Archivi tag: #votaguerrieri

Petizione per l’estradizione di Cesare Battisti

battistilib
Quest’uomo e’ un assassino , un terrorista impunito.

Il modulo opportunamente compilato ci permetterà unendolo agli altri che ci perverranno di richiedere al Governo Italiano di intervenire con qualunque mezzo a disposizione per l’estradizione del brigatista Cesare Battisti. Sono trascorsi trentacinque anni da quel triste giorno in cui Alberto Torregiani ( Alberto Dabrazzi ) perse l’uso delle gambe e vide morire in strada come un cane suo padre , da trentacinque anni Alberto è seduto su una carrozzella. Questa triste storia va definitivamente chiusa con la reclusione in carcere duro dell’ex terrorista Cesare battisti . Quell’infame che ha goduto dell’impunita’ per tanti anni e che si e’ macchiato le mani di molti omicidi deve scontare i suoi delitti nelle patrie galere .

Marco Santi Guerrieri, presidente Provinciale MNS Lucca  (Qui)  

VAI ALLA PAGINA DELLA PETIZIONE (QUI ) 

Il movimento Nazionale per la Sovranità, nella persona del suo presidente provinciale Marco Santi Guerrieri è promotore della petizione denominata
” BATTISTI DEVE ESSERE ESTRADATO IN ITALIA “

“Al Presidente del Consiglio dei Ministri ,  I sottoscritti cittadini italiani”

CONSIDERATO CHE:
Cesare Battisti è un ex terrorista ed ex militante dei Proletari Armati per il Comunismo negli anni di piombo. Condannato in Italia in contumacia all’ ergastolo per gli omicidi di Antonio Santoro , Andrea Campagna e di Lino Sabbadin , oltre ad essere ritenuto il mandante dell’assassinio di Pierluigi Torregiani , tutti avvenuti tra il 1977 e il 1979 . Il 9 Giugno 2011 è stato rilasciato dopo la decisione del Tribunale supremo federale brasiliano, che ha negato l’estradizione in Italia e votato a favore della liberazione.
CHIEDONO AL GOVERNO ITALIANO
Di avviare e proseguire senza indugio le pratiche di estradizione dell’ex terrorista Cesare Battisti . Dopo oltre trentacinque anni dalla fuga di Cesare Battisti dal carcere di Frosinone il Governo Italiano non e’ stato capace tramite la diplomazia internazionale a estradare in Italia il terrorista condannato.
CHIEDONO, ALTRESÌ, CHE
Siano interrotti  rapporti diplomatici con il Brasile o con qualunque altro paese eventualmente disposto ad ospitare Cesare Battisti al fine di ottenere l’estradizione in Italia dell’ex terrorista senza compromessi o mere valutazioni economiche. 

Marco Santi Guerrieri, presidente Provinciale MNS Lucca  (Qui)  

VAI ALLA PAGINA DELLA PETIZIONE (QUI ) 


Santi Guerrieri “Tante domande senza nessuna risposta.”

guerrieri tricolore
Marco Santi Guerrieri #votaguerrieri. La mia campagna elettorale per il consiglio regionale, avra’ come fulcro Rom,Immigrati e Santita’. Una situazione insostenibile, una presa di giro, una grande fregatura quella somministrata ai cittadini dall’amministrazione Tambellini.

Santi Guerrieri ,” perche’ l’Assessore Sichi continua a non dire la verita’ sul campo di Via delle Tagliate?

“Tante domande senza nessuna risposta.”

