• 7 Maggio 2021 07:44
DSC_4577.bis
Alberto Torregiani con me ed alcuni amici (2012)

Marco Santi Guerrieri Nel Luglio 2012 conobbi Alberto Torregiani al secolo Alberto D’Abrazzi questo e’ il suo vero nome di battesimo. Eravamo ad Arezzo per un incontro con degli amici comuni . Ne seguì un periodo intenso di profonda amicizia e militanza politica  con il        Movimento Italiano.”

Tante volte ho ascoltato la sua storia e di come suo padre Pierluigi venne falciato da una raffica di mitraglietta per mano del commando di Battisti e di come il destino di un uomo puo’ cambiare in una fazione di secondo. Il proiettile che lo ha colpito poteva finire un centimetro piu’ in la ed  Alberto  avrebbe continuato a camminare sulle sue gambe , o, forse oggi non sarebbe piu’ con noi. Il destino e’ infame come infame e’ Cesare Battisti una merda d’uomo che con l’estradizione meriterebbe essere consegnato alle piazze.

Ebbi successivamente  modo di rincontrare Alberto in varie altre occasioni anche in coincidenza della raccolta di firme proprio per l’estradizione di Cesare Battisti all’epoca in Brasile . Si parlò di quell’assassino ” protetto” dal governo brasiliano.. si parlo’ utopicamente di un ” riscatto” .. insomma Alberto ,, alle volte .. anche l’impossibile si avvera, credici.. ..    

Arrivederci a presto Alberto  .
Marco Santi Guerrieri

Ripercorriamo la storia ( qui) 
Vai alla pagina della petizione e compila il modulo. (qui)
Marco Santi Guerrieri,Presidente Provinciale di MNS (QUI)

 

Marco Santi Guerrieri

Il 16 di Dicembre 2012 Marco Santi Guerrieri aderisce alla adunata di Giorgia Meloni per la costituzione di un nuovo soggetto politico e su incarico della stessa nel Gennaio 2013 costituisce a Lucca il primo circolo territoriale di Fratelli d'italia della Toscana. Il 10 Gennaio 2017 Marco Santi Guerrieri a seguito di forzature per l'ingresso nel partito di soggetti indegni di esserne tesserati e del diniego ad indire gli auspicati congressi provinciali di FDI concordati con il commissario regionale si dimette da : Segretario provinciale di FDI, da dirigente nell'assemblea Nazionale e Responsabile Nazionale Dipartimento Immigrazione e Sicurezza. Nel Giugno 2018 da drigente provinciale di MNS ( Movimento Nazionale per la Sovranità) aderisce alla Lega. Nel 2019 su richiesta del commisssario provinciale di Lega e' candidato alle amministrative del comune di Capannori dove sfiora il risultato per soli 5 voti risultando primo dei non eletti. Nel 2020 prosegue l'attività sul territorio in Lega. Nel 2021 prosegue incessante l'attività politica in Lega in prospettiva delle amministrative di Lucca 2022

Lascia un commento