• 19 Giugno 2021 15:26

Santi Guerrieri: “Assi viari, una farsa quella tra Lucca e Capannori”

DiMarco Santi Guerrieri

Giu 19, 2019
Fai click sulla foto per leggere l’articolo su Lucca in Diretta

“Una farsa”. Così Marco Santi Guerrieri dall’associazione Lucca ti Voglio Bene definisce lo scontro in atto tra i sindaci Alessandro Tambellini e Luca Menesini sulla grande viabilità e sugli assi viari.
“Soddisfatto  il patto di non aggressione pre elettorale  i sindaci Alessandro Tambellini e Luca Menesini  tornano alla farsa confrontandosi a suon di post non sulla pratica degli adempimenti progettuali circa gli assi viari ma unicamente sulle  opinioni personali”, è convinto Marco Santi Guerrieri

Marco Santi Guerrieri intervistato dai cameramen di RETE4 per MEDIASET

Il simpatico duetto – commenta Santi Guerrieri – è ben  lontano dal prendersi dei rischi per trovare soluzioni al  traffico che avvolge la piana di Lucca. Infatti è solo dopo l’esito elettorale di Capannori per altro favorevole al Pd che i due litiganti ravvisano l’urgenza di salvare la faccia mettendo in atto una vera e propria commedia mediatica. Insomma, ambedue d’accordo a cincischiare attorno all’annoso problema degli assi viari, giusto per non dire niente che si scosti  dal rimandare assolutamente  il problema a dopo il 2022 data delle amministrative di Lucca. A dirla tutta mentre il sindaco di  Capannori pare  non ricordarsi di essere anche presidente della Provincia di Lucca, il collega Tambellini  disturbato nel sonno dalle grida della popolazione cerca di arginare le proprie responsabilità posticipandole ad anni luce dalla data del suo insediamento a sindaco. Cosa accadrà? Niente di niente:  il quieto vivere in vista delle imminenti elezioni regionali del 2020 imporrà solo fantasiose commedie , tavoli e concertazioni  per far credere alla barzelletta del pluralismo nel pensiero unico dei due ‘compagni’, dopo di che  vinca chi vinca , il via alla volata per Lucca 2022”.

Marco Santi Guerrieri

Il 16 di Dicembre 2012 Marco Santi Guerrieri aderisce alla adunata di Giorgia Meloni per la costituzione di un nuovo soggetto politico e su incarico della stessa nel Gennaio 2013 costituisce a Lucca il primo circolo territoriale di Fratelli d'italia della Toscana. Il 10 Gennaio 2017 Marco Santi Guerrieri a seguito di forzature per l'ingresso nel partito di soggetti indegni di esserne tesserati e del diniego ad indire gli auspicati congressi provinciali di FDI concordati con il commissario regionale si dimette da : Segretario provinciale di FDI, da dirigente nell'assemblea Nazionale e Responsabile Nazionale Dipartimento Immigrazione e Sicurezza. Nel Giugno 2018 da drigente provinciale di MNS ( Movimento Nazionale per la Sovranità) aderisce alla Lega. Nel 2019 su richiesta del commisssario provinciale di Lega e' candidato alle amministrative del comune di Capannori dove sfiora il risultato per soli 5 voti risultando primo dei non eletti. Nel 2020 prosegue l'attività sul territorio in Lega. Nel 2021 prosegue incessante l'attività politica in Lega in prospettiva delle amministrative di Lucca 2022