Archivi tag: santiguerrieri

Santi Guerrieri – Piazza del popolo, con Salvini un oceanica emozione

8 Dicembre Piazza del Popolo.                                                                        In ottantamila a Roma a sostegno del governo Salvini. 

Da sx, Giacomo D’Arca detto ” Giacomino”,Paolo Da Prato,Marco Santi Guerrieri,Giorgio Parenti, Pietro Menchini. #SantiGuerrieri

In attesa dei congressi e delle più volte annunciate modifiche statutarie, la Lega si rinnova in piazza, insieme ai suoi militanti. Introdotto dal “Vincerò” del Nessun dorma di Puccini  ,Salvini già poteva cantare vittoria.
#SantiGuerrieri,#Lega #MatteoSalvini #Sovranità

Ho poche certezze, ma abbiamo cominciato una lunga marcia che nessuno può arrestare. Datemi un mandato per trattare con la Ue non a nome del governo, non come ministro, ma a nome di 60 milioni di italiani”. 

Cosi’ Matteo Salvini mette il dito nella piaga rimarcando i tanti ostacoli che l’Europa inspiegabilmente ( si fa per dire)  ci sta mettendo tra i piedi. Salvini premette che la festa però non potrà essere quella prevista, perché ci sono da piangere i morti di Ancona. Un minuto di silenzio, con la promessa di fare giustizia: “Chi sbaglia paga, da Genova ad Ancona”

#SantiGuerrieri,#Lega #MatteoSalvini #Sovranità

 In una piazza straripante da una folla felicitante, l’adrenalina si  fa sentire alla grande. Tante le bandiere regionali e locali di Lega sventolate  dai simpatizzanti provenienti da tutta Italia . Un unico neo pensando ad un Italia sovranista  i pochi tricolori .  D’altro canto  la manifestazione era una prova di forza atta a rafforzare la leadership del Leader leghista al governo  e quindi  non potevamo certo aspettarci un apoteosi di consensi anche da altri gruppi politici ad iniziare da Fratelli d’Italia  o dalle destre più radicali.

L’ITALIA NON È UNA COLONIA: Il nostro Corteo per Via del Corso verso la manifestazione di Salvini a Piazza del Popolo. #PrimaGliItaliani

Pubblicato da Gianni Alemanno su Sabato 8 dicembre 2018

Nel contesto della manifestazione anche il Movimento Nazionale per la sovranità  ha fatto  la sua parte , contribuendo a differenza degli altri gruppo politici  al successo della giornata  romana sfilando di buon mattino lungo via del Corso al motto ” L’Italia non è una colonia ”  . Segretario  Nazionale di MNS  Gianni Alemanno nell’occasione a ribadito il pieno sostegno  a Matteo Salvini  e al Polo Sovranista . Lo striscione è stato successivamente posto nel centro dei Piazza del Popolo dove non e’ certamente passato inosservato. Bravi!
Leggi l’articolo tratto da Quelsi
Leggi l’articolo tratto dal Barbadillo
Leggi l’articolo tratto dal corriere del Secolo Trentino

#SantiGuerrieri,#Lega #MatteoSalvini #Sovranità
#SantiGuerrieri,#Lega #MatteoSalvini #Sovranità

A precedere l’ingresso di Matteo Salvini sul palco i ministri in quota lega , tutti promossi sul campo  hanno riscosso  il pieno consenso della piazza . Sul palco anche i sindaci eletti in seno alla lega.

 

Particolarmente apprezzato il commento del sottosegretario Giancarlo Giorgetti  sul buon senso portato in politica dalla Lega ,  “quando questo buon senso va al governo si legge anche con la parola responsabilità”

Fra la folla, nel bel mezzo della piazza un grande striscione giallo con su scritto: ” L’Italia non è una colonia ” . Un bel messaggio proveniente dalla destra sovranista di Alemanno a favore di un italia ” SOVRANA” e non Europa Dipendente #GianniAlemanno #MenoEuropa #PiùItalia

Non è facile parlare davanti a una piazza come questa  trattenendo l’emozione  e c osi’ Matteo Salvini ringrazia visibilmente commosso : ” dal cuore ringraziamo a nome di 60 milioni di italiani, siete l’avanguardia del cambiamento ”


Non si era mai visto, un “primo” Ministro, un Premier gettarsi fra la folla per partecipare ad un emozione comune stingendo la mano a migliaia di italiani come Matteo Salvini ieri ha fatto in Piazza del Popolo. Un Grande!

#SantiGuerrieri,#Lega #MatteoSalvini #Sovranità

Nota: giornata quella di ieri 8 di Dicembre , iniziata di buon ora . Partenza del pulman di Viareggio alle 04.15 e i restanti due da Lucca alle 4.50. Arrivati a Roma  che erano circa le 11 e dopo la foto di rito  tutti in fila diretti in piazza del Popolo . Rientro ai pulma per le ore 16 e alle 20 di nuovo a Lucca. Giornata pertanto faticosa  ma imperdibile occasione, ne è valsa la pena.

Marco Santi Guerrieri
Libera associazione di cittadini  Lucca Ti Voglio Bene

Ti invitiamo sui nostri gruppi del territorio ad iscriverti e dire la tua.

 Lucca Ti Voglio Bene , iscriviti 
Fai click qui per visitare  Lucca Ti Voglio Bene
Gruppo Pubblico · 10.173 membri
” Lucca Ti Voglio Bene ” per i lucchesi ed a chiunque voglia sentirsi lucchese o solamente ami la nostra bellissima citta’ e ne voglia essere inform…
Terranostra  iscriviti
fai click per visitare Terranostra
Gruppo Pubblico · 3090 membri
TERRANOSTRA il Social ,Politico,Culturale del territorio di Lucca.
Il 4 di Novembre 2013 nasce a Lucca il gruppo TERRANOSTRA .L’associazione si rivolg…

 Prima Gli Italiani

 

 

     Criminalità Massima Allerta e Segnalazioni.

Santi Guerrieri -MNS- Un buon motivo per aver votato SI al Governo Salvini-Di Maio

Perchè  un SI al  Governo  Salvini  –  Di Maio ? ” l’Italia e’ da troppo tempo che soffre l’Europa “

Governo Salvini Di Maio:  “Mentre mi recavo a votare ad un banchino della Lega, mi e’ sorta una riflessione, un pensiero  che ho trasmesso  a video un tantino prolisso, ma prendetela bene , sono fuori allenamento e giuro che recupererò in fretta.
Poi  un breve passaggio, una nota , nero su bianco e messa giù  in fretta e furia senza tanto pensare. Importante e’ il messaggio.

La discussione su facebook qui:

Prima del 4 di Marzo : ” Risultati immagini per coalizione del centro destraPer accordo politico e  prima del voto, il CDX si era schierato coeso e in coalizione. Berlusconi con grande enfasi mise in chiaro sin da subito  che solo chi primo all’interno della coalizione avrebbe formato il governo.  ATTENZIONE  affermazione importante quella del Presidente di FI , che poteva anche significare un esatto contrario e precisamente  che all’interno della coalizione non c’era un candidato unitario . ( Infatti nessun elettore prima del voto sapeva chi sarebbe stato il Leader del  Centro Destra ) “

Unitarietà d’intento e forze sovraniste in campo.

Dopo il 4 Marzo.”Certo in  pochi  potevano immaginare  lo sfondamento elettorale di SALVINI  forgiato dalle urne e ancor meno che  il successo del Movimento Nazionale per la Sovranita’  potesse avere un peso così significativo in questa tornata elettorale per altro eleggendo   un Senatore .”

Risultati immagini per giorgia meloni + fdi

Nel frattempo del post voto e detto fra i denti Fratelli d’Italia  va ad eleggere nei collegi Uninominali i propri candidati unicamente grazie alla Lega e a Salvini .Diciamocela tutta il partito della GIORGIA MELONI,La Russa e Crosetto e’ stato letteralmente  cannibalizzato  dal caterpillar leghista. Facendo due conti  FDI si è arrenata su percentuali a dir poco preoccupanti.  Se fossero  andati  al voto con la prima versione della nuova legge elettorale con la soglia di sbarramento al 4%  , KAPUT.

