Marco Santi Guerrieri, – NORD AFRICANI RISSA IN PIENO CENTRO a LUCCA –

Marco Santi Guerrieri: “Rissa fra immigrati  in pieno giorno, occorre tolleranza zero”

Oggi 16.07.2021 –  Marco Santi Guerrieri : Ieri come oggi, non mi fermerò mai nel combattere questa piaga. Nel 2022 ci saranno le elezioni amministrative a Lucca.  L’intenzione è quella di candidarmi al consiglio comunale nelle liste del Centro Destra  preferibilmente con la Lega, il mio primo pensiero sarà quello di portare in consiglio comunale ciò che la DESTRA sa meglio fare, partendo proprio dalla tolleranza ZERO verso chi non rispetta regole. #Sicurezza & #Immigrazione” 

Ieri 12.12.2016Marco Santi Guerrieri  – “Mi sono trovato nel bel mezzo di una rissa fra Nord Africani , proprio nel centro di Lucca . E’ con il mio più profondo sdegno che mi rivolgo a quella massa di incapaci e strafottenti  politicanti che ancora osano chiamare il nostro paese ITALIA .

santiguerrieripresidio
Marco Santi Guerrieri,  sono passati solo cinque giorni dall’ultima denuncia relativa strani movimenti di immigrati a San.Pietro a Vico ( Migranti invisibili.. si quelli che Mario Giordano a citato nel suo libro e non e’ un caso … ) per la quale scoperta  Mediaset mi ha contattato inviando una loro troupe.

Marco Santi Guerrieri:  denuncia un episodio a cui ha assistito questo primo  pomeriggio  in via dei Borghi nel centro storico. Spetta alle autorità di polizia verificare, ma è indubbio che l’assembramento ,  come si vede dall’immagine, c’è stato eccome e a farne le spese ha rischiato, per aver scattato una foto in un luogo pubblico, lo stesso Santi Guerrieri.         Questa è la città che ci sta consegnando Alessandro Tambellini, un città della quale ha perso il controllo così come lo hanno smarrito anche gli esponenti della sua giunta.    ( Leggi qui:  Lacrime di Coccodrillo )
Com’è possibile che nel centro storico si possano formare assembramenti di simile entità e si possano assalire impunemente persone, senza che qualcuno intervenga?                                                                                                        Ma il prefetto, altro responsabile di questa vergogna, cosa ci sta a fare?

aa35a01b-ff6b-4415-b2c5-991eb5ef8d2b
Rissa, e botte da orbi da poco passate le 14 del 12.12.2016

Anche in questa occasione Santi Guerrieri al di la delle chiacchiere  dei tanti politicanti  che continuano a professarsi “paladini” della sicurezza a Lucca  e  che ultimamente ravvivano il grigiore politico lucchese solo sulla carta stampata e non sul territorio e fra la gente , ci mette la faccia prendendosene rischi e minacce. 
Il fare  in prima persona a proprio rischio e pericolo pone il mettersi in gioco senza mezzi termini, in favore della città e i cittadini lucchesi. 

ec2c1018-4117-40e9-99a0-08587662a8eb
Foto chiare e non eludibili dalle chiacchiere di chi schierato a favore di questa gentaglia, ancora continua a far finta di niente . La giunta Tambellini prima colpevole di questi accadimenti si prenda tutte le sue responsabilità anteponendo fatti e non chiacchiere come fino ad oggi fatto.

Ecco la testimonianza di Santi Guerrierii: “Ho assistito oggi intorno alle 14.20 di fronte alla chiesa di San Leonardo in Borghi a una aggressione. Una ventina di africani assiepati davanti al sagrato della chiesa impegnati a nascondere un paio di loro che stavano malmenando un giovane  di carnagione bianca. Da quello poco che ho potuto vedere, il giovane coinvolto nella rissa agitava un piccolo cartello, un foglio di carta montato su una bacchetta di legno di circa una ventina di centimetri. In particolare un africano gli si è letteralmente lanciato addosso, iniziando il pestaggio a quel che ho potuto vedere deciso e violento.
Concludendo:Mi sono soffermato per fare delle foto e contestualmente tre africani mi hanno puntato dirigendosi minacciosi verso di me.  A quell’ora con le strade sgombre e nessuno in giro, ho ritenuto  saggio fare alcuni passi indietro e filarmela a gambe levate , “anche questa e’ politica”

Leggi l i comicati in versione integrale su :
La gazzetta di Lucca ( qui )
Lucca In Diretta ( qui)

Altri articoli utili per la comprensione ” Migranti invisibili ”  (qui)
Altri articoli utili per la comprensione ” S.Pietro a Vico ”  (qui)
Altri articoli utili per la comprensione ” Lacrime di Coccodrillo” (qui)

        

Marco Santi Guerrieri

Il 16 di Dicembre 2012 Marco Santi Guerrieri aderisce alla adunata di Giorgia Meloni per la costituzione di un nuovo soggetto politico e su incarico della stessa nel Gennaio 2013 costituisce a Lucca il primo circolo territoriale di Fratelli d'Italia della Toscana. Il 10 Gennaio 2017 Marco Santi Guerrieri a seguito di forzature per l'ingresso nel partito di soggetti indegni di esserne tesserati e del diniego ad indire gli auspicati congressi provinciali di FDI concordati con il commissario regionale si dimette da : Segretario provinciale di FDI, da dirigente nell'assemblea Nazionale e Responsabile Nazionale Dipartimento Immigrazione e Sicurezza. Nel Giugno 2018 da dirigente provinciale di MNS ( Movimento Nazionale per la Sovranità) aderisce come sostenitore nella Lega. Nel 2019 su richiesta del commissario provinciale di Lega e' candidato alle amministrative del comune di Capannori dove sfiora il risultato per soli 5 voti risultando primo dei non eletti. Nel 2020 Guerrieri, presidente della Libera Associazione Cittadina di Lucca Ti Voglio bene (anp) , mantiene attiva la tessera con Lega Nel 2021 Guerrieri, presidente della Libera Associazione Cittadina di Lucca Ti Voglio bene (anp), rinnova per l'anno in corso la tessera con Lega . MARCO SANTI GUERRIERI: " VI RICORDO l'appuntamento per le elezioni amministrative per il COMUNE DI LUCCA 2022 dove saro' candidato al consiglio comunale con il centro destra. Ricordatevi soprattutto di chi per Lucca in fatto di Sicurezza, Immigrazione, Rom e dedicandosi al Commercio, alle piccole imprese e ai problemi dei quartieri cittadini ci ha MESSO LA FACCIA con i FATTI e non con le chiacchiere. Vi aspetto.

Lascia un commento