Marco Santi Guerrieri – Condanna del Carabiniere – un autentico spregio all’arma dei Carabinieri e a tutte le forze dell’ordine .

Marco Santi Guerrieri
Marco Santi Guerrieri, la condanna del carabiniere ha creato un pericoloso precedente.

guerrieri pro carabinier

Fratelli d’Italia Lucca

“La condanna del carabiniere  in forza alla caserma di Lammari ( Lu) E’ un autentico spregio all’arma dei Carabinieri e a tutte le forze dell’ordine”  

 

Così  attacca Marco Santi Guerrieri coordinatore
lucchese di Fratelli d’Italia.
-“impensabile per le forze dell’ordine , prescindere dal ponderare all’occorrenza la necessaria determinazione sino a ricorrere al’uso della forza nelle fasi di arresto e di fermo di chi colto in flagranza di reato . La tragicomica la sentenza inflitta al Carabiniere di Lucca ,  a tutto vantaggio di un Tunisino reo di essere stato preso  con le “mani nel sacco”  e’  ,non solo e’ svilente l’attività delle forze dell’ordine a danno di chi delinque ma  soprattutto mina la fiducia che l’opinione pubblica ripone negli organi atti alla sicurezza ” .  

 Prosegue Santi Guerrieri –  “sono  rispettoso delle regole anche quando sono difficili da digerire ma quanto accaduto e’ inverosimile , se si pensa che tale condanna può essere elemento di trasmissione di un virus estremamente pericoloso che si chiama “ precedente”  siamo arrivati al punto che la questione si pone a tutto vantaggio di chi delinque. Una falla nel nostro sistema legislativo o eccesso di buonismo ? Certo e’ che dopo questa sentenza chiunque potrebbe dopo aver  commesso un reato, andarsela a giocare secondo il personale tornaconto.

“Della questione  ho informato anche il nostro gruppo parlamentare   – conclude Guerrieri –  affinchè venga presentata immediatamente una interrogazione parlamentare atta a far chiarezza sull’intera vicenda”

Fratelli d’Italia Lucca
vai all’articolo originale (qui) 
Vai alla discussione sul social (qui) 
Marco Santi Guerrieri,Coordinatore Fratelli d’italia Lucca.(Contattalo)

Vieni a Venezia il 7 Marzo a protestare tutte le info  ( QUI ) 

 

Marco Santi Guerrieri

Il 16 di Dicembre 2012 Marco Santi Guerrieri aderisce alla adunata di Giorgia Meloni per la costituzione di un nuovo soggetto politico e su incarico della stessa nel Gennaio 2013 costituisce a Lucca il primo circolo territoriale di Fratelli d'Italia della Toscana. Il 10 Gennaio 2017 Marco Santi Guerrieri a seguito di forzature per l'ingresso nel partito di soggetti indegni di esserne tesserati e del diniego ad indire gli auspicati congressi provinciali di FDI concordati con il commissario regionale si dimette da : Segretario provinciale di FDI, da dirigente nell'assemblea Nazionale e Responsabile Nazionale Dipartimento Immigrazione e Sicurezza. Nel Giugno 2018 da dirigente provinciale di MNS ( Movimento Nazionale per la Sovranità) aderisce come sostenitore nella Lega. Nel 2019 su richiesta del commissario provinciale di Lega e' candidato alle amministrative del comune di Capannori dove sfiora il risultato per soli 5 voti risultando primo dei non eletti. Nel 2020 Guerrieri, presidente della Libera Associazione Cittadina di Lucca Ti Voglio bene (anp) , mantiene attiva la tessera con Lega Nel 2021 Guerrieri, presidente della Libera Associazione Cittadina di Lucca Ti Voglio bene (anp), rinnova per l'anno in corso la tessera con Lega . MARCO SANTI GUERRIERI: " VI RICORDO l'appuntamento per le elezioni amministrative per il COMUNE DI LUCCA 2022 dove saro' candidato al consiglio comunale con il centro destra. Ricordatevi soprattutto di chi per Lucca in fatto di Sicurezza, Immigrazione, Rom e dedicandosi al Commercio, alle piccole imprese e ai problemi dei quartieri cittadini ci ha MESSO LA FACCIA con i FATTI e non con le chiacchiere. Vi aspetto.

Lascia un commento