Santi Guerrieri , e’ una lotta impari, ma non avranno tregua. Perche’ l’Assessore Sichi parla di residenti nell’area comunale di via della scogliera come se fossero il problema , quando a detta sua Vi abitano solo otto famiglie?
Perche’ dalle foto scattate durante l’ispezione  assieme al consigliere Donzelli  in via della Scogliera da parte Fratelli d’Italia le famiglie sono solo tre?
Perche’ individuare un campo di transito dove trasferire i residenti di via della scogliera se vi abitano solo tre famiglie?
Perche’ guarda caso le famiglie che hanno avuto diritto a ricevere l’alloggio popolare sono proprio tre
Perche’ non dice dove le tre famiglie Rom si sono aggiudicate l’alloggio ?
Perche’ non l’assessore Sichi ha ancora risposto pubblicamente alle mie continue sollecitazioni a ” RIFERIRE”  circa le voci circolanti su un centinaio di Residenze fittizie in via della Scogliera?
Perche’ non dice che la coppia arrestata per la rapina ai danni di una anziana di Montecarlo era residente a Montuolo proprio nel quartiere dove sembra si vorrebbero trasferire delle famiglie Rom?
Perche’ l’assessore Sichi fa finta di non sapere che ultimamente quasi tutte le mattine al quartiere popolare di Montuolo i carabinieri effettuano delle perquisizioni e continui “giri” di ispezione?
Perche’ la giunta Tambellini si e’ rimangiata letteralmente quanto promesso in campagna elettorale per la salvaguardia del Progetto di Quartiere “Giardino” a Ponetetto  rifiutandosi di abbatere lo “steccone” 
Perche’ l’Assessore asserisce che ci sara’ un determinato numero  di posti nel campo di via delle Tagliate qualora venisse scelto come sede definitiva , dimenticandosi che già da tempo le piazzole assegnate sono 24?

Marco Santi Guerrieri
Altre discussioni sul tema ( qui) 
Marco Santi Guerrieri, Segretario Comunale di Fratelli d’italia Lucca. 

 

SANTI GUERRIERI – SE SEI DI DESTRA …. SVENTOLA IL TRICOLORE .

Venezia 07. Marzo 2015 , la gente, la piazza , grande Giorgia , #nonsietesoli

130Venezia 07.03.2015
Marco Santi Guerrieri
“Non mi dilungo su come e quanto potrà pesare politicamente la manifestazione di ieri a  Venezia. Di fatto e’ stato un plebiscito di militanti e tanta gente comune, tanti fra i presenti gli appartenenti alle altre forse politiche  che si sono uniti al corteo, per altro allegro festoso e godibile.”
I dati della questura hanno stimato circa diecimila  intervenuti .

guerrieri  free e
Marco Santi Guerrieri

 

 

 

 

Santi Guerrieri  :   100% dna  DX

 

1610890_10200315579768951_613384935275546401_n
Casaggi’ Firenze

 

Intervenuti anche i ” ragazzi dei centri sociali di Destra tra cui il gruppo fiorentino di “Casaggi”

Leggi :Regionali/ Meloni  nessuna accordo nazionale con Lega e Fi

Leggi: Meloni: non ho rapporti con CasaPound, è Salvini il loro leader

Leggi:Venezia in diecimila alla manifestazione

 

Marco Santi Guerrieri , dalla parte della gente – “L’Italia dei giusti è in serio pericolo. “

Screen Shot 133
Giorgia Meloni a colloquio con Stacchio

Marco Santi Guerrieri  L’Italia dei giusti è in pericolo. Stacchio e Zancan rappresentano la parte migliore di questa Nazione: quella che produce e difende la propria comunità. Noi siamo con loro e pretendiamo che vengano difesi dallo Stato. ”

Giorgia Meloni in sede Parlamentare  e’ stata lapidaria ed esplicita. 
“Chiediamo al Ministro dell’Interno di fornire immediatamente adeguata protezione a Stacchio e Zancan. Il 7 marzo saremo a Venezia in piazza San Geremia, con un pre appuntamento alla Stazione di Santa Lucia alle 14.30, per ribadire che siamo disposti a tutto pur di difenderci e garantire sicurezza ai nostri cittadini.”

Vai al link originale sul Social ( QUI )
Marco Santi Guerrieri,Coordinatore Fratelli d’italia Lucca.(Contattalo)

Vieni a Venezia il 7 Marzo a protestare tutte le info  ( QUI ) 

 

Marco Santi Guerrieri – Condanna del Carabiniere – un autentico spregio all’arma dei Carabinieri e a tutte le forze dell’ordine .

