Santi Guerrieri -attacca – si ai Banner del Summer Festival -Sovraintendenza sotto accusa.

LUCCA TVB
Marco Santi Guerrieri, attacca la decisione della Sovraintendenza, inaudita e irrazionale.

La Sovraintendenza ai beni culturali di Lucca lasci da parte la politica e si faccia un esame di coscienza.
E’ questo il commento di Marco Santi Guerrieri coordinatore lucchese di Fratelli d’Italia dopo l’ennesima prova di forza ai danni del Summer Festival.
Da tempo sono al fianco delle imprese e di tutte le categorie economiche e produttive della nostra città – attacca Guerrieri –  è  inaccettabile  sottostare a qualsivoglia  forma di vessazione  o imposizione non concertata .
Mimmo D’Alessandro che non conosco personalmente  ma  che apprezzo in quanto  imprenditore capace e lungimirante , con il Summer Festival  ha contribuito a promuovere  l’immagine e la visibilità  di Lucca nel mondo sicuramente meglio  di come abbiano saputo fare  le varie amministrazioni locali  che si sono succedute negli anni .
E’ curioso che in accordo tacito con l’Opera delle Mura , la Sovraintendenza alle belle arti abbia nuovamente inteso procedere  a senso unico  contro l’istallazione dei banner del Summer Festival  , mentre  a favore di Verde Mura o per i Comics  tutto è permesso vedendo  poi concedere spazi  sugli spalti  ad una moltitudine di rivenditori di “porchetta” , trasformando le immediate vicinanze in vere e proprie discariche.
Conclude Santi Guerrieri
“A quanto pare in questa strana decisione della sovraintendenza la politica sembra fare da padrona  , la salvaguardia di un monumento storico è sacrosanta, ma vedendo poi  nelle piazze cittadine interne alla cinta murarie , banner e pubblicità di ogni specie e qualità qualcosa non torna.
Se il decoro urbano deve essere una regola è bene lo sia per tutti e  mi domando come mai  questa ennesima presa di posizione  dettata d’autorità  sia una prerogativa esclusiva della nostra città”.

Vai al link sul Social ( qui) 
Marco Santi Guerrieri,Coordinatore Fratelli d’italia Lucca.(Contattalo)

 

 

Marco Santi Guerrieri

Il 16 di Dicembre 2012 Marco Santi Guerrieri aderisce alla adunata di Giorgia Meloni per la costituzione di un nuovo soggetto politico e su incarico della stessa nel Gennaio 2013 costituisce a Lucca il primo circolo territoriale di Fratelli d'Italia della Toscana. Il 10 Gennaio 2017 Marco Santi Guerrieri a seguito di forzature per l'ingresso nel partito di soggetti indegni di esserne tesserati e del diniego ad indire gli auspicati congressi provinciali di FDI concordati con il commissario regionale si dimette da : Segretario provinciale di FDI, da dirigente nell'assemblea Nazionale e Responsabile Nazionale Dipartimento Immigrazione e Sicurezza. Nel Giugno 2018 da dirigente provinciale di MNS ( Movimento Nazionale per la Sovranità) aderisce come sostenitore nella Lega. Nel 2019 su richiesta del commissario provinciale di Lega e' candidato alle amministrative del comune di Capannori dove sfiora il risultato per soli 5 voti risultando primo dei non eletti. Nel 2020 Guerrieri, presidente della Libera Associazione Cittadina di Lucca Ti Voglio bene (anp) , mantiene attiva la tessera con Lega Nel 2021 Guerrieri, presidente della Libera Associazione Cittadina di Lucca Ti Voglio bene (anp), rinnova per l'anno in corso la tessera con Lega . MARCO SANTI GUERRIERI: " VI RICORDO l'appuntamento per le elezioni amministrative per il COMUNE DI LUCCA 2022 dove saro' candidato al consiglio comunale con il centro destra. Ricordatevi soprattutto di chi per Lucca in fatto di Sicurezza, Immigrazione, Rom e dedicandosi al Commercio, alle piccole imprese e ai problemi dei quartieri cittadini ci ha MESSO LA FACCIA con i FATTI e non con le chiacchiere. Vi aspetto.

Lascia un commento