non lo capiscono e compiono atti illegali fanno del male al popolo italiano e alla nostra comunità. Solo la destra può essere riferimento di chi crede nei valori della famiglia e della tradizione. Ho scelto di candidarmi per questo e per porre un argine alla politica di sinistra, erede del comunismo che conosciamo per averne subite le conseguenze sulla nostra pelle per decenni. Rispettiamo le Leggi, le tradizioni e la cultura nazionale, frutto di un unico ceppo latino. Faremo il possibile per difendere integrare i tanti connazionali per bene che vivono in Italia. Chiediamo per quella minoranza di delinquenti che devastano il nostro popolo pene severe e nessuna indulgenza. Ho scelto di candidarmi in un movimento di destra proprio per la storia e la tradizione comune che dall’antica Roma hanno caratterizzato le nostre nazioni. Il manifesto stampato anche in lingua rumena serviva a far capire a chi ancora non è in grado di leggere perfettamente l’italiano che vogliamo essere utili a Tivoli” e del candidato sindaco Marco Innocenzi il quale precisa:” I candidati di Fratelli d’Italia di Tivoli non hanno mai promesso case popolari a nessuno. Tantomeno ai Rom. Chi ha inventato tale menzogna deve vergognarsi. Non accettiamo che argomenti cari agli italiani come quello della casa vengano strumentalizzati da chi vuole solo diffamare il nostro movimento politico per fini elettorali”.

Articolo tratto dai seguenti links:
La lista Forza nuova
http://www.corriere.it/politica/11_aprile_14/milano-marco-mantovani_5652ed20-660b-11e0-860c-f8f35d8ce484.shtml
Forza nuova la fiera dell’ipocrisia
http://www.laziocom.com/articolo/25740/forza-nuova-la-fiera-dell-ipocrisia
La verita’ su Tivoli
http://www.laziocom.com/articolo/25741/la-verita-su-tivoli
FRATELLI D’ITALIA..( ? ) esempio di candidatura
http://www.lavocedilucca.it/post_esp.asp?id=36490&arg=17#

Fratelli d’italia Lucca
Marco Santi Guerrieri

 

 

Marco Santi Guerrieri

Il 16 di Dicembre 2012 Marco Santi Guerrieri aderisce alla adunata di Giorgia Meloni per la costituzione di un nuovo soggetto politico e su incarico della stessa nel Gennaio 2013 costituisce a Lucca il primo circolo territoriale di Fratelli d'Italia della Toscana. Il 10 Gennaio 2017 Marco Santi Guerrieri a seguito di forzature per l'ingresso nel partito di soggetti indegni di esserne tesserati e del diniego ad indire gli auspicati congressi provinciali di FDI concordati con il commissario regionale si dimette da : Segretario provinciale di FDI, da dirigente nell'assemblea Nazionale e Responsabile Nazionale Dipartimento Immigrazione e Sicurezza. Nel Giugno 2018 da dirigente provinciale di MNS ( Movimento Nazionale per la Sovranità) aderisce come sostenitore nella Lega. Nel 2019 su richiesta del commissario provinciale di Lega e' candidato alle amministrative del comune di Capannori dove sfiora il risultato per soli 5 voti risultando primo dei non eletti. Nel 2020 Guerrieri, presidente della Libera Associazione Cittadina di Lucca Ti Voglio bene (anp) , mantiene attiva la tessera con Lega Nel 2021 Guerrieri, presidente della Libera Associazione Cittadina di Lucca Ti Voglio bene (anp), rinnova per l'anno in corso la tessera con Lega . MARCO SANTI GUERRIERI: " VI RICORDO l'appuntamento per le elezioni amministrative per il COMUNE DI LUCCA 2022 dove saro' candidato al consiglio comunale con il centro destra. Ricordatevi soprattutto di chi per Lucca in fatto di Sicurezza, Immigrazione, Rom e dedicandosi al Commercio, alle piccole imprese e ai problemi dei quartieri cittadini ci ha MESSO LA FACCIA con i FATTI e non con le chiacchiere. Vi aspetto.

Lascia un commento