Marco Santi Guerrieri
Marco Santi Guerrieri, la condanna del carabiniere ha creato un pericoloso precedente.

guerrieri pro carabinier

Fratelli d’Italia Lucca

“La condanna del carabiniere  in forza alla caserma di Lammari ( Lu) E’ un autentico spregio all’arma dei Carabinieri e a tutte le forze dell’ordine”  

 

Così  attacca Marco Santi Guerrieri coordinatore
lucchese di Fratelli d’Italia.
-“impensabile per le forze dell’ordine , prescindere dal ponderare all’occorrenza la necessaria determinazione sino a ricorrere al’uso della forza nelle fasi di arresto e di fermo di chi colto in flagranza di reato . La tragicomica la sentenza inflitta al Carabiniere di Lucca ,  a tutto vantaggio di un Tunisino reo di essere stato preso  con le “mani nel sacco”  e’  ,non solo e’ svilente l’attività delle forze dell’ordine a danno di chi delinque ma  soprattutto mina la fiducia che l’opinione pubblica ripone negli organi atti alla sicurezza ” .  

 Prosegue Santi Guerrieri –  “sono  rispettoso delle regole anche quando sono difficili da digerire ma quanto accaduto e’ inverosimile , se si pensa che tale condanna può essere elemento di trasmissione di un virus estremamente pericoloso che si chiama “ precedente”  siamo arrivati al punto che la questione si pone a tutto vantaggio di chi delinque. Una falla nel nostro sistema legislativo o eccesso di buonismo ? Certo e’ che dopo questa sentenza chiunque potrebbe dopo aver  commesso un reato, andarsela a giocare secondo il personale tornaconto.

“Della questione  ho informato anche il nostro gruppo parlamentare   – conclude Guerrieri –  affinchè venga presentata immediatamente una interrogazione parlamentare atta a far chiarezza sull’intera vicenda”

Fratelli d’Italia Lucca
vai all’articolo originale (qui) 
Vai alla discussione sul social (qui) 
Marco Santi Guerrieri,Coordinatore Fratelli d’italia Lucca.(Contattalo)

Vieni a Venezia il 7 Marzo a protestare tutte le info  ( QUI ) 

 

Santi Guerrieri – Portero’ anche a Lucca la Pellicola di Antonello Belluco ” Il segreto d’Italia”

il segreto d'italia 2
Marco Santi Guerrieri, una scena del film Il segreto d’Italia .

Marco Santi Guerrieri
“Sono un uomo libero, come libera deve essere l’informazione sulla nostra storia trascorsa. ”

I nostri figli e le generazioni a venire, dovranno conoscere la verita’ , quella nascosta per tanti anni   come il tradimento sulla veridicità delle foibe da parte  delle sinistre.  Io non ci sto!  
 ” Voglio portare sugli schermi dei cinematografi di  Lucca e  provincia  Il segreto dì’italia , portare qui da noi Antonello Belluco e Cristicchi gia’ autore di ” Magazzino 18″  , per poter cosi approdare ad un progetto piu’ ambio, libero, e  capace di sconfiggere l’arroganza ,  l’ostruzionismo  delle associazioni Partigiane,”

