• 19 Giugno 2021 16:15

Santi Guerrieri “No al Pirogassificatore”

DiMarco Santi Guerrieri

Ott 13, 2018
Il 06 di Agosto giunge anche  da Lucca netta e puntuale la presa di posizione  di Marco Santi Guerrieri  contro il pirogassigicatore. 
No a prescindere al Pirogassificatore di Fornaci di Barga. Questa  la posizione delle associazioni  di Lucca Ti Voglio Bene e Garfagnana Ti Voglio Bene che si sono schierate a difesa del territorio di Barga.

 Santi Guerrieri: ” Le discordanti pressioni politiche sul problema del Pirogassificatore  stanno creando serissimi problemi fra la popolazione, che divisa sulla fattibilita’ e male informata in linea di principio altro non fa che facilitare il gioco alla KME. Santi Guerrieri . ” Personalmente mi sono messo in gioco, ben conscio che questa scelta mi avrebbe procurato una serie di problematiche in seno alla politica. Sono stato il primo  ad oppormi a questo ecomostro, quando  altri soprattutto qui nel capoluogo  con la coda fra le gambe non proferivano parola”

L’associazione Lucca Ti voglio Bene entra in campo, in contrasto con chi , del pirogassificatore vorrebbe farne un business elettorale.

Garfagnana ti voglio Bene entra in campo con Francesca De Martin e il gruppo di Coreglia Antelminelli

Tanya Verona Luigi Valdrighi Francesca De Martin , Marco Santi Guerrieri
Con l’amico Pietro Frati

 

 

 

Marco Santi Guerrieri

Il 16 di Dicembre 2012 Marco Santi Guerrieri aderisce alla adunata di Giorgia Meloni per la costituzione di un nuovo soggetto politico e su incarico della stessa nel Gennaio 2013 costituisce a Lucca il primo circolo territoriale di Fratelli d'italia della Toscana. Il 10 Gennaio 2017 Marco Santi Guerrieri a seguito di forzature per l'ingresso nel partito di soggetti indegni di esserne tesserati e del diniego ad indire gli auspicati congressi provinciali di FDI concordati con il commissario regionale si dimette da : Segretario provinciale di FDI, da dirigente nell'assemblea Nazionale e Responsabile Nazionale Dipartimento Immigrazione e Sicurezza. Nel Giugno 2018 da drigente provinciale di MNS ( Movimento Nazionale per la Sovranità) aderisce alla Lega. Nel 2019 su richiesta del commisssario provinciale di Lega e' candidato alle amministrative del comune di Capannori dove sfiora il risultato per soli 5 voti risultando primo dei non eletti. Nel 2020 prosegue l'attività sul territorio in Lega. Nel 2021 prosegue incessante l'attività politica in Lega in prospettiva delle amministrative di Lucca 2022