Risultati immagini per berlusconiA completamento dell’opera ci ha messo del suo  SILVIO  BERLUSCONI  che certo di un risultato elettorale in tenuta con le precedenti consultazioni si e’ trovato a dover rendere conto proprio a Matteo Salvini, fino a 5 minuti prima dei risultati, considerato un suddito e non un alleato.

Risultati immagini per legaVerso il polo unico dei populisti

Una cosa e’ certa, il CDX inteso come lo abbiamo concepito in passato non esiste piu’ è soprattutto ad accelerare i tempi ci ha pensato  BERLUSCONI  che con  le sue ultime affermazioni ha letteralmente tradito la condotta unitaria che la coalizione aveva firmato prima del voto . Insomma dove voleva andare a parare  Berlusconi  con Mattarella  e il  Partito Democratico ,  lo abbiamo capito tutti.

Risultati immagini per contratto salvini di maioL’intesa politica  e il contratto di governo Salvini-Di Maio

Per non farla troppo lunga   Salvini e Di Maio sono riusciti a portare a termine nero su bianco un contratto per l’Italia propedeutico la formazione di un governo “GialloVerde” . Ed ecco che si scatena la bagarre , proteste da Forza Italia, dai cadaveri del Partito Democratico, dalla BCE, da Bruxelles,etc.etc.

Risultati immagini per italia tricoloreMa veniamo al succo della  situazione ad oggi.
Sembrerà incredibile, ma per la prima volta nel nostro paese nascerà un governo di Centro Destra   non per le forze politiche che lo andranno a rappresentare , ma unicamente tale per i programmi  che avvalla e si promette ti portare a buon fine. E’  un bel passo in  avanti per il nostro paese.

Qui  alcune domande ricorrenti, pervenute sul mio profilo FB.

In molti si domandano  : “Quanto durerà il nuovo governo?
Non lo sappiamo , nessuno lo sa. Neanche Salvini o Di Maio.
Fara’ cose buone ? Impossibile dirlo oggi  ma Sicuramente Farà meglio di quanto Monti,Letta,Renzi e Gentiloni hanno saputo fare .
Concludendo, da questa terribile legge elettorale e’nata un nuova idea di intendere la politica.  Come, quale ?
Non c’e’ maggioranza? Si prendono le due massime espressioni di voto con i due schieramenti principali e le mettiamo assieme .!
Ma se sono cosi’ diverse,contrastanti  ?
Si procede secondo  quello che il volere popolare ha sancito con il proprio voto . Il Popolo è Sovrano e pertanto un governo non è una questione di forma ma piuttosto di sostanza.
Sta nascendo il polo unico dei populisti?
Probabile e le premesse ci sono tutte.
Andranno d’accordo Salvini e Di Maio ?
E’ fondamentale che il M5S confini al buon senso le sue velleità di primo partito senza innalzare troppo il livello della sfida politica perchè adesso si deve mandare avanti l’Italia.

Marco Santi Guerrieri

 Marco Santi Guerrieri
Commissario Provinciale Mns Lucca
 Dirigente nella Direzione Nazionale 

Ti invitiamo sui nostri gruppi del territorio ad iscriverti e dire la tua.

 Lucca Ti Voglio Bene

 

Terranostra

 

Prima Gli Italiani

 

 

     Criminalità Massima Allerta e Segnalazioni.

Santi Guerrieri -MNS – Sicurezza a Lucca e’ Guerra!

Sicurezza, ci vuole volontà politica per arginare il fenomeno delinquenza.

Marco Santi Guerrieri,Commissario Provinciale e dirigente nella Direzione Nazionale di MNS

“E’ guerra! Sono anni che assistiamo all’ interno delle mura cittadine ad episodi di inaudita violenza. Non si parla di scazzottate fra giovani che anche se deplorevoli  da che mondo e’ mondo sono sempre accadute. Qui si parla di violenza di tutt’altro genere ,  imboscate , aggressioni , accoltellamenti e pestaggi  che paiono essere diventati  una regola  per la nostra città”. Così Marco Santi Guerrieri commissario provinciale del Movimento Nazionale per la Sovranità, torna a puntare il dito sui temi che hanno sempre contraddistinto la sua azione politica sul nostro territorio.

Risultati immagini per espulsioni immigrati
Immigrati e clandestini, vanno rimandati a casa. L’italia non e’ un hotel di lusso a 5 stelle.

“Immigrati ,extracomunitari , clandestini provenienti da ogni parte del mondo , che legano il loro fare quotidiano  anche con gli  italiani – incalza Santi Guerrieri -.  Delinquenti  abituali che circolano indisturbati  soprattutto nei perimetri cittadini, organizzati in bande riconducibili a precise etnie , tutte indistintamente dedite allo spaccio,prostituzione e furti di qualunque genere e qualità. Le sortite di San Martino , San Salvatore già oggetto di chiusura notturna nel 2010 e poi a seguire temporalmente  quelle di  San Colombano , Santa Maria  e San Frediano  hanno  riempito quest’ultime  cronache locali facendo riemergere paure e timori. Complici l’inadeguatezza delle  attività di sicurezza  messe in piedi dalla attuale  giunta che dalle stesse forze dell’ordine  notoriamente prese  per i fondelli  da chi dovrebbe  “ giudicare e condannare ” gli arrestati  usando non la mano dura come ci richiede l’Europa ma il pugno duro, meglio se di ferro , come invece chiedono i cittadini . “

Risultati immagini per cittadini incazzati
Cittadini incazzati e beffati da leggi che non garantiscono una adeguata e giusta pena.

“Possiamo parlare all’ infinito di telecamere, presidi notturni e Vigili di quartiere – conclude il dirigente di MNS  Santi Guerrieri -, ma  per arginare il dilagare del fenomeno delinquenza nella nostra città e non solo e’ indispensabile  la precisa volontà  politica dei nostri parlamentari  che metta mano ai rimpatri, alle espulsioni  e quando non possibile ad esemplari condanne”. 

Per partecipare alla discussione su Facebook, fai click sulla foto.
MNS  e il tuo segretario provinciale Marco Santi Guerrieri  si sono messi in gioco  in gioco mettendoci la faccia e dando prova di forte identità politica e storico radicamento al pensiero della Destra Sociale.

 

 Leggi gli articoli on line di MNS su: 
La Gazzetta di Lucca, lo Schermo,Lucca in Diretta, DiLucca.Tv ,La Voce di Lucca,Lucca città.net

 Marco Santi Guerrieri
Commissario Provinciale Mns Lucca

Ti invitiamo sui nostri gruppi del territorio ad iscriverti e dire la tua.

 Lucca Ti Voglio Bene

 

Terranostra

 

Prima Gli Italiani

 

 

     Criminalità Massima Allerta e Segnalazioni.

Santi Guerrieri entra nel Direttivo Nazionale di MNS

Movimento Nazionale per la Sovranita’: nomina di Marco Santi Guerrieri a dirigente nella Direzione Nazionale del partito.

LUCCA – Nel corso dell’Assemblea nazionale svoltasi a Roma la scorsa settimana, su proposta del Segretario del Movimento Nazionale per la Sovranità Gianni Alemanno,  il lucchese Marco Santi Guerrieri è stato nominato dirigente a pieno titolo nel movimento sovranista con l’avvenuta nomina nel Direttivo Nazionale del partito.

Santi Guerrieri in una nota informa che manterrà comunque l’incarico di commissario provinciale di Mns almeno fino a che non saranno indetti i congressi. Tale decisione viene motivata come «non di poltrona ma unicamente per proseguire senza interruzioni l’azione politica già intrapresa sul territorio assieme ai numerosi militanti».

Marco Santi Guerrieri su ” Lo Schermo “

 

 

«E’ notevole – prosegue Guerrieril’attenzione che desta il movimento Sovranista sull’intero territorio nazionale. Mns difatti si è fatto autore di una martellante campagna elettorale a favore di Lega per Salvini Premier alle scorse elezioni politiche,  riscuotendo soprattutto nel meridione, storico bacino elettorale di Alleanza Nazionale importanti conferme elettorali. 