il segreto d'italiaAlcune dichiarazioni di Antonello Belluco: “Il Segreto di Italia” di cui sono regista, come su tutto, ciascuno è libero di dire la sua. Deve essere chiaro però che, un giudizio che possa vantare credito in merito ad un lavoro cinematografico deve provenire esclusivamente dai due soggetti che sono titolati a rilasciarlo.
Il primo sono i critici cinematografici. Questi hanno per lo più taciuto, ovviamente tengono famiglia: il film non è politicamente corretto o meglio… potremmo dire non è allineato con settanta anni di vulgata storica fatta solo di buoni e cattivi su cui si sono arroccati i poteri forti nel nostro Paese.
Il secondo soggetto è il pubblico il quale, per la terza settimana, sta riempiendo l’unico cinema nel quale IL SEGRETO DI ITALIA è attualmente programmato: The Space Cinema di Limena di Padova.
Questi sono i fatti. Se due esponenti padovani dell’Associazione Nazionale Partigiani, scrivono che è un film “brutto e dilettantesco” il giudizio, io dico, non ha valore artistico ma solo politico; e se i giornalisti conformisti riprendendo questi giudizi e pontificano che le distribuzioni non lo vogliono per tale motivo, ingannano l’opinione pubblica come hanno sempre fatto per settanta anni e ancora fanno, per difendere un sistema.
La verità è che per andare nelle sale cinematografiche a dicembre ci vuole un portafoglio colmo di soldi da anticipare alle distribuzioni, soldi che Il Segreto di Italia non ha.
Questa è l’Italia, un Paese dove dalla fine dell’ultima guerra si è nascosto un eccidio efferato di uomini e donne e se qualcuno ne parla, facendo un film, quell’opera è già una “schifezza”.
E se più di 3000 persone che lo hanno già visto lo hanno giudicato eccellente? Allora sono tutti di Forza Nuova e di Casa Pound.
In questo paese registi del “sistema”, spendono, certo non di tasca propria, milioni e decine di milioni di euro per fare un film. Il Segreto di Italia ha avuto venticinquemila euro dalla Regione Veneto, il resto, per arrivare complessivamente a meno di duecentocinquantamila euro, è arrivato dalla generosità di contributi privati.
Se i critici tacciono il pubblico apprezza.
Esponenti dell’ANPI, per lo più oramai costituita da “partigiani” nati a guerra finita, ma che sopravvivono grazie a una montagna di soldi succhiata dalle nostre tasse, denigrino pure il mio film. Io ho parlato di argomenti dei quali ci voleva coraggio a parlare, l’ho fatto con il cuore e senza budget in tasca, mentre a sparare sentenze a spese dello Stato sono capaci tutti.
Il film ci è stato richiesto in varie città per gennaio. E’ una lenta macchia d’olio che arriverà ovunque. Abbiate pazienza e aiutateci nelle vostre zone proponendolo agli esercenti.
Ad aprile/maggio uscirà il Dvd, il libro sul percorso del film e il cd della colonna sonora.
Stiamo lavorando perché questo progetto di verità continui: “ROSSO ISTRIA” è la sceneggiatura che andremo a realizzare il prossimo anno, salvo impedimenti, per parlare delle foibe.
Lavoriamo perché sia riconosciuta la verità e su questa progettare il senso di identità, unità e pace che caratterizza un popolo come il nostro.
Buon Natale a tutti voi!

Antonello Belluco

Marco Santi Guerrieri,Coordinatore Fratelli d’italia Lucca. (Contattalo)

Vieni a Venezia il 7 Marzo a protestare tutte le info  ( QUI ) 

Santi Guerrieri – Regole di ingaggio o fiori di garofano nei vostri fucili?

capitaneria
Marco Santi Guerrieri, occorrono precise regole di ingaggio.Basta buffonate.

Marco Santi Guerrieri
Ho le palle piene di come si vadano a mettere in atto le regole di ingaggio… un nostro mezzo della guardia Costriera, se ne e’ tornata a casa con la coda fra le gambe dopo essere stati invitati a suon di colpi di kalashnikov a levarsi dai coglioni da un gruppo di abbrutiti su di un barchino. La marina doveva aprire il fuoco eventualmente catturare gli africani o lasciarli a mollo nella speranza che qualcuno prima o poi li ritrovasse.”
“Mentre il Ministro Lupi si dimena nell’incapacita’ di ua reazione determinata e decisa ( mi ricorda tanto il premier SPADOLINI )  In Libia: e’ stata assaltata una motovedetta italiana. Decapitate decine di persone.
La motovedetta italiana era impegnata nel trasbordo di alcuni migranti, è stata assaltata da uomini armati a sud di Tripoli e l’equipaggio italiano, senza armi in dotazione, è, stato costretto a lasciare loro l’imbarcazione carica di persone in evidente difficoltà..” 
Vai al link del  social  e commenta    ( qui)
Vedi anche ISIS  al link    (qui) 
Vedi link al ” il giornale (qui) 
Marco Santi Guerrieri,Coordinatore Fratelli d’italia Lucca.(Contattalo)

