Archivi tag: Altopascio

Marco Santi Guerrieri & Biagini – CARBONIZZATORE – colpo grosso ad Altopascio

CARBONIZZATORE   SALANETTI  – ALTOPASCIO COLPO GROSSO .(parte 2)

Aveva ragione Valerio Biagini  portavoce comunale di FDI  ad Altopascio a denunciare “puzza di bruciato” relativamente il                 ” CARBONIZZATORE ” Salanetti – Altopascio.

#santiguerrieri #valeriobiagini
I due portavoce della Piana Lucchese , Santi Guerrieri e Valerio Biagini.

Biagini  dopo aver inviato la documentazione al nostro consigliere Regionale Donzelli che ha richiesto un interrogazione  relativamente il carbonizzatore all’Assessore all’Ambiente Federica Frantoni , ci comunica  che se prima le cose navigavano nel torbido oggi i sospetti che Altopascio sia un papabile candidato a ricevere il carbonizzatore e piu’ che una certezza.  ( Leggi il precedente articolo  che ha dato il via all’indagine )

valeriobiagini-altopascio
Valerio Biagini portavoce comunale di Fratelli d’Italia ad Altopascio

Ma facciamo un po d’ordine , Biagini  dopo aver appreso dalle dichiarazioni dell’assessore all’ambiente Federica Frantoni, che nessun nuovo progetto era stato presentato, ecco che colpo di scena :   “tanto va la gatta al lardo che ci lascia lo zampino ” , tanto che  infatti  e in contemporanea, una smentita su NOI TV   da parte della Ditta Creo SRL  che disattende le dichiarazioni della Fantoni  dichiarando quanto segue ” Stando alla società proponenti, Creo e Ingelia, in realtà il progetto originario è assolutamente vivo e vegeto e nessuno lo ha mai archiviato.”   ( Guarda il video )  

 ANZI… C’E’ di piu’ nel proseguo delle dichiarazioni   : ” Gli imprenditori nelle settimane scorse hanno tirato fuori ben 400mila euro per istruire la documentazione per la Valutazione di impatto ambientale. Documentazione che sarà presentata entro la fine dell’anno a Firenze. Sarà la Regione poi a fornire una una risposta, presumibilmente entro la prossima primavera.” 

E’ palese che l’interrogazione promossa da Fratelli d’Italia a firma Donzelli su proposta di Valerio Biagini ha tirato in superficie  uno degli aspetti piu’ inquietanti della questione carbonizzatore e precisamente che  non c’e’ nessuna archiviazione e addirittura nessuno stop . 

Valerio
L’articolo di questa mattina a fima di Valerio Biagini

 Qui alcune dichiarazioni fatte da Valerio Biagini alla Stampa : “L’interrogazione regionale sul carbonizzatore, che sta seminando panico fra la popolazione della piana di Lucca, grazie a Fratelli d’Italia ha confermato il momentaneo stop alla costruzione dell’”ecomostro”  Valerio Biagini portavoce comunale di Fratelli d’Italia ad Altopascio, dopo aver parlato con il Consigliere regionale Donzelli autore dell’interrogazione e discussi gli aspetti tecnici e gli eventuali sviluppi futuri circa il carbonizzatore precisa in una nota quanto segue: Come ben spiegato dal portavoce di Altopascio Biagini  -“ La risposta all’interrogazione  non ci ha assolutamente tranquillizzati , infatti come spiegato dall’assessore all’Ambiente  Federica Fratoni che al momento non e’ stato presentato nessun nuovo progetto a decorrere dallo stop di Giugno, ma, ciò solo momentaneamente, in quanto e’ l’assessore  stesso che puntualizza che la Creo S.R.L.  ha annunciato dandone nota alla stampa di voler tornare alla carica con un nuovo progetto   da sottoporre alla Regione .  E’ palese quindi che  una volta  ripresentate le carte con le opportune modifiche che riguarderebbero soprattutto l’impatto ambientale , la Regione non si tirera’ indietro andando  cosi’a  riproporne la fattibilità .”  Il Carbonizzatore è stato più volte accreditato sul territorio del comune di  Altopascio  e la  giunta D’Ambrosio  con a “capo”   l’assessore regionale Marco Remaschi che palesemente ne guida le fila non ha mai preso chiare posizioni al riguardo e verso la cittadinanza altopascese. Difatti c’e’ da stare poco tranquilli in quanto proprio Remaschi in varie occasioni  non ha mai nascosto la propria simpatia alla realizzazione del impianto di carbonizzazione. E’ giunta l’ora che la giunta d’Ambrosio scopra le carte e cosi’ l’assessore Remaschi, conclude Biagini , che invita il capogruppo dell’opposizione Francesco Fagni a formalizzare in sede di consiglio comunale quale siano le intenzioni dell’attuale giunta qualora il territorio del Comune di Altopascio fosse come sembra l’ultimo luogo utile della piana lucchese ad accogliere il carbonizzatore”.
Fratelli d’Italia segreteria Lucca
Leggi questo articolo su: http://www.gonews.it/2016/12/15/carbonizzatore-altopascio-santi-guerrieri-fi-stop-solo-momentaneo/

screen-shot-12-15-16-at-06-36-pm
Questa mattina 15.12.2016 su la Nazione cronaca della Piana .
screen-shot-12-15-16-at-06-35-pm
La notizia che ha scatenato le dichiarazioni delle due Ditte  Creo e Ingelia , pubblicata ieri 14.12.2016 sull’esito dell’interrogazione presentata dal consigliere di FDI-AN Donzelli.
screen-shot-11-18-16-at-10-08-am
Qui la notizia della richiesta di intervento di un consigliere regionale di FDI-An per fare chiarezza sulla questione carbonizzatore.