Marco Santi Guerrieri su ” La Gazzetta di Lucca”

 

 

Mns si è messo in gioco mettendoci la faccia e dando prova di forte identità politica e storico radicamento al pensiero della Destra Sociale».

 

Marco Santi Guerrieri su “Lucca in Diretta”

 

Marco Santi Guerrieri su “DiLucca.Tv Canale 89” 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Marco Santi Guerrieri su “La Voce di Lucca”
Gazzetta di Lucca,Schermo,Lucca in Diretta,DiLucca.Tv,La Voce di Lucca

 Marco Santi Guerrieri
Commissario Provinciale Mns Lucca

Ti invitiamo sui nostri gruppi del territorio ad iscriverti e dire la tua.

 Lucca Ti Voglio Bene

 

Terranostra

 

Prima Gli Italiani

 

 

     Criminalità Massima Allerta e Segnalazioni.

Santi Guerrieri – MNS mette a punto la squadra in vista dei prossimi appuntamenti elettorali.

Giornata  intensa e ricca di spunti  quella del Movimento Nazionale per la Sovranita’   
Il segretario Gianni Alemanno e il neo eletto Presidente Roberto Menia ex sottosegretario all’ambiente hanno aperto i lavori dell’Assemblea Nazionale  onde per procedere alle votazioni necessarie per  il riassetto politico del partito. Pertanto nuovo Esecutivo Politico  e nuovi ingressi sia nella Direzione Nazionale che nell’Assemblea Nazionale.

CI AVEVANO DATO PER MORTI, SIAMO PIÙ VIVI CHE MAIVoglio ringraziare tutti i militanti e i dirigenti che oggi si sono…

Pubblicato da Gianni Alemanno su sabato 5 maggio 2018

Il Segretario di Mns Gianni Alemanno , il commissario provinciale di Lucca Marco Santi Guerrieri
Il senatore Claudio Barbaro

All’assemblea presente anche il Senatore Claudio Barbaro nostro eletto nelle liste della Lega che ha assunto l’incarico per i Rapporti Istituzionali

MNS: assemblea partito sovranista di Alemanno nomina cariche


 All’ordine del giorno l’impegno del Movimento Nazionale a lavorare sul territorio per cancellare la spaccatura che queste elezioni  politiche  hanno causato fra  nord e il sud con il binomio Lega / M5S.  Non dimentichiamo  il grande bluff che il M5S ha messo in atto nel mezzogiorno d’Italia e che solo forze politiche ben radicate sul territorio come MNS possono combattere e ridurre a percentuali meno bulgare a tutto favore di Lega e di tutto il CDX.

Alemanno: «Centrodestra al governo o voto». Menia eletto presidente del Mns


Gli interventi hanno fatto emergere la necessita’ di non vincolarsi necessariamente alla Lega di Salvini  . Ciò salvo  non sia lui stesso  a riconoscerci un ruolo adatto in un contesto più ampio e di respiro nazionale. Ruolo dovuto non solo per l’impegno  elettorale prestato da #Mns a Matteo  Salvini senza per altro chiedere assolutamente niente in cambio, ma soprattutto quale  partito politico il nostro  capace di rigenerare quel tessuto politico che  tenne in alto i valori della Destra Nazionale .

Stop all’approvazione del bilancio europeo e Destra Sociale per debellare il M5S in meridione.

Ci pare sostanziale infatti come asserito anche dal segretario Alemanno su Libero ,  che per sottrarre  il Meridione all’egemonia del M5S dando un nuovo radicamento alla lega in questi territori, occorra trasferire sulla leaderschip di Salvini lo storico radicamento della Destra Sociale nel Sud d’Italia.

Giorgio Almirante , un preveggente.

Perche’ Destra Sociale : ” Il ciclo politico di Fratelli d’Italia e’ sulla strada di un inevitabile declino. Dal 2013 ad oggi in cinque  anni di peripezie , il partito di Giorgia Meloni  ha cambiato ben tre volte  il  proprio simbolo politico, mettendo nel cassetto definitivamente il valori inalienabili  del  Movimento Sociale Destra Nazionale  prima e l’esperienza di  AN dopo.
La pseudo Destra Meloniana  ha rinnegato la propria storia ( dopo averla letteralmente usata unicamente per scopi elettorali e di visibilità)  nel tentativo di diventare il partito della nazione e il partito degli italiani.

 Molti dirigenti di MNS hanno avuto militanza attiva in FDI . Infatti il movimento della Giorgia Meloni  nacque in area CDX , ma  legato alla falsariga dei principi cari al MSI di  Giorgio Almirante.   Bramosia di potere e poltrone  hanno fatto si che FDI  divenisse in un  brevissimo lasso di tempo, un  movimento fortemente saldato alla leadership di Berlusconi ed a tutto l’entourage degli ex forzisti di FI. Ciò ha disatteso  le aspettative dell’elettorato di Destra che oggi si trova non solo tradito , ma  orfano di un depositario politico della proprio storia  che certamente non puo’ essere riposta nelle mani della Lega e di Salvini.

#MNS

Oggi piu’ che mai la nostra eredita’ storica va mantenuta ,rafforzata e  modellata sulle  nuove esigenze del momento , per questo il Movimento Nazionale per la sovranità  si esplicita fortemente in quella direzione.

All’assise Romana  del 5 di Maggio presente anche parte della delegazione Toscana di MNS  con il Coordinatore regionale Marcella Amadio  e i commissari provinciali  di Lucca con Marco Santi Guerrieri, Grosseto con Lucia Morucci,  Arezzo con  Cristiano Romani, Prato con Sebastiano Campo.  Restando sul territorio Toscaoa a breve i nomi dei neo eletti  nell’assemblea Nazionale e nella direzione Nazionale del partito nonchè  l’organigramma  completo dei  rappresentanti provinciali attualmente in carica.

 Marco Santi Guerrieri
Commissario Provinciale Mns Lucca

Ti invitiamo sui nostri gruppi del territorio ad iscriverti e dire la tua.

 Lucca Ti Voglio Bene

 

Terranostra

 

Prima Gli Italiani

 

 

     Criminalità Massima Allerta e Segnalazioni.

Marco Santi Guerrieri e L’EVIRAZIONE del CDX

Da commissario provinciale di MNS permettetemi un pensiero , una nota a caldo sulle politiche 2018.
Non sono solito echeggiare commenti ed ovazioni di gradimento verso i colleghi delle altre formazioni politiche del CDX , ma sicuramente visto l’andazzo che si prospetta palesemente funereo, notando alcuni esclusi che invece avrei scommesso essere candidati nelle liste per Salvini Premier quale la Elisa Montemagni consigliera regionale o Massimiliano Baldini consigliere Comunale a Viareggio e cio’mi pone ad una riflessione.

… Torniamo al dunque e con i piedi ben impiantati a terra perche’ c’e’ da tremare : “Le simpatie che ultimamente ho espresso assieme al movimento a cui appartengo, per il candidato Premier di Lega Matteo Salvini , erano fortemente fondate in considerazione del fatto che nei collegi al Senato ed alla Camera il Partito democratico avrebbe candidato capolista rispettivamente il Senatore Marcucci e il Consigliere regionale Baccelli , mentre CasaPound al uninominale per la camera Fabio Barsanti.

In un mondo normale e mi domando se questo lo sia , chiunque avrebbe pensato di mettere in piedi una piccola macchina da guerra capace di fronteggiare l’avversario politico, vista per altro la legnata presa dal CDX a Lucca nelle scorse amministrative ed invece niente.

Certo la Candidatura di Guglielmo Picchi a capolista alla camera nelle liste della Lega e’ un segnale importante e propositivo come quella di Alberto Bagnai capolista al Senato sempre con Lega , ma una rondine anzi due, non fanno primavera. Marcucci e Baccelli faranno il bello e il cattivo tempo concedendo qualche commiserevole pacca sulla spalla al candidato all’uninominale della coalizione del CDX , che tutti ormai sanno essere di Fratelli d’Italia (#poveriannoi ) e proveniente da dove spira il maestrale mentre Massimo Mallegni ha già il volo prenotato per Roma.

