• 7 Maggio 2021 07:52

Marco Santi Guerrieri – OGGI LA CONFERMA CHE AVEVO RAGIONE – Lucca caos alla croce rossa –

Lucca 10 Ottobre 2015
“Oggi la conferma che avevo ragione , la prefettura cerca rinforzi.”

“Caos alla Croce Rossa tra immigrati, una bomba ad orologeria a 50 metri dalle mura”

LAN_20151011_LUCCA_47Non piu’ tardi di ieri sul ( La Nazione) (leggi ) avevo lamentato pericolose situazioni interne ed esterne al campo della Cri .
Molti gli episodi , negati e nascosti ma ora il “bubbone ” e’ venuto alla luce.
Finchè ho lamentato (unica voce in proposito ) una situazione emergenziale estremamente grave e di ordine pubblico, venivo additato come “fanatico e fissato ” .. oggi fortunatamente la Prefettura ha capito e sembra passare all’azione.

Leggi l’articolo completo su la Gazzetta di Lucca  ( Qui ) 

marco santiContatta Santi Guerrieri  ( qui
Voglio saperne di piu’          ( qui

 

Marco Santi Guerrieri

Il 16 di Dicembre 2012 Marco Santi Guerrieri aderisce alla adunata di Giorgia Meloni per la costituzione di un nuovo soggetto politico e su incarico della stessa nel Gennaio 2013 costituisce a Lucca il primo circolo territoriale di Fratelli d'italia della Toscana. Il 10 Gennaio 2017 Marco Santi Guerrieri a seguito di forzature per l'ingresso nel partito di soggetti indegni di esserne tesserati e del diniego ad indire gli auspicati congressi provinciali di FDI concordati con il commissario regionale si dimette da : Segretario provinciale di FDI, da dirigente nell'assemblea Nazionale e Responsabile Nazionale Dipartimento Immigrazione e Sicurezza. Nel Giugno 2018 da drigente provinciale di MNS ( Movimento Nazionale per la Sovranità) aderisce alla Lega. Nel 2019 su richiesta del commisssario provinciale di Lega e' candidato alle amministrative del comune di Capannori dove sfiora il risultato per soli 5 voti risultando primo dei non eletti. Nel 2020 prosegue l'attività sul territorio in Lega. Nel 2021 prosegue incessante l'attività politica in Lega in prospettiva delle amministrative di Lucca 2022

Lascia un commento