Marco Santi Guerrieri – Amianto ad Altopascio e funerale per l’Oasi del Sibolla.

Marco Santi Guerrieri  – ” Una inattesa segnalazione da parte di un residente di Altopascio ,mi suggerisce di rimettere in discussione il grave stato di inquinamento da AMIANTO  e non solo , dell’area della ex Cover, della fonderia di Altopascio e di altri importanti manufatti post industriali in quel di Altopascio che in fatto di ETERNIT pongono non pochi quesiti sull’ effettivo procedere delle bonifiche .”

eternit
Lastre di Amianto in palese stato di deterioramento all’interno dell’area della Ex Fonderia di Altopascio.

E’ notizia di questi giorni che con gran enfasi la Sindaca di Altopascio Sara D’Ambrosio si sia fatta promotrice del restyling  del lago Sibolla all’insegna della rivalutazione turistica  e strumento utile per la didattica scolastica. Qui il Link  
Come ben sappiamo il lago Sibolla, soggetto pertinente dell’ omonima Oasi del Sibolla,  meglio nota per alcuni rarissimi vegetali presenti in quelle acque , le cosiddette “piante relitte”  che assieme alle tante specie di volatili ,  teoricamente dovrebbero ancora popolare l’area.  sibolla-12Ed e’ qui che si “incarta” la Sindaca, dell’Oasi del  Sibolla ben poco resta e il dubitativo sui reali costi che il Comune dovrebbe andare sostenere sottraendo la gestione del lago alla Provincia e’ d’obbligo.
 Del vecchio pontile e delle modeste infrastrutture pagate a peso d’oro  se ne sono perse le tracce .
coverIl Lago parrebbe  fortemente inquinato visto che la condotta in entrata che alimenta le acque transita nei terreni della Cover  e se cosi’ fosse la sua importante natura geologica sarebbe con buona probabilità compromessa per sempre. Indispensabile pertanto prima della propaganda, fare intervenire l’ ARPAT, per le indispensabili analisi qualitative delle acque e soprattutto dei terreni circostanti posti in un raggio di almeno cinquecento metri delle rive palustri.
fonfderiaMa torniamo all’area industriale.
Tale area area gia’ di perse’  oggetto di innumerevoli diatribe , si affaccia di li ad alcune centinaia di metri dall’oasi del Sibolla, oasi   protetta  e per la quale fiumi di danaro pubblico  sono stati spesi senza che nessuno  avesse mai posto in correlazione  l’area industriale dismessa di Altopascio e il Sibolla.
Gia’ un paio di anni fa ero entrato in possesso di una serie di fotografie dell’area della fonderia e della Cover, foto che parlano da sole e  oggi dopo l’ennesima segnalazione  ho ritenuto fosse il minimo aprire al vasto pubblico questa “perla” frutto  in un preciso contesto dicotomico  fra il male l’area industriale dismessa  e ll bene l’Oasi del Sibolla.
Concludendo: ” ho fatto quattro chiacchiere con Marco Tirinnanzi  giornalista dello ” SCHERMO” , che  dopo aver ben compreso la portata di quanto rilasciato nella mia intervista, ha detto la sua,
e non finisce qui… QUi il Link 

Marco Santi Gu20160618_102519errieri
Portavoce di Fratelli d’Italia Lucca

Hai una segnalazione da fare, mandami un messaggio  su Facebook o una e-mail a: sos@fratellid’italia.lucca.itfoto-eternit-altopascio_page_08foto-eternit-altopascio_page_10

foto-eternit-altopascio_page_06

foto-eternit-altopascio_page_31
foto-eternit-altopascio_page_39foto-eternit-altopascio_page_20

Marco Santi Guerrieri

Il 16 di Dicembre 2012 Marco Santi Guerrieri aderisce alla adunata di Giorgia Meloni per la costituzione di un nuovo soggetto politico e su incarico della stessa nel Gennaio 2013 costituisce a Lucca il primo circolo territoriale di Fratelli d'Italia della Toscana. Il 10 Gennaio 2017 Marco Santi Guerrieri a seguito di forzature per l'ingresso nel partito di soggetti indegni di esserne tesserati e del diniego ad indire gli auspicati congressi provinciali di FDI concordati con il commissario regionale si dimette da : Segretario provinciale di FDI, da dirigente nell'assemblea Nazionale e Responsabile Nazionale Dipartimento Immigrazione e Sicurezza. Nel Giugno 2018 da dirigente provinciale di MNS ( Movimento Nazionale per la Sovranità) aderisce come sostenitore nella Lega. Nel 2019 su richiesta del commissario provinciale di Lega e' candidato alle amministrative del comune di Capannori dove sfiora il risultato per soli 5 voti risultando primo dei non eletti. Nel 2020 Guerrieri, presidente della Libera Associazione Cittadina di Lucca Ti Voglio bene (anp) , mantiene attiva la tessera con Lega Nel 2021 Guerrieri, presidente della Libera Associazione Cittadina di Lucca Ti Voglio bene (anp), rinnova per l'anno in corso la tessera con Lega . MARCO SANTI GUERRIERI: " VI RICORDO l'appuntamento per le elezioni amministrative per il COMUNE DI LUCCA 2022 dove saro' candidato al consiglio comunale con il centro destra. Ricordatevi soprattutto di chi per Lucca in fatto di Sicurezza, Immigrazione, Rom e dedicandosi al Commercio, alle piccole imprese e ai problemi dei quartieri cittadini ci ha MESSO LA FACCIA con i FATTI e non con le chiacchiere. Vi aspetto.