Marco Santi Guerrieri
Commissario Provinciale MNS

Santi Guerrieri – Discarica con amianto in corte Pierini a Saltocchio

Discarica con amianto  in Corte Pierini a Saltocchio. 

Tra topi pantegane e rettili, pericoli anche per i bambini.
Saltocchio, corte Pierini, otto famiglie pronte a dare guerra al comune di Lucca, nel bel mezzo della corte una discarica a cielo aperto e un mare di eternit.

A Saltocchio  lungo l’argine del fiume Serchio in una bella corte rurale lungo la quale scorre la pista ciclabile di Ponte a Moriano , possiamo trovare l’ennesima discarica nel cuore di uno dei più bei quartieri periferici del comune di Lucca.

Qui in corte Pierini  una decina di famiglie hanno deciso di far voce grossa verso l’amministrazione Tambellini che a quanto pare come  in questo caso usa i classici due persi e due misure.

Infatti dopo l’ ordinanza  della polizia Municipale di qualche tempo fa giunta gli abitanti della corte relativamente l’obbligatorietà di bonificare le  coperture in eternit di alcuni immobili esterni alla corte fortemente danneggiate da eventi atmosferici di grave intensità , una famiglia della corte  pur essendo stata anche successivamente raggiunta da un ulteriore sollecito, non ha minimamente preso in condizione la cosa, fregandosene. 

Voglio ricordare  che rispettare le norme e’ un segno importante di civiltà , ricucire la salubrità ambientale  con il buonsenso e piacere di vivere in un ambiente incontaminato come in quello di corte Picchi a pochi metri dagli argini del fiume Serchio e’ godimento per l’intera collettività. 

Purtroppo nonostante le ordinanze del sindaco siano esecutive , neanche i vigili sono riusciti a convincere una famiglia della corte che continua imperterrito a fregarsene dell’arredo urbano , lasciando li incustodita una vecchia costruzione di blocchetti con una copertura fatiscente in amianto con sotto oltre a serpenti , topi e pantegane un infinita’ di materiali li a decomporsi da anni.

Alcuni dirigenti del Comune  di Lucca  hanno effettuato  un sopralluogo , pur avendo cercato di sminuire la problematica asserendo che l’inquinamento da eternit non e’ normato  da specifiche leggi nazionali e tanto meno locali si sono congedati dimostrandosi comunque disponibili a trovare la soluzione. Ovviamente trascorso oltre un anno dal sopralluogo niente e’ accaduto.

Nel ricordare ai dirigenti che l’abbandono di qualsivoglia materiale , discariche non autorizzate e peggio in luogo abitato, l’abbandono incustodito di amianti e il non ripristino a seguito di un ordinanza del comune dello stato dei luoghi  e’ sanzionabile con precise norme del Codice Civile e Penale.  

Ma torniamo al problema: Il manufatto quasi completamente imploso in se stesso la cui staticità e’ precaria ed estremamente pericolosa soprattutto per i bambini che giocano in corte.

Fra le foto una chicca , un ombrellone che funge da trave di sostegno al tetto di eternit sovrastante, un tocco di tragicomico  da parte di chi più volte  invitato a risolvere il problema .

Unica soluzione a questo punto e’ stata la comunicazione non solo all’ufficio ambiente del comune di Lucca  ma anche agli organi di polizia giudiziaria che dovrebbero in questi casi agire d’ufficio in ordine al reato dell’articolo 256/c2 DLGS 152/2006 e 633 del Codice Penale , per le violazioni per altro già riscontrate in precedenza proprio dagli stessi .

Addirittura visto che trascorsi alcuni mesi niente accadeva , ho deciso di incaricare dei professionisti che collaborano con gli ambienti della regione Toscana settore ecologia e territorio per rilevare l’effettivo il grado di inquinamento ed i rischi presenti in Corte Pierini. Rischi non solo causati dalla discarica ma soprattutto dall’amianto le cui fibre allo stato attuale marcite  e  gravemente sfaldate . La risposta dei tecnici  e’ stata lapidaria, ” sporgere immediatamente denuncia alla procura della repubblica” . Cosi come lapidaria è la mia  : ” Un amministrazione Comunale incapace di far rispettare le norme e neppure le stesse ordinanze ad oggi ampiamente scadute ,  implicita una pericolosissima debolezza , quella di porre sullo stesso piano il cittadino vessato e il mesotelioma per il quale l’eternit e’ il principale
imputato.”  

Santi Guerrieri candidato a Sindaco di Lucca

Ovviamente al fianco dei cittadini di Saltocchio e Ponte a Moriano , come gia’ accaduto per la Guerra alle centraline idroelettriche da me condotta ( Leggi )  per continuare e portare a compimento si spera positivamente anche di  questo impietoso capitolo a firma dell’amministrazione Tambellini.

  Marco Santi Guerrieri , candidato a Sindaco
Se hai segnalazioni, qualcosa da dire o da suggerire, puoi trovare tutte le informazioni facendo click ( QUI )

 

Santi Guerrieri – “Momenti di panico a Stazzema all’agriturismo Le Poiane: violenza e danni tra profughi”

Momenti di panico a Stazzema

STAZZEMA – questa la dichiarazione del candidato a Sindaco per Lucca  Marco Santi Guerrieri  –
” Anche se impegnato a Lucca nella mia candidatura a Sindaco, ho sempre continuato ad ascoltare la popolazione mantenendo anche  il contatto con gli abitanti del territorio della provincia di Lucca.  Amici e conoscenti mi continuano a chiamare come spesso accadeva  prima delle mie dimissioni da Segretario di Fratelli d’Italia per aggiornarmi e comunicarmi fatti e cose spesso di rilievo”.
Nella sua nota Marco Santi Guerrieri va giu’ duro e spiega:
“Infatti quest’oggi , nel comune di Stazzema in località Retignano all’agriturismo “ Le Poiane “, noto alla cronaca per due morti sospette , pare per  intossicazione da monossido di carbonio , mi informano si sia  rischiato il peggio.

… e rieccoci nell’ennesimo casino causato dai soliti noti, “Profughi” Una cosa e’ certa se sarò eletto sindaco , tendopoli e campo nomadi in quel delle Tagliate a Lucca , resteranno unicamente un lontano ricordo nella memoria dei lucchesi.”

Nell’ agriturismo immerso nel verde delle Apuane  , che ricordiamo pare  essere  stato messo sotto sequestro dai carabinieri a scopo cautelativo sono attualmente presenti venti immigrati tutti maschi giovani di età compresa fra i 20 e i 35 anni prevalentemente nigeriani , che nel pomeriggio di oggi  verso le 16 – 16.30 hanno dato origine ad un episodio  di violenza ai danni dei presenti.
Infatti ci risulta che alcuni addetti della Croce Rossa , si sono recati all’agriturismo “le Poiane”, con un pulmino per  prelevare un paio di “ Profughi” da portare verso la piana di Lucca . Quando i due si sono incamminati verso il mezzo gli altri diciotto  fra urli,minacce e strilli hanno preso gli zaini e  cose personali  e si sono messi a correre verso il pulmino . Alcuni di loro sono montati sopra il mezzo  pretendendo di abbandonare   l’agriturismo assieme ai due compagni , mentre uno di  questi particolarmente scalmanato minacciava i presenti  che tentavano di calmarlo e di farlo desistere da eventuali atti di violenza in quanto brandiva nelle mani due  grosse pietre. L’uomo di grossa corporatura di circa quaranta anni  e di nazionalità nigeriana, da indiscrezioni sembrerebbe risultare già noto alle forze dell’ordine in quanto non nuovo a fatti analoghi  pare accaduti nella tendopoli della Croce Rossa a Lucca .
E’ stato richiesto l’intervento dei Carabinieri  che sono giunti sul luogo circa alle 17.30.
Chi fugge dalla guerra  sa cosa bene  cosa significhi  essere profughi e mai si permetterebbe  di alzare la voce verso coloro che gli tendono la mano per offrirgli un tetto, un letto ed un pasto caldo.
Un atto di palese insubordinazione, gratuito,tipico di chi non ha niente da perdere e nel caso odierno  verso un pubblico ufficiale  della Croce Rossa . Un ennesima riprova che da questa gente non ci  può  attendere nessuna formula che abbia a che fare con l’integrazione ,  anzi la propensione ormai diffusa  a considerare se stessi immuni dalle nostre leggi , gli atti di puro vandalismo,violenza e prepotenza verso chi non solo li ospita ma verso chiunque si ponga di traverso sono e saranno sempre all’ordine del giorno. 
Vediamo ora se la Croce Rossa , sporgerà  querela denuncia nei confronti di questi “ profughi”  , in quanto se così fosse si attiverebbe per loro un percorso destinato al rimpatrio. Dubito comunque che la questione approdera’ nell’aula di qualche tribunale . Il “ Business “ sull’immigrazione che si perpetua nella provincia di Lucca da tempo deve continuare il suo moto perpetuo   “ ingrassa-coop”.