Santi Guerrieri – la gestione dei beni e fondi pubblici e’ una cosa seria

montecatini
Marco Santi Guerrieri, Ilaria Michelucci,Giovanni Donzelli, Montecatini 15.02.15

Marco Santi Guerrieri  
Montecatini Terme , con Ilaria Michelucci .
 ” 9.900€ al giorno di soldi pubblici per i cantieri fermi alle Terme. A Montecatini con ‪ Fdi-AN contro lo scandalo e per evitare che le terme finiscano in mano alle banche!
 TERME“Più di 24 milioni di euro (16 era il conto iniziale), oltre al fermo cantiere (9.900 euro al giorno per le imprese costruttrici, 1.100 secondo la società). E serviranno 800 clienti al giorno, una volta aperto il complesso, solo per pareggiare i costi di gestione. Sono i numeri “monstre” delle Leopoldine emersi ieri durante un sopralluogo al cantiere fatto dal consigliere regionale (e candidato alla presidenza della Regione) Giovanni Donzelli. Che svela che Firenze avrebbe pronti 6 milioni (oltre al mutuo) da investire nella “valorizzazione dell’offerta termale” e che pertanto dice: «Basta giocare a Monopoli con le Terme, si finiscano i lavori e poi si cerchi un soggetto privato in grado di gestire, o anche di acquistare, la società. Chiudiamo al più presto questa pessima esperienza amministrativa».”

Marco Santi Guerrieri,Coordinatore Fratelli d’italia Lucca.(Contattalo)

Santi Guerrieri – basta sbarchi o presto avremo il territorio invaso dai terroristi –

libiaMarco Santi Guerrieri  Impossibile distinguere profughi e terroristi dell’ Isis
Con l’avanzata dell’Isis in Libia e la conseguente ripresa massiccia di sbarchi e tentativi di sbarchi di clandestini sulle nostre coste, sarà pressoché impossibile distinguere i profughi che scappano dall’Isis dai terroristi che vogliono attaccare l’Italia”.
“L’Isis è arrivato a pochi passi dai nostri confini. Ora, sulla sicurezza nazionale, il Governo non può più permettersi alcun cedimento, ora come non mai sarebbe necessario che Renzi abbandonasse il giubbetto di pelle da bulletto che cerca la rissa in Parlamento e indossasse i panni dello statista che pensa a difendere la patria. Purtroppo temo sia impossibile”

Marco Santi Guerrieri,Coordinatore Fratelli d’italia Lucca.(Contattalo)

 

Lega Nord, ci fai o ci provi ?

Screen Shot 02-15-15 at 08.16 PM
Marco Santi Guerrieri, “che al lega riformuli lo statuto” e rinunci al secessionismo padano !

