Fratelli d’Italia lancia le primarie in Versilia: Luca Pedretti… “Al centrodestra servono unione e una svolta partecipativa”

DiMarco Santi Guerrieri

Dic 15, 2013

fratelli

“Domenica 23 Dicembre si chiuderà il primo tesseramento di Fratelli d’Italia,
questa vuole essere una lettera aperta sia ai cittadini sia ai nostri elettori. Dopo le tante vicissitudini politiche recenti, è necessario che tutto il centrodestra ritrovi unità di intenti se vuole tornare a recuperare la fiducia dei cittadini, partendo innanzi tutto da un metodo condiviso e di partecipazione.
Fratelli d’Italia fin dagli inizi ha sostenuto la strada delle Primarie del centrodestra, cercando quella rivoluzione del merito che ci permetta di essere di nuovo politicamente competitivi, questo perchè tutti devono essere messi in condizione di giocarsela alla pari, abbandonando quel sistema obsoleto e di esclusione che finora ha visto poche persone, chiuse in una stanza, decidere nomine e candidati. 
L’elettorato di centrodestra deve essere messo in condizione di partecipare e scegliere i propri rappresentanti fin dal principio, solo così ci ritroveremo con squadre di uomini e donne capaci e pienamente legittimati, e non i classici nominati a tavolino.
La concessione non è mai una forma di libertà, la partecipazione si.Noi di Fratelli d’Italia non crediamo nei modelli precostituiti: ciascuno deve stare nel proprio tempo e nel proprio spazio. Per questo nei prossimi anni se il centrodestra a Forte dei Marmi – ma anche nel resto della Versilia – vuole risultare vincente dovrà dire e fare quello che la politica normalmente non dice. Solo tirandosi fuori dalla melassa del pensiero dominante – che oggi qui si chiama PD – la cittadinanza e l’elettorato ci riconoscerà quell’autenticità della quale in paese come in Versilia c’è un disperato bisogno. La politica oggi, e nel centrodestra soprattutto, ha bisogno di coraggio: del coraggio di dire la verità quanto di quello di togliersi dai circuiti autoreferenziali per consegnare la facoltà di scelta agli elettori.
Questa è la strada che intendiamo portare avanti e per questo chiediamo a tutti coloro che condividono queste scelte di unirsi a noi, per creare quel movimento di ideali e risorse umane che occorre al centrodestra per rinnovarsi e guardare di nuovo con serenità al futuro.
Il momento di scegliere il rinnovamento nel centrodestra è finalmente arrivato con Fratelli d’Italia e Giorgia Meloni in un nuovo centrodestra libero, aperto e partecipato.
Contattaci attraverso le nostre pagine Facebook ufficiali e ai numeri 3936852882 e 3395357162″.
Luca Pedretti, responsabile Fratelli d’Italia Forte dei Marmi e membro della costituente provinciale.
 
Vai all’articolo originale su la Gazzetta di Viareggio 

Marco Santi Guerrieri

Il 16 di Dicembre 2012 Marco Santi Guerrieri aderisce alla adunata di Giorgia Meloni per la costituzione di un nuovo soggetto politico e su incarico della stessa nel Gennaio 2013 costituisce a Lucca il primo circolo territoriale di Fratelli d'Italia della Toscana. Il 10 Gennaio 2017 Marco Santi Guerrieri a seguito di forzature per l'ingresso nel partito di soggetti indegni di esserne tesserati e del diniego ad indire gli auspicati congressi provinciali di FDI concordati con il commissario regionale si dimette da : Segretario provinciale di FDI, da dirigente nell'assemblea Nazionale e Responsabile Nazionale Dipartimento Immigrazione e Sicurezza. Nel Giugno 2018 da dirigente provinciale di MNS ( Movimento Nazionale per la Sovranità) aderisce come sostenitore nella Lega. Nel 2019 su richiesta del commissario provinciale di Lega e' candidato alle amministrative del comune di Capannori dove sfiora il risultato per soli 5 voti risultando primo dei non eletti. Nel 2020 Guerrieri, presidente della Libera Associazione Cittadina di Lucca Ti Voglio bene (anp) , mantiene attiva la tessera con Lega Nel 2021 Guerrieri, presidente della Libera Associazione Cittadina di Lucca Ti Voglio bene (anp), rinnova per l'anno in corso la tessera con Lega . MARCO SANTI GUERRIERI: " VI RICORDO l'appuntamento per le elezioni amministrative per il COMUNE DI LUCCA 2022 dove saro' candidato al consiglio comunale con il centro destra. Ricordatevi soprattutto di chi per Lucca in fatto di Sicurezza, Immigrazione, Rom e dedicandosi al Commercio, alle piccole imprese e ai problemi dei quartieri cittadini ci ha MESSO LA FACCIA con i FATTI e non con le chiacchiere. Vi aspetto.