Quanto oggi accaduto nel Comune di  Stazzema prosegue il Candidato A Sindaco per Lucca, Marco Santi Guerrieri  potrebbe accadere ovunque ed infatti e’ già successo varie volte , soprattutto all’ interno della tendopoli della CRI a Lucca.Mi domando cosa aspetti il Sindaco Tabellini al di la degli slogan a cui ormai più nessuno crede  a  mettere mano  al problema dei 220 ospiti  della Croce Rossa? Una bomba ad orologeria quella del campo delle Tagliate già innescata da tempo e pronta ad esplodere non appena se ne  presenterà l’occasione.
Una cosa e’ certa , conclude Santi Guerrieri se sarò eletto  sindaco , tendopoli e campo nomadi in quel delle Tagliate a Lucca , resteranno unicamente  un lontano ricordo nella memoria dei lucchesi.”

Fonte del comunicato TG Regione, (leggi qui )
Fonte del comunicato Lucca In Diretta (leggi qui) 

 Marco Santi Guerrieri , candidato a Sindaco
Se hai segnalazioni, qualcosa da dire o da suggerire, puoi trovare tutte le informazioni facendo click ( QUI )

Marco Santi Guerrieri – Referendum – VOTARE NO e’ IMPERATIVO –

“Referendum votare NO e’ imperativo”  

fb_img_1479020996937#Santiguerrieri , scusatemi amici, il mio non vuol’essere un appello, ma uno sfogo, un liberarsi di tanti sassolini, che tutti i giorni accumulo all’interno di un paio di scarpe  strette , che mantengo ben salde ai piedi aspettando come la maggior parte degli italiani di sferrare un deciso calcio in ” culo ” a questo governo  di caproni, corrotti e celebrolesi.

screen-shot-11-18-16-at-11-15-pmE’ di questa mattina il prestigioso sondaggio della IPR Marketing, una delle aziende piu’ quotate in fatto di sondaggi elettorali e politici ha confermato che il “NO” e’ in vantaggio rispetto al ” SI” .. Brutto a dirla cosiì perche’ non si tratta di una partita di calcio ma bensi’ del destino di sessanta milioni di italiani.
Come nelle previsioni il grande sforzo che tutti noi stiamo facendo per far passare il messaggio del  ” IO VOTO NO”  sta sempre piu’ guadagnando terreno  mettendo all’angolo il progetto ” oligarchico ” di Renzi .
cosi-premier-abusivo-little
Del resto in tutti questi giorni di campagna referendaria a favore del NO, la principale evidenza che maggiormente e’ saltata in ballo e’ stata che tolti i costituzionalisti addetti ai lavori e qualche politico ferrato in materia referendaria ,  nessuno dico nessuno compreso il sottoscritto  e’ in grado di ben capire le modifiche che sono state apportate a ben 47 articoli della costituzione italiana, in pratica più un terzo, il 30%  dell’attuale impianto costituzionale.       Un semplice ” SI” per azzerare un terzo della costituzione italiana, onestamente e’ una palese follia. Credere alle teorie di un mitomane che ad oggi ha solo procurato guai,devastazioni economiche , eserciti di senza tetto e di disoccupati, con centinaia di migliaia di giovani che fuggono alla ricerca di qualcosa di meglio su cui contare.

cosi-nominati-little
Non voglio tediarvi, ma della famigerata riforma del Senato  del quale piu’ nessun Senatore sara’ eletto col voto popolare ma meramente nominato dalla politica mi inorridisce… Ma renzi parla che questo ci fara’ risparmiare cinquanta milioni l’anno,  nascondendo all’opinione pubblica  l’enorme spesa di  trecento milioni di euro per l’acquisto  di un nuovo del Jet presidenziale, nuovo di pacca alla faccia di chi ” coglione” crede ancora negli scopi filantropi di quest’uomo . Riflettete , cinquanta milioni l’anno di risparmio , anche ammesso sia vero a conti fatti si parla di 0.90 centesimi di Euro per ogni italiano italiano lavavetri e morti di fame inclusi… .. una vera e propria presa per i fondelli.

prendiisoldiescappa-renziFossero stati coerenti questi fenomeni renziani , avrebbero fatto meglio a dimezzare a dimezzare  gli stipendi ai parlamentari e soprattutto a dimezzare il numero dei parlamentari con un risparmio di MEZZOMILIARDO di Euro l’anno.
alfano-253082Non ci fido di  questo governo non eletto da nessuno ma imposto dalla Merkel  e dall’unione Europea. Questa gente, questi politici che millantano credito ogni qual volta ci sia da incassare il parere favorevole degli italiani non sono ne affidabili ne credibili.  Insomma un ennesima fregatura  che porterebbe il paese a trasformarsi in un enorme  tazza di caffè e latte, visti gli immigrati che continuano a far gonfiare i portafogli di questi politici e dei loro amici,  con la preclusione di coloro che da piccoli risparmiatori e proprietari di prime e seconde case, potrebbero rischiare di essere espropriati per far spazio alle orde di immigrati voluti dall’altro mandatario per il SI al referendum, il MINISTRO ALFANO , il CARONTE del mediterraneo Per questo dobbiamo esprimere un secco ” NO” a chi ha per compagni di viaggio i Bancarottieri , le lobbies Bancarie che hanno trascinato sul lastrico milioni di italiani ” TRUFFATI”  dal sistema bancario coperto da questo governo.

urlVotare SI significa precludere un futuro certo per i nostri figli, precludere il diritto agli italiani di eleggere il proprio Senato, precludere gli italiani dal dire NO all’Europa che ha ” FAGOCITATO” tutte le nostre risorse, “DEFRAUDANDO” i nostri prodotti tipici alla merce’ di concorrenze sleali, che hanno azzoppato l’economia del MADE IN ITALY.meme-renzi-merkel

Un europa vecchia,partitocratica,burocratizzata dagli interessi di pochi ai danni dell’Italia.. Da Notare  che fra le righe di questa ignobile truffa referendaria, RENZI pone in costituzione l’indissolubile matrimonio con la comunita’ Europea e col la banda dei cugini vigliacchi.14519654_10154659008294165_1787872650007596900_nBasta noi votiamo NO vogliamo bene alla nostra famiglia,al paese, al futuro dei nostri figli.

Marco Santi Gu20160618_102519errieri 
Portavoce di Fratelli d’Italia Lucca                           Hai una segnalazione da fare, mandami   un messaggio  su Facebook o una e-mail                    a: sos@fratellid’italia.lucca.i

 

Marco Santi Guerrieri – Arrivati i migranti a Ficarolo

Governo Renzi , forte con i deboli e debole con chi gli fa gonfiare il portafogli agli amici degli amici.

Arrivati i migranti a Ficarolo , sequestrato l’ostello cittadino.

Con una inammissibile prova di forza da parte della prefettura di Rovigo, ecco che sono arrivati a Ficarolo una cinquantina di migranti.

