Costituente Regione Toscana

Costituenti regionali

La Costituente regionale è formata da massimo 5 componenti effettivi tra coloro che si sono particolarmente distinti nella fase fondativa ed elettorale di Fratelli d’Italia. Si tratta di un organismo provvisorio ed è aperta ad altre aggregazioni esterne. I compiti della Costituente regionale sono: essere sul territorio strumento di aggregazione e crescita fino al momento dell’elezione, con le modalità previste dallo Statuto definitivo da approvare entro luglio, degli organismi permanenti; attuare le direttive nazionali a partire dall’organizzazione delle assemblee provinciali e regionali per analizzare il voto e il quadro politico generale, preparare le elezioni amministrative, avviare la campagna di adesioni, costruire la più ampia partecipazione alla manifestazione nazionale del 13 aprile; censire i Comuni che andranno al voto il 25 e 26 maggio e, salvo deroghe nazionali, garantire la presentazione delle liste Fratelli d’Italia nei Comuni al di sopra dei 15.000 abitanti; censire le adesioni tra gli eletti a FDI già avvenute in questo periodo e segnalarle unitamente all’eventuale costituzione di gruppi consiliari; collaborare alla formazione delle Costituenti provinciali e al loro  consolidamento, in raccordo con la Direzione nazionale, coordinandone le attività; ampliare l’aggregazione inserendo nella Costituente regionale e provinciale, previo ottenimento della deroga della Direzione nazionale, personalità esterne.

TOSCANA

Effettivi: Jurij Di Massa, Paolo Marcheschi, Guido Sensi, Francesco Torselli, Cosimo Zecchi.

Altre Costituenti regionali

Marco Santi Guerrieri

Il 16 di Dicembre 2012 Marco Santi Guerrieri aderisce alla adunata di Giorgia Meloni per la costituzione di un nuovo soggetto politico e su incarico della stessa nel Gennaio 2013 costituisce a Lucca il primo circolo territoriale di Fratelli d'Italia della Toscana. Il 10 Gennaio 2017 Marco Santi Guerrieri a seguito di forzature per l'ingresso nel partito di soggetti indegni di esserne tesserati e del diniego ad indire gli auspicati congressi provinciali di FDI concordati con il commissario regionale si dimette da : Segretario provinciale di FDI, da dirigente nell'assemblea Nazionale e Responsabile Nazionale Dipartimento Immigrazione e Sicurezza. Nel Giugno 2018 da dirigente provinciale di MNS ( Movimento Nazionale per la Sovranità) aderisce come sostenitore nella Lega. Nel 2019 su richiesta del commissario provinciale di Lega e' candidato alle amministrative del comune di Capannori dove sfiora il risultato per soli 5 voti risultando primo dei non eletti. Nel 2020 Guerrieri, presidente della Libera Associazione Cittadina di Lucca Ti Voglio bene (anp) , mantiene attiva la tessera con Lega Nel 2021 Guerrieri, presidente della Libera Associazione Cittadina di Lucca Ti Voglio bene (anp), rinnova per l'anno in corso la tessera con Lega . MARCO SANTI GUERRIERI: " VI RICORDO l'appuntamento per le elezioni amministrative per il COMUNE DI LUCCA 2022 dove saro' candidato al consiglio comunale con il centro destra. Ricordatevi soprattutto di chi per Lucca in fatto di Sicurezza, Immigrazione, Rom e dedicandosi al Commercio, alle piccole imprese e ai problemi dei quartieri cittadini ci ha MESSO LA FACCIA con i FATTI e non con le chiacchiere. Vi aspetto.