Marco Santi Guerrieri – Con Mediaset a caccia di Clandestini a San Pietro a Vico.

Migranti ospiti, a nostre spese in villa a 5 stelle.

Oggi 08.04.2021 , Marco Santi Guerrieri : ” Sbachi triplicati, sono 8.476 ad Aprile 2021 gli sbarchi registrati rispetto ai 2.971 dello stesso periodo del 2020 e ai 1.878 del 7 di Giugno 2019

Ieri 08.12.2016. Marco Santi Guerrieri : “Fra una partita di calcio e un giro in bici, una dozzina di giovani immigrati,ben messi e con l’immancabile SmartPhone con cuffiette inserite, trascorrono stancamente il tempo trastullandosi al sole di una bella giornata di fine Autunno .

_dsc0246
Marco Santi Guerrieri durante l’intervista rilasciata alla troupe di Mediaset.

Giovani e giovanissimi, chi del Gana come Muhammad che ingrana qualche parola d’inglese, chi dal Senegal e dalla Nigeria. Queste le vittime che fuggono la guerra.
Diciamoci la verità , afferma Macro Santi Guerrieri  – “questa e’ una violenza bella e buona  ai danni di chi italiano e in condizione economiche disagiate non gode degli stessi diritti e pari dignita’ di questi giovani clandestini appena arrivati in Italia.” 
“Ho avuto modo tempo fa già di parlare di questa bella villa adibita ad accogliere una dozzina di migranti a suon di 12.600 € al mese, (leggi),  un bel gruzzoletto quindi per l’organizzatore del business di San Pietro a Vico. Alcuni abitanti del luogo mi avevano segnalato la presenza di questi giovani verso la fine di Ottobre 2016. Dopo aver rilasciato un comunicato alla stampa la scoperta e’ restata nel cassetto per oltre un mese. Fu detto,; “Parole troppo dure quelle di Guerrieri  per essere ad uso e consumo di trasmissioni in fascia protetta con tempistiche d’intervento nell’ordine dei 5 secondi. ” Meglio dare spazi agli sfoghi della gente comune, ai cittadini, a chi soffre o ha da dire la sua .  Purtroppo il problema e’ complesso e  non e’ una questione di colore della pelle o paese di provenienza a sollevare l’ira degli italiani , ma di testa , anzi di “teste di cazzo” che non comprendono la differenza fra chi fino ad oggi ha contribuito alla crescita del paese e chi vorrebbe svenderlo per impinguare il portafoglio ,all’ultimo arrivato. 

_dsc0283
Marco Santi Guerrieri (dal 2018 iscritto in Lega) con MEDIASET per intervistare gli abitanti di San Pietro a Vico. #santiguerrieri

Con i cronisti di  Mediaset  prosegue Guerrieri con i quali gia’ in altre occasioni avevo avuto modo di collaborare , siamo riusciti a raggiungere l’interno del cortile della villa e parlare con alcuni degli ospiti. Intervistati alcuni passati  tante le risposte e altrettanti i  punti interrogativi, in quanto nessuno sapeva niente della presenza in paese di questi nuovi arrivati.      
La prefettura di Lucca come ho avuto spesso modo di dire, non sempre comunica gli arrivi tramite i canali tradizionali e cosi’ una volta i migranti arrivati in un area industriale della piana, in pochi vi hanno fatto caso.

_dsc0225
Una violenza, inaudita ai danni di chi italiano e in condizione economiche disagiate non gode degli stessi diritti e pari dignita’ di questi giovani clandestini appena arrivati in Italia.

Di case popolari date agli immigratii si legge ovunque. La legge Saccardi che disciplina la norma, non prevede  nessuna differenza fra i richiedenti alloggi , sia essi  italiani che extracomunitari. Come ho avuto modo di approfondire  ormai un anno fa,  e’ palese che i consolati dovrebbero certificare  l’eventuale reddito dei propri connazionali, incluso quello catastale o il possesso di una casa, prima di un alloggio ERP. Nel caso manchi questo documento il richiedente non deve avere nessuna priorita’ e tantomeno il diritto di acquisire un posto in graduatoria. Nel video girato negli studi di NoiTv , un ritaglio della trasmissione del testa a testa fra Marco Santi Guerrieri Portavoce di Fratelli d’Italia e l’Assessore alle politiche Sociali e Abitative Antonio Sichi . ( fai click qui per il video integrale )

_dsc0238
Non e’ facile dire quello che si vorrebbe dire.. certe volte.
_dsc0276
Michele Filippi fiduciario di quartiere per #SantiGuerrieri a Ponte a Moriano.

Marco Santi Guerrieri                          

Hai una segnalazione da fare, mandami un messaggio su whatsapp al numero 338 9147423 

Marco Santi Guerrieri

Il 16 di Dicembre 2012 Marco Santi Guerrieri aderisce alla adunata di Giorgia Meloni per la costituzione di un nuovo soggetto politico e su incarico della stessa nel Gennaio 2013 costituisce a Lucca il primo circolo territoriale di Fratelli d'Italia della Toscana. Il 10 Gennaio 2017 Marco Santi Guerrieri a seguito di forzature per l'ingresso nel partito di soggetti indegni di esserne tesserati e del diniego ad indire gli auspicati congressi provinciali di FDI concordati con il commissario regionale si dimette da : Segretario provinciale di FDI, da dirigente nell'assemblea Nazionale e Responsabile Nazionale Dipartimento Immigrazione e Sicurezza. Nel Giugno 2018 da dirigente provinciale di MNS ( Movimento Nazionale per la Sovranità) aderisce come sostenitore nella Lega. Nel 2019 su richiesta del commissario provinciale di Lega e' candidato alle amministrative del comune di Capannori dove sfiora il risultato per soli 5 voti risultando primo dei non eletti. Nel 2020 Guerrieri, presidente della Libera Associazione Cittadina di Lucca Ti Voglio bene (anp) , mantiene attiva la tessera con Lega Nel 2021 Guerrieri, presidente della Libera Associazione Cittadina di Lucca Ti Voglio bene (anp), rinnova per l'anno in corso la tessera con Lega . MARCO SANTI GUERRIERI: " VI RICORDO l'appuntamento per le elezioni amministrative per il COMUNE DI LUCCA 2022 dove saro' candidato al consiglio comunale con il centro destra. Ricordatevi soprattutto di chi per Lucca in fatto di Sicurezza, Immigrazione, Rom e dedicandosi al Commercio, alle piccole imprese e ai problemi dei quartieri cittadini ci ha MESSO LA FACCIA con i FATTI e non con le chiacchiere. Vi aspetto.

Lascia un commento