E’ da tempo che la Giorgia meloni ha replicato duramente alla politica piddina relativamente i fatti di Ficarolo. Infatti  altro non erano che il preludio dei sequestri di private abitazioni qualora seconde case.
La Meloni dopo aver affibbiato al ministro Alfano il soprannome di       ” Caronte” , dimostra di aver saputo leggere molto bene la cabala di montecitorio, tant’ e’ che ha anticipato in pieno quanto stava per accadere. . E questo non e’ populismo , ,a la punta dell’ Iceberg.. aspettate e vedrete ha aggiunto , vedrete cosa accadra’ quando gli spazzi per l’accoglienza saranno esauriti.

Nonostante le proteste del paese,del sindaco, del proprietario dell’ ostello,  i migranti sono sono stati accompagnati dalle forze dell’ordine all’interno della struttura  che ricordiamo  è stata requisita dalla Prefettura lo scorso primo novembre per collocarvi tramite una cooperativagli immigrati.

“Gira voce che potrebbe essere un nuovo modo per far versare alle cooperative amiche finanziamenti occulti alla politica compiacente” 

Cosi’ in barba al diritto di tutela della proprieta’ privata il prefetto Enrico Caterino e’ andato avanti disponendo comunque il sequestro dell’intera struttura per ospitare 50 profughi e scatenando le proteste di Fogli. Dopo due settimane di trattative, a cui ha partecipato anche il sindaco di Ficarolo Fabiano Pigaiani, sembrava si fosse giunti a un accordo: 10 profughi ospitati in albergo per un mese, nell’attesa di trovare una struttura o delle abitazioni sfitte in paese. “Il prefetto avrebbe però voluto farmi firmare un impegno a non ricorrere al Tar contro il suo provvedimento. Ma io ho detto di no”, ha spiegato Fogli. Così ieri mattina il blitz delle forze dell’ordine ha messo fine a ogni possibile mediazione.

Marco Santi Gu20160618_102519errieri 
Portavoce di Fratelli d’Italia Lucca                               Hai una segnalazione da fare, mandami   un messaggio  su Facebook o una e-mail                    a: sos@fratellid’italia.lucca.it

 


– See more at: http://www.serviziopubblico.it/2016/11/ficarolo-migranti-albergatore/#sthash.T4znKXp3.dpuf

Marco Santi Guerrieri – Le lacrime di coccodrillo del Prefetto Cagliostro.

Lacrime di coccodrillo per il Prefetto Cagliostro ed il Sindaco Tambellini . 

14449019_10154637056774165_6854694033900694333_n
Marco Santi Guerrieri ,Portavoce Comunale e responsabile nel Dipartimento Nazionale di Fratelli D’Italia per l’Immigrazione e sicurezza del territorio.
clandestino 900
Alla faccia degli italiani, dei piu’ bisognosi, … alla faccia delle piu’ elementari regole del buon senso..

Ieri pomeriggio in consiglio comunale e’ stato tutto un piangere di lacrime di coccodrillo, piangeva il sindaco Tambellini , piangeva il Prefetto.. tutto questo pianto per non dire niente.
Fratelli D’Italia, non retrocede un passo su quanto detto gia’ nel Maggio 2015 per le regionali toscane.                     ” Campo ROM e tendopoli della CRI alle Tagliate dovranno essere smantellati con la massima urgenza , una bomba ad orologeria a 100 metri dalla citta’ ”                            
Fantasiose le teorie per cui il Prefetto Cagliostro  proprio ieri lanciava l’allarme dell’insostenibilità “immigrati” nella nostra città. Vero in parte che di fatti gravi non se ne sono verificati  , ma altrettanto vero che all’interno del campo della Croce Rossa alle Tagliate spesso si sono verificati episodi di violenza e non sempre sono bastati semplici cerotti per rimettere in carreggiata i malcapitati. (Leggi.. )..  ma anche risse sedate con l’intervento della PS all’interno del campo dell CRI allora leggi l’ articolo pubblicato sulla Nazione ( Leggi …)
Per non farsi mancare niente , al di la del nuovo bando di questi giorni con il quale la Prefettura sta cercando di fare incetta di immobili e nuovi ” volenterosi”  disposti ad ospitare ulteriori orde di migranti solo 15 giorni fa la “Prefetta”  nel silenzio più totale , piazzava ben altri 10 migranti a San Pietro a Vico.  Solo Fratelli d’italia, dietro una segnalazione , denunciava alla stampa l’ennesima  follia . (leggi …)

Ma veniamo ai fatti, come ho avuto modo di trasmettere alla Gazzetta di Lucca, che mai avrebbe potuto dedicare miglior titolo di quello posto in testa al mio articolo di Ieri pomeriggio. (leggi…)
Niente poteva essere piu’ appropriato del titolo che la Gazzetta di Lucca ha deciso  a corredo del nostro articolo.                                                     Il prefetto in consiglio comunale, quando la paura fa… migranti

oltreserchio
Non sono rari, e’ accaduto anche a Lucca, che scalmanati, presuntuosi , ospiti nel nostro paese, pretendessero migliori condizioni ,spaccando tutto o invadendo strade ed interi quartieri , vista la lunga villeggiatura che avrebbero dovuto trascorrere in Italia.

“Migranti, clandestini, illegali, profughi, mi domando di chi e di cosa si voglia andare ancora a parlare in consiglio comunale”. Con queste parole Marco Santi Guerrieri portavoce di Fratelli d’Italia commenta la presenza della prefetta nella seduta di oggi: “Dopo che la Prefettura di Lucca, per anni, con la complicità degli amministratori locali ha permesso l’ingresso nel nostro Comune di un numero di migranti di ben oltre il triplo rispetto al consentito dalle norme migranti/popolazione, ecco che oggi dopo manifestazioni di piazza, comunicati, presidi promossi da Fratelli d’italia a Lucca, ecco che il prefetto Cagliostro viene invitato dal consiglio comunale a riferire sia sul presente relativamente la sicurezza del territorio che sul futuro relativamente il reale numero di immigrati che “spiaggerà” ulteriormente sul comune di Lucca”.

littleE’ di questi giorni – prosegue Santi Guerrieri – il tentativo di violenza di un extracomunitario ai danni di una barista nell’area del palasport ed ecco che la propaganda pre-elettorale dei dissidenti del Pd lucchese dice la sua mettendo le mani avanti sulle problematiche cittadine in fatto di sicurezza , guarda caso dopo che le pagine della cronaca cittadina sono state infestate per mesi dalle loro faide interne offrendo il peggio del peggio di se stessi. E’pertanto opportuno che il centrodestra, tutto, al di la dei comunicati alla stampa inizi seriamente a contarsi proprio per contrastare con sinergie comuni i temi di ordinaria follia con i quali questa giunta ci ha obbligato a convivere. Occorre non solo condivisione di idee ma anche di intenti, azione e sinergie comuni. I comunicati alla stampa da soli non portano a niente”.

marco parcheggi
LEGALITA’e DIRITTO non possono scendere a compromessi con nessuno
marco rom
Basta con l’incivilta’, le soluzioni ci sono, i campi vanno chiusi

Appello alle forze politiche del centro destra “Voglio lanciare un appello alle forze politiche del centrodestra – conclude l’esponente di Fratelli d’Italia – proprio prendendo spunto dagli ultimi e prossimi accadimenti in fatto di migranti e di ordine pubblico in generale . Per contrastare ulteriori presenze, unica via quella di richiedere a chiunque ospiti migranti tramite bandi pubblici, a rendicontare dettagliatamente tutte le spese sostenute, cosa che oggi, nel silenzio piu’ totale non avviene . Fratelli d’Italia propone la LEGGE ANTI-TRUFFA  ( Leggi…) per la quale e’ gia’ iniziata la raccolta delle firme per la proposta di Legge parlamentare di iniziativa regionale.

Ritengo questa un’occasione ampiamente condivisibile non solo sulla carta ma soprattutto per le vie cittadine, da tutte le forze politiche del centrodestra che vogliano riconoscersi in tal nome”.

