Marco Santi Guerrieri – OCCORRE UN PIANO “B” PER L’ITALIA.

Marco Santi Guerrieri  segretario comunale  di Lucca per FDI-AN – “Sono  solitamente contrario  commentare o discutere  di fatti e problematiche che rivestano interesse nazionale.” –
guerre“Purtroppo la barca sulla quale viaggiamo sia essa a livello locale che nazionale in un modo o nell’altro investe l’economia anche di noi piccoli e micro imprenditori ,  che tanto ci lamentiamo ma che poco facciamo per uscire dall’ impasse economica. Pertanto all’insegna delle considerazioni sorte  alla conferenza  di ” un Piano B per l’Italia ” ( leggi qui )  e che  condivido pienamente , la voglia di riprendere una mia vecchia fissa di condividere con le imprese certe tematiche  ( Leggi qui )  si riaccende portandomi a fare alcune considerazioni. “
monti bildenbergEra il 2011,  c’era   Mario Monti e  fu uno schifo d’anno, indimenticabile per l’amaro boccone che si stava preparando ai danni delle Partite Iva  italiane strozzate da un governo non eletto e votato unicamente alle lobbies bancarie .

Renzi-Merkel1Anni difficili anche quelli che seguirono ,  tutti da dimenticare  e oggi  col governo Renzi  la certezza della delega al futuro di tutti i nostri problemi economici .
IMG_0516La violenta recessione economica che ha investito  l’Italia e’ stata  affrontata non con metodi curativi, ma  unicamente sottrattivi           – dalle tasche degli italiani  – , all’insegna  di un regime che sotto gli occhi di tutti  sta sciolinando come necessaria  la pericolosa moda del fai da te,  Mi faccio un governo, Mi faccio un Senato, Mi faccio la Provincia , Mi prendo la Banca d’Italia e cosi’ via..  Insomma   -passatemi l’eufemismo, –  “si sono fatti  i cazzi loro” .

Foto Mauro Scrobogna /LaPresse 15-01-2013 Roma Politica RAI - trasmissione porta a porta Nella foto: Giorgia Meloni, Francesco Storace Photo Mauro Scrobogna /LaPresse 15-01-2013 Rome Politics RAI - porta porta tv show - In the picture: Giorgia Meloni, Francesco Storace
15-01-2013 Roma , Giorgia Meloni  e Francesco Storace a Porta a Porta .

Ora partendo daI principio che il destino degli italiani non deve essere votato all’estremo sacrificio  e che non puo’ essere oltremodo  condizionato dalla propaganda del  – resistere ad ogni costo –  perche’ c’e’  una luce in fondo al tunnel , qualcuno fortunatamente si chiede:   “se nel “belpaese ”  imprese, esodati, incapienti e disgraziati vari vivono e muoiano  di disperazione nella piu’ totale solitudine, sarà il caso di  mettere punto un  ” Piano B ”  da contrapporre a quanto sta accadendo ? ” ( Leggi qui )
12122741_906050609488904_3369090269440679143_nIl piano ” B” fortunatamente c’e’ , ed e’ stato presentato anche in questi giorni a Roma.leggi qui )
“Sarebbe auspicabile che le quote della Banca d’Italia fossero detenute proforma dai cittadini italiani
“E’ necessario per attuare il piano B, un decreto urgente per la divisone netta tra le banche di affari e quelle commerciali.”  Reintroduzione dell’Iri, inglobando la Cassa depositi e prestiti, con le originarie funzioni al fine di fornire alle imprese il supporto dello Stato e garantire l’occupazione. 

marco santi

Contatta Santi Guerrieri  ( qui
Voglio saperne di piu’          ( qui

#Santiguerrieri

Marco Santi Guerrieri

Il 16 di Dicembre 2012 Marco Santi Guerrieri aderisce alla adunata di Giorgia Meloni per la costituzione di un nuovo soggetto politico e su incarico della stessa nel Gennaio 2013 costituisce a Lucca il primo circolo territoriale di Fratelli d'Italia della Toscana. Il 10 Gennaio 2017 Marco Santi Guerrieri a seguito di forzature per l'ingresso nel partito di soggetti indegni di esserne tesserati e del diniego ad indire gli auspicati congressi provinciali di FDI concordati con il commissario regionale si dimette da : Segretario provinciale di FDI, da dirigente nell'assemblea Nazionale e Responsabile Nazionale Dipartimento Immigrazione e Sicurezza. Nel Giugno 2018 da dirigente provinciale di MNS ( Movimento Nazionale per la Sovranità) aderisce come sostenitore nella Lega. Nel 2019 su richiesta del commissario provinciale di Lega e' candidato alle amministrative del comune di Capannori dove sfiora il risultato per soli 5 voti risultando primo dei non eletti. Nel 2020 Guerrieri, presidente della Libera Associazione Cittadina di Lucca Ti Voglio bene (anp) , mantiene attiva la tessera con Lega Nel 2021 Guerrieri, presidente della Libera Associazione Cittadina di Lucca Ti Voglio bene (anp), rinnova per l'anno in corso la tessera con Lega . MARCO SANTI GUERRIERI: " VI RICORDO l'appuntamento per le elezioni amministrative per il COMUNE DI LUCCA 2022 dove saro' candidato al consiglio comunale con il centro destra. Ricordatevi soprattutto di chi per Lucca in fatto di Sicurezza, Immigrazione, Rom e dedicandosi al Commercio, alle piccole imprese e ai problemi dei quartieri cittadini ci ha MESSO LA FACCIA con i FATTI e non con le chiacchiere. Vi aspetto.