Marco Santi Guerrieri 
Dopo tanto parlare, dopo le acclamazioni a pagamento ricevute in meridione, Salvini si accinge a portare la lega a spasso per l’Italia.
Tanto di cappello al politico, complimenti, ma…. c’e’ un ma.. come mai nello statuto di Lega Nord ancora ad  oggi  compare nell’articolo UNO  ..  SECESSIONE della PADANIA dall’Italia??  … come mai nello STATUTO  articolo DUE non compaiano le REGIONI MERIDIONALI….?????
Vedete cari amici leghisti, sarebbe bello vedervi accanto a Noi di FDI-AN  … Giorgia Meloni tante volte ha invitato il Vostro segretario ad unirsi ad una vera forza di destra quella di Fratelli d’Italia .. .. ma come mai allora ostentate ancora il ” VECCHIO” nel vostro statuto pur spacciandovi per nuovi???
I meridionali non scordano mai di doversi lavare il viso  con la lava del VESUVIO e dell’ETNA e la terronia ancora esiste e’ li stessa gente, stesse citta’..  e allora come mai a  questo dietro front modernista .???
Vi sono diventati simpatici anche i meridionali o e’ febbre da elezioni regionali??
In TOSCANA , vi offriamo la nostra mobilita’, migliaia di militanti , e tanta voglia di fare in “mazzo” al sistema.. ma Voi siete o no  decisi a fare un LISTONE con Fratelli d’Italia ??? ..
Amici di  Lucca , se si facesse un listone  sareste  d’accordoa mandare in consiglio Regionale solo i candidati con piu’ voti, quelli che sul territorio hanno un peso……e  cioe’  quelli che prenderanno piu’ preferenze???
Io aspetto  le vostre risposte, le idee, i buoni propositi di cui tanto parlate… o AVETE PAURA  di unirvi a noi !!!

A presto, Marco Santi Guerrieri
Marco Santi Guerrieri,Coordinatore Fratelli d’italia Lucca.(Contattalo)

 

Santi Guerrieri -attacca – si ai Banner del Summer Festival -Sovraintendenza sotto accusa.

LUCCA TVB
Marco Santi Guerrieri, attacca la decisione della Sovraintendenza, inaudita e irrazionale.

La Sovraintendenza ai beni culturali di Lucca lasci da parte la politica e si faccia un esame di coscienza.
E’ questo il commento di Marco Santi Guerrieri coordinatore lucchese di Fratelli d’Italia dopo l’ennesima prova di forza ai danni del Summer Festival.
Da tempo sono al fianco delle imprese e di tutte le categorie economiche e produttive della nostra città – attacca Guerrieri –  è  inaccettabile  sottostare a qualsivoglia  forma di vessazione  o imposizione non concertata .
Mimmo D’Alessandro che non conosco personalmente  ma  che apprezzo in quanto  imprenditore capace e lungimirante , con il Summer Festival  ha contribuito a promuovere  l’immagine e la visibilità  di Lucca nel mondo sicuramente meglio  di come abbiano saputo fare  le varie amministrazioni locali  che si sono succedute negli anni .
E’ curioso che in accordo tacito con l’Opera delle Mura , la Sovraintendenza alle belle arti abbia nuovamente inteso procedere  a senso unico  contro l’istallazione dei banner del Summer Festival  , mentre  a favore di Verde Mura o per i Comics  tutto è permesso vedendo  poi concedere spazi  sugli spalti  ad una moltitudine di rivenditori di “porchetta” , trasformando le immediate vicinanze in vere e proprie discariche.
Conclude Santi Guerrieri
“A quanto pare in questa strana decisione della sovraintendenza la politica sembra fare da padrona  , la salvaguardia di un monumento storico è sacrosanta, ma vedendo poi  nelle piazze cittadine interne alla cinta murarie , banner e pubblicità di ogni specie e qualità qualcosa non torna.
Se il decoro urbano deve essere una regola è bene lo sia per tutti e  mi domando come mai  questa ennesima presa di posizione  dettata d’autorità  sia una prerogativa esclusiva della nostra città”.

Vai al link sul Social ( qui) 
Marco Santi Guerrieri,Coordinatore Fratelli d’italia Lucca.(Contattalo)

 

 

Manifestazione Tricolore , corteo in memoria dei martiri delle Foibe.

foibe
Marco Santi Guerrieri , ti aspetto, partecipa!