Marco Santi Gu20160618_102519errieri 
Portavoce di Fratelli d’Italia Lucca                               Hai una segnalazione da fare, mandami   un messaggio  su Facebook o una e-mail                    a: sos@fratellid’italia.lucca.it


Marco Santi Guerrieri – In quarantamila a Firenze per mandare a casa il Governo Renzi.

Firenze dice NO al Governo Renzi.

In quarantamila a sostegno del no per mandare a casa il bugiardo patologico della politica italiana.

15068266_10154655405172645_2619869309557363025_oMandare a casa il ” BOMBA” , il patologico bugiardo della politica italiana. e’ stato il tema prioritario della manifestazione fiorentina

_dsc0505
Una sola parola: GRAZIE! Quanti eravamo? Dicono 50.000, uno spettacolo. Una folla orgogliosa, educata e determinata, che ha pagato di tasca sua pullman e treni, che ha lasciato Firenze bella e pulita come l’ha trovata. Gli sfigati dei centri a-sociali? Chi li ha visti! Una folla che ha parlato con il cuore dei terremotati, degli esodati, dei truffati di Banca Etruria e simili, dei precari e dei giovani costretti a scappare. Una folla che chiede coraggio: basta con traditori, inciucisti e poltronari. Renzi, stai sereno, stiamo arrivando! #iovotono

Una piazza votata al No che non lascia spazi alle interpretazioni, 15025685_10154655148237645_6961413241542074138_oAltre stime indicano addirittura cinquantamila presenze.

_dsc0679Giorgia Meloni che attacca il presidente Mattarella : “Se il Presidente Mattarella non si comporterà come Napolitano perché il governo dovranno sceglierlo gli elettori. “Noi – ha detto – siamo pronti a una grande mobilitazione per questo. Non possiamo permetterci un altro governo che nessuno ha eletto”.

Guarda la videoclip di Giorgia Meloni a Firenze.

15003390_10154655307602645_4483885333110088933_o
Facciamola finita di “stipendiare” gli scafisti libici, blocchiamo gli sbarchi, Alfano ” CARONTE ” ci riempira’ il paese di immigrati. Renzi, ti stiamo aspettando, dialoga con noi , non con tutankhamon . TV invase dal premier, ci manca che ci faccia l’oroscopo. Per leggere o stampare  l’intervento integrale di Giorgia Meloni fai click qui
_dsc0433
Un inaspettata sorpresa, Marcella Maniglia di Lega Nord Lucca, sul palco per il servizio d’ordine

Matteo Salvini “Il 4 dicembre è l’occasione di mandare a casa quel bugiardo patologico che da due anni vuol svendere il nostro paese”. Poi rilancia l’elezione diretta del presidente della Repubblica: “Basta con un presidente che non serve a nulla, al Quirinale facciamoci un asilo nido per i bambini che non hanno posto”

_dsc0494
Roberto Maroni , il 100% delle tasse pagate dai siciliani rimangano in Sicilia e nonostante cio’ la Sicilia fa miliardi di debiti”
_dsc0657
Il 4 dicembre seppelliremo questo Governo e la sua ridicola riforma sotto una valanga di no #iovotono
_dsc0502
Susanna Ceccardi, … “Sindaco di Cascina e non sindaca come vorrebbe la Boldrini”
_dsc0674
Salvini e Giorgia Meloni

Ed ancora la Giorgia Meloni noi non possiamo utilizzare le navi della nostra marina militare per fare il servizio navetta alle dipendenze degli scafisti libici. È indegno per i nostri uomini in divisa.Lo dico oggi, nell’ anniversario della strage di Nassyria, che ha visto degli uomini morire lontano da casa per difendere questa Patria. Che senso ha partecipare alle missioni internazionali per difendere l’Italia e che senso ha pagare un tributo di sangue a centinaia di chilometri da qui se poi in casa nostra non siamo in grado di difendere la nostra terra e consentiamo a migliaia di persone che non sappiamo chi sono di entrare in Italia senza controllo, quando tutti sanno che la tratta dei migranti è gestita dalla criminalità e dal fondamentalismo islamico? Svegliati Alfano! Sveglia! Alfano ha un nuovo soprannome: Caronte. È l’uomo che traghetterà un miliardo di africani verso l’Italia. È il Caronte dei nostri giorni. Matteo Salvini ha poi anticipato una denuncia contro il premier: “Domani denunceremo Renzi perché comprarsi gli indirizzi di milioni di italiani residenti all’ estero per mandargli la letterina elettorale è un reato penale a cui dovrà rispondere davanti ai giudici. I brogli elettorali prima del voto non li avevo ancora conosciuti. O paga Renzi o paga il ministro dell’Interno. Oppure vanno in galera tutti e due, Renzi e Alfano, e ce li togliamo di torno. Vediamo se c’è un giudice che ha voglia di far rispettare la legge”._dsc0491 Deludente e sottotono rispetto a Salvini e Meloni ci e’ apparso Giovanni Toti, poco determinato  e fuori standard per una piazza gremita oltremodo da gente incazzata e de di Novembre. terminata a riproporsi anche all’appuntamento di Genova del 18 di Novembre. Non poteva non mancare la lite in casa Forza Italia piu’ divisa che mai per una uscita di basso profilo a firma di Parisi  che imputava al ventennio Berlusconiano , Berlusconi  come il padre “Putativo” di quella piazza. A prendere chiare le distanze  da Parisi  Daniela Santanche’ i: “Parisi sbaglia ad affermare che noi non siamo quella roba che è a Firenze oggi.

20161112_152434
Marco Santi Guerrieri, portavoce comunale di Fratelli d’Italia Lucca.

 

15032881_10211959537213614_7797592310202149775_n
Valerio Biagini portavoce Comunale di Altopascio, con Giorgia Meloni .

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

15039660_10202159288221043_7367219038227371881_o
Francesco Torselli e Giovanni Donzelli con il mitico Zetti.

15025099_10202158617324271_253695444736753948_oGiorgia Meloni pagina ufficiale , fai click qui
Matteo Salvini pagina ufficiale , fai click qui
Per leggere o stampare  l’intervento integrale di Giorgia Meloni
fai click qui

 

Marco Santi Guerrieri – L’oblio del non senso

Matteo Salvini a Firenze “UN SI VOLE !”  

Contestata la manifestazione del 12 di Novembre  a Firenze.

1461847848223-jpg-matteo_salvini_e_giorgia_meloni
Matteo Salvini e Giorgia Meloni, unica combinazione vincente per mandare a casa Renzi.

L’oblio del non senso e  dopo il “NO” a  Trump  , ribadito ad elezioni concluse, ecco che una certa sinistra e non solo quella perchè c’e’ di peggio  anche  quest’oggi  ci propone un altra chicca in quel di Firenze.
Cosi’ anche a casa di Renzi la sinistra locale  dice “NO”  a Matteo Salvini  , reo di manifestare assieme alla Giorgia Meloni  il proprio pensiero . Consapevoli  che le  manifestazioni , quelle “DEI NOSTRI” che non riflettono il “Diktat”  monomandatario della politica piddina italiana vanno contestate a prescindere.

fb_img_1478934146536Veniamo ai fatti:  – E’ Francesco Torselli, coordinatore regionale di Fratelli d’italia a segnalare questa ennesima tragicomica parodia ed increscioso avvenimento alle soglie della manifestazione di piazza di domani 12 Novembre a Firenze , manifestazione a cui parteciperanno i due leader nazionali di Lega Nord Matteo Salvini e di Fratelli d’Italia Giorgia Meloni.
Francesco Torselli  col suo fare tagliente puntuale e preciso circa la cronaca fiorentina dalla sua pagina FB dice la sua: 

10245577_10204328048544773_3002599375023213087_n
Francesco Torselli , Coordinatore Regionale di Fratelli d’Italia Toscana
  • ” Quello qui sotto è il manifesto con cui i soliti “bravi ragazzi” dei centri sociali chiamano a raccolta i loro amici per impedire a Matteo Salvini di parlare a Firenze. Quattro scemi che, tra una canna ed una vacanza esotica pagata con i soldi di papà, pensano di poter decidere chi ha diritto di parola e chi no.”
    14980836_10211594621124546_929306954515596735_n
    i soliti “bravi ragazzi” dei centri sociali chiamano a raccolta i loro amici per impedire a Matteo Salvini di parlare a Firenze.

