Santi Guerrieri – la sovranità deve essere dei cittadini

Marco Santi Guerrieri presenta la sua lista civica “Noi per Lucca”

 

Conferenza Stampa , martedì, 24 gennaio 2017, presentazione del logo della lista che sosterrà la candidatura a Sindaco Marco Santi Guerrieri
Santi Guerrieri,Francesco Lucchesi, Paolo da Prato

Conferenza Stampa , martedì, 24 gennaio 2017, di  Barbara Ghiselli “Sono italiano, sono lucchese, ho sempre vissuto del mio lavoro e se ho deciso di candidarmi come sindaco di Lucca è perché ho veramente a cuore le sorti di questa città e penso che ci sia bisogno di un cambiamento perché Lucca possa tornare in mano ai cittadini”. Con queste parole Marco Santi Guerrieri ha esordito alla conferenza stampa dove ha dichiarato l’intenzione di candidarsi sindaco  per Lucca e dove  ha presentato la lista civica “Noi per Lucca”, marchio, come è stato spiegato che è diviso in due parti nella parte alta riconoscibile il simbolo della Torre Guinigi che rappresenta la cittadinanza attiva e nell’altra vari slogan tra i quali leggiamo” Stop Invasione”, “Più sanità per non crepare” e “Cittadinanza sovrana”. ( Leggi l’articolo completo dalla Gazzetta di Lucca  )   ( leggi l’articolo completo da Lo schermo )

NoiTv Lucca “ Dopo la sua uscita da Fratelli d’Italia, Marco Santi Guerrieri ha presentato il simbolo della sua lista “Noi per Lucca” con cui si presenterà alle prossime elezioni amministrative lucchesi. Durante una conferenza stampa, il neo candidato del centrodestra ha presentato a grandi linee i punti essenziali del suo programma di governo che verrà comunque definito nei prossimi giorni e che vede Immigrazione e welfare tra i punti principali.
Al momento comunque Santi Guerrieri esclude una sua convergenza su un candidato unico qualora il centrodestra lucchese ne indicasse uno.”
Sovrantita’ alla Città, Sovrantità ai cittadini, Sovranità alla nazione, Sovranità a tutti i livelli, Sovranismo. I motori si scaldano per le amministrative di primavera. Il primo a presentare simbolo, slogan e a dichiare i primi programmi elettorali è stato Santi Guerrieri, questa mattina in conferenza stampa, incentrata soprattutto sulla “sovranità” quella del popolo italiano, ma soprattutto quella dei Lucchesi, prevaricati, – secondo il candidato a sindaco, – da amministratori che non solo non li rappresentano più, ma non li stanno neanche ad ascoltare, mentre aumenta il disagio, la disoccupazione, la povertà, quella reale e aquella materiale, il malessere. Causa, sempre secondo Guerrieri, certo della crisi, ma anche dell’emigrazione che è particolaremente “massiccia, pesante ed invasiva, e non a caso! proprio a Lucca!”.

Marco Santi Guerrieri

Il 16 di Dicembre 2012 Marco Santi Guerrieri aderisce alla adunata di Giorgia Meloni per la costituzione di un nuovo soggetto politico e su incarico della stessa nel Gennaio 2013 costituisce a Lucca il primo circolo territoriale di Fratelli d'Italia della Toscana. Il 10 Gennaio 2017 Marco Santi Guerrieri a seguito di forzature per l'ingresso nel partito di soggetti indegni di esserne tesserati e del diniego ad indire gli auspicati congressi provinciali di FDI concordati con il commissario regionale si dimette da : Segretario provinciale di FDI, da dirigente nell'assemblea Nazionale e Responsabile Nazionale Dipartimento Immigrazione e Sicurezza. Nel Giugno 2018 da dirigente provinciale di MNS ( Movimento Nazionale per la Sovranità) aderisce come sostenitore nella Lega. Nel 2019 su richiesta del commissario provinciale di Lega e' candidato alle amministrative del comune di Capannori dove sfiora il risultato per soli 5 voti risultando primo dei non eletti. Nel 2020 Guerrieri, presidente della Libera Associazione Cittadina di Lucca Ti Voglio bene (anp) , mantiene attiva la tessera con Lega Nel 2021 Guerrieri, presidente della Libera Associazione Cittadina di Lucca Ti Voglio bene (anp), rinnova per l'anno in corso la tessera con Lega . MARCO SANTI GUERRIERI: " VI RICORDO l'appuntamento per le elezioni amministrative per il COMUNE DI LUCCA 2022 dove saro' candidato al consiglio comunale con il centro destra. Ricordatevi soprattutto di chi per Lucca in fatto di Sicurezza, Immigrazione, Rom e dedicandosi al Commercio, alle piccole imprese e ai problemi dei quartieri cittadini ci ha MESSO LA FACCIA con i FATTI e non con le chiacchiere. Vi aspetto.

Lascia un commento