 Manifestazione tricolore 

 

 

b-little.jpg

Note ai partecipanti: chi da Lucca desidera partecipare  ne dia comunicazione al sottoscritto   Marco Santi Guerrieri entro Venerdi  sera , per organizzare i posti in auto , partenza Sabato 14 alle 14.30 da Lucca , ci troviamo nel parcheggio di Mc Donald’s di fronte all’uscita dell’autostrada 

” Come da tradizione, anche quest’anno la destra fiorentina, unita dal tricolore, ricorderà i MARTIRI DELLE FOIBE. Ricorderemo le decine di migliaia di innocenti torturati e uccisi, gettati vivi – spesso a guerra terminata – nelle cavità carsiche del confine orientale. Innocenti che sono stati uccisi due volte: dall’odio comunista dei partigiani titini e dall’oblio di una cultura imposta e faziosa che ha relegato questa tragedia sotto silenzio. Una pulizia etnica su vasta scala della quale ancora si stenta a parlare a causa dell’imbarazzo provato da certa sinistra, all’epoca connivente con i carnefici. Ricorderemo le vittime di un odio cieco, massacrati perché “colpevoli” di essere italiani e di non voler rinnegare la propria italianità. Ci saremo perché crediamo che la Patria non sia soltanto un’eredità dei nostri padri, ma un prestito dei nostri figli. Ci saremo perché l’appartenenza alla nostra Terra e i valori della nostra Civiltà si difendono anche onorando il sangue versato. Ci saremo perché vogliamo tramandare a chi verrà dopo di noi il senso di una memoria condivisa, l’amore per l’identità nazionale e la precisa volontà di far parte di un Popolo che sia prima di tutto una Comunità cosciente delle proprie radici, orgogliosa dei sacrifici e pronta ad affrontare il futuro a testa alta e senza paura. Perchè la nostra missione non è soltanto quella di vivere il presente e di onorare il passato, ma anche di costruire il futuro nel solco di quei principi etici e morali che sono il solo e vero antidoto per salvarci dalla crisi in atto. Perché abbiamo il dovere di fare i conti con la storia, tutta, senza omissioni di comodo e revisionismi di parte. Perché anche a Firenze deve tornare a sventolare il tricolore e noi faremo sventolare i nostri dal punto più alto della città, guardandola in tutto il suo splendore. MANIFESTAZIONE TRICOLORE SABATO 14 FEBBRAIO 2015 ORE 16 PIAZZALE MICHELANGELO – FIRENZE FIACCOLATA, PRESIDIO, INTERVENTI, TESTIMONIANZE” 

vai al link originale ( qui)  

Marco Santi Guerrieri,Coordinatore Fratelli d’italia Lucca.(Contattalo)

Rabbrividisco a sentire le affermazioni del Padre di Vanessa.

vanessaMarco Santi Guerrieri “Rabbrividisco a sentire le affermazioni del Padre di Vanessa. ”
Vanessa ha rischiato perche’ ha avuto coraggio…sono quelli che non hanno coraggio che criticano” ma dove cazzo vive quello, e’ stato pagato un riscatto con i soldi dei cittadini italiani per riportare a casa la ” Ragazzina coraggiosa” ..mica e’ tornata a nuoto!!
vanessa e greta ,
Vai al video, qui

 

 

 

Marco Santi Guerrieri  , Coordinatore Fratelli d’italia Lucca.(Contattalo)

 

Grazie per aver sottoscritto la petizione

an-ok-mod

Il modulo  e’ stato regolarmente postato.

DSC_4626
Marco Santi Guerrieri con Alberto Torregiani ( 2012 )

 

 

 

 

 

                                            Caro Amico, Fratello ,Camerata , è con immenso piacere che apprezzo il tuo gesto,  gesto apparentemente semplice ma di grande valore .
Vorrei che l’Italia diventasse  miglior anche grazie alle piccole cose, quelle fatte col cuore e come da te dimostrato con questa piccola azione.

Grazie, un abbraccio
Marco Santi Guerrieri
Coordinatore Fratelli d’Italia  Lucca

Torna alla pagina facebook ( qui ) 
Marco Santi Guerrieri,Coordinatore Fratelli d’italia Lucca.(Contattalo)