    Prosegue Torselli “Quello che vedete accanto invece è un articolo pubblicato dal mio amico Christian Campigli su “La Verità” di oggi. Anche qui si parla di un “fenomeno” che vorrebbe buttare il napalm, sabato prossimo, su Piazza Santa Croce, quando sarà piena di donne e uomini che liberamente vorrebbero ascoltare le ragioni per le quali Matteo Salvini e Giorgia Meloni voteranno “NO” al referendum del prossimo 4 dicembre.

    15032902_10211594620924541_4936717745363529714_n
    … eppoi si dice che i preti non fanno politica.. meglio se non la facessero.

     La cosa  “strana” è che questo “fenomeno” non è un perdigiorno dei centri sociali, ma è un prete! Un parroco. Un sacerdote. Chissà cosa avrebbe detto e fatto Papa Bergoglio se un sacerdote avesse detto di voler spargere il napalm sugli immigrati che chiedono asilo in Italia.” 

      Non ho parole. Anzi, quattro ce le ho: questa gente fa schifo. 
      #francescotorselli  
Vai alla discussione sulle pagine FB di Torselli ( Qui )             

     Marco Santi Gu20160618_102519errieri 
    Portavoce di Fratelli d’Italia Lucca    

     Hai una segnalazione da fare, mandami                        un messaggio  su Facebook o una e-mail                a: sos@fratellid’italia.lucca.it

Santi Guerrieri “Stop al business sui migranti e all’accoglienza indiscriminata” (parte 2)

IMG_20151205_160253Comizio  quest’oggi a Lucca del Segretario Comunale di Fratelli d’Italia  Marco Santi Guerrieri . (Leggi la parte 1 fai click qui ) 
Contrastare il business dell’accoglienza senza controllo: questo l’intento del presidio-manifestazione organizzato nel pomeriggio di oggi (5 dicembre), in piazza San Frediano, dalla sezione lucchese di Fratelli d’Italia, capitanata dal segretario comunale del movimento Marco Santi Guerrieri. La manifestazione, chiamata Accoglienza o speculazione? Prima gli italiani, vuole puntare il dito sulla mancanza di una governance dell’accoglienza, situazione che si risolve, per Fratelli d’Italia, in un continuo affare economico per le cooperative di sinistra. “Il 9 dicembre – spiega Santi Guerrieri – scade il nuovo bando del Ministero per l’accoglienza. La situazione sta diventando insostenibile, perché proseguendo sulla falsariga del buonismo a tutti i costi non si tiene conto del danno che si sta creando al tessuto economico cittadino”. la naz 6.12 Fratelli d’Italia , come esplicitato da Santi Guerrieri ricorda che non è contraria all’integrazione a prescindere, ma ritiene che quella in essere sia un’accoglienza pilotata, rivolta indiscriminatamente a rifugiati, profughi e migranti in generale: “Giusto aprire le porte ai rifugiati – prosegue Santi Guerrieri – ma non altrettanto per chi non possiede questo status. Il territorio lucchese versa già in stato di sofferenza dal punto di vista occupazionale: come si pensa di gestire questi nuovi arrivi?”.

IMG_20151205_160232 (1)Guerrieri ricorda che, nei prossimi giorni, chiederà di essere ricevuto dal prefetto di Lucca Giovanna Cagliostro, per segnalare tutta la preoccupazione del partito e dei suoi elettori sul tema e cercare soluzioni. “A Lucca ed in Provincia arriveranno nuovi migranti – osserva – andando ad aggravare la già complessa situazione esistente nella struttura della Croce Rossa e non soltanto. Qui siamo di fronte ad un piano globale: si vogliono usare gli immigrati come una sorta di moderno cavallo di Troia per ottenere voti utili, senza pensare che così facendo si destabilizza l’economia”. Santi Guerrieri ricorda che il 50 per cento delle domande di asilo presentate nel corso dell’ultimo anno sono state rispedite al mittente e che il 40 per cento non ha fatto nemmeno richiesta di protezione. IMG_20151205_161010“Restano in Italia non meno di 15 mesi dal momento dell’ingresso – prosegue – quando va bene, con il risultato che siamo letteralmente invasi da clandestini che vivono in condizioni difficili, con tutte le conseguenze che possono derivarne dal punto di vista della criminalità”. L’obiettivo finale è anche quello di puntare l’attenzione sui soldi “gettati a pioggia” sulle cooperative che gestiscono l’accoglienza: “Un business che deve avere fine”, sentenzia il segretario comunale del partito.12308678_532597493570882_2166117000544903636_n

Leggi l’articolo originale su Lucca in diretta ( QUI ) 

Leggi l’articolo in originale su TG Regione     ( QUI) 
Leggi l’articolo introduttivo  parte 1                  ( QUI ) 
marco santi
Contatta Santi Guerrieri  ( qui
Voglio saperne di piu’         ( qui

#Santiguerrieri

 

MARCO SANTI GUERRIERI (FDI-AN) – LUCCA PRESIDIO D’URGENZA (parte 1)

presidio 2 lucca 5-12IL Segretario Comunale di Fratelli d’Italia MARCO SANTI GUERRIERI annuncia presidio e manifestazione di protesta contro il business dell’accoglienza senza controllo dal titolo “Integrazione o speculazione ?
” Al grido di ” prima gli italiani ” Marco Santi Guerrieri a Lucca dice basta! ” .
Sabato pomeriggio a Lucca in piazza San Frediano delle ore 15 alle 17 manifestazione pubblica per dar voce ai cittadini .
” E’ impossibile continuare sulla falsariga del buonismo a prescindere azionando solo per gli immigrati la ” solidarietà ” con costanti erogazioni a pioggia di soldi pubblici , lasciando soli come cani milioni di italiani che vivono ai limiti o nella soglia di povertà.”
Marco Santi Guerrieri“Il 9 Dicembre si chiuderà il bando del Ministero dell’ Interno che tramite la prefettura di Lucca andrà a reperire nuove strutture di accoglienza per assicurare del 1°Gennaio 2016 i servizi necessari per individuare strutture ricettive ad uso e consumo esclusivo di cittadini stranieri richiedenti protezione internazionale . ”
Dopo i fatti di Parigi , dopo i clamorosi arresti di terroristi Islamici in ogni angolo dell’europa , dopo che l’ISIS ha dichiarato guerra all’Italia , i Comuni della Provincia di Lucca continuano tranquillamente ad essere letteralmente invasi da sconosciuti provenienti da ogni parte del mondo . Dei soggetti che resteranno in Italia mai meno di quindici mesi, per essere identificati come si evince dal sito del Viminale , “circa il 50% delle domande di asilo nei primi mesi dell’anno sono state rifiutate. Il 40% delle persone sbarcate non hanno nemmeno fatto richiesta di protezione: 41mila arrivi da gennaio a maggio, 24.678 richieste di asilo” . Non e’ più tollerabile continuare ad essere letteralmente invasi da “sconosciuti” , “clandestini” e “senza nome” che se la daranno a gambe levate , ma liberi di circolare nel nostro paese , non appena risultati inidonei al diritto di richiedenti asilo.
Screen Shot 05-29-15 at 06.12 AMNel frattempo il più grande business che la stravaganza della sinistra Cattocomunista si potesse inventare , quello dell’accoglienza, si e’ trasformato in un vero e proprio mezzo di sostentamento alle Cooperative Sociali e strutture di imprenditori allettati da facili guadagni. 12042920_10153670891989165_7564388324364144798_nUn esercito di operatori ad uso e consumo di chi unicamente giunge sulle nostre coste , lasciando soli come cani milioni di italiani che vivono al limite o nella soglia di povertà.

marco santi

Contatta Santi Guerrieri  ( qui
Voglio saperne di piu’          ( qui

#Santiguerrieri