Valerio Biagini 
Portavoce di Fratelli d’Italia Altopascio                                        Valerio                              Hai una segnalazione da fare, mandami un
messaggio su Facebook o una e-mail  a: sos@fratellid’italia.lucca.it

Marco Santi Gu20160618_102519errieri 
Portavoce di Fratelli d’Italia Lucca                           Hai una segnalazione da fare, mandami   un messaggio  su Facebook o una e-mail                    a: sos@fratellid’italia.lucca.it

Valerio Biagini – ALTOPASCIO A RISCHIO CARBONIZZATORE

COMUNE di ALTOPASCIO A RISCHIO CARBONIZZATORE , molto piu’ che un ipotesi.

Valerio Biagini, portavoce Comunale di Fratelli d’italia ad Altopascio.
Il portavoce di Fratelli d’Italia ad Altopascio Valerio Biagini ha richiesto tramite il consigliere regionale Giovanni Donzelli una interrogazione urgente alla Giunta Regionale .
Lucca . –  Nel corso della conferenza stampa svoltasi  nei locali della sede lucchese di Fratelli d’Italia in via Cavour a Lucca  , Valerio Biagini  qui riunito assieme  al coordinamento  comunale di Altopascio  rendeva nota la sua decisione di procedere a testa bassa sulla spinosa questione del carbonizzatore, che da tempo coinvolge tutti  gli abitanti della piana lucchese , nessun comune escluso. la questione del carbonizzatore  e’ stato un infinito tira e molla  fra Regione,Provincia e comuni interessati.             Molte le opposizioni nei consigli comunali  della piana  tra le quali quella dei consiglieri di minoranza a Capannori Giada Martinelli e Mauro Celli  artefici  per primi di grandi battaglie quando ancora nessuno ne parlava  e a Porcari con il consigliere sempre di minoranza Riccardo Giannoni  che a sostegno delle sue dichiarazioni circa l’impianto di Carbonizzazione la  mozione da lui presentata in consiglio veniva approvata all’unanimità.
valeriobiagini-altopascioQui le dichiarazioni di Biagini che hanno anticipato l’interrogazione, quest’oggi presentata in Regione dal Consigliere di FDI Giovanni Donzelli. – “E’ da tempo che l’empasse circa la reale collocazione del carbonizzatore , lascia trapelare che il comune di Altopascio sia al momento il “papabile” candidato ad ospitare la struttura.
I comuni di Capannori e Porcari hanno fino ad oggi respinto ogni qualsivoglia ipotesi di posizionamento dell’impianto sui rispettivi territori nonostante l’assessore regionale Marco Remaschi si fosse dimostrato favorevole alla realizzazione del carbonizzatore nell’area di Salanetti. E’ proprio quest’ultimo passo che mi ha lasciato perplesso , Remaschi e’ anche consigliere di maggioranza ad Altopascio e la campagna elettorale del sindaco Sara D’Ambrosio dopo le dichiarazioni dell’assessore ha subito nella fase del ballottaggio una imprevedibile accelerazione che l’ha condotta alla vittoria.
Dopo aver appreso che la società titolata a realizzare l’impianto aveva nuovamente presentato in regione un nuovo documento relativo Impatto ambientale, ho voluto vederci chiaro e di qui la richiesta di una duplice interrogazione , in regione e in sede di consiglio comunale per voce del capogruppo di minoranza Francesco Fagni .”
#valeriobiagini
screen-shot-11-18-16-at-10-08-am
18.11.16 Nazione cronaca della piana di Lucca
Altri articoli su Altopascio fai click qui 
Leggi  comunicato su lo Schermo Lucca fai      click qui 
Leggi  comunicato su la Gazzetta di Lucca fai click qui

Valerio Biagini 
Portavoce di Fratelli d’Italia Altopascio                                        Valerio                              Hai una segnalazione da fare, mandami un
messaggio su Facebook o una e-mail  a: sos@fratellid’italia.lucca.it

 

Marco Santi Gu20160618_102519errieri 
Portavoce di Fratelli d’Italia Lucca                           Hai una segnalazione da fare, mandami   un messaggio  su Facebook o una e-mail                    a: sos@fratellid’italia.lucca.it


download
Striscioni di protesta a porcari
salanetti
Striscioni di protesta a Capannori, in quel di Salanetti
15032881_10211959537213614_7797592310202149775_n
Valerio Biagini e Giorgia meloni , uniti nell’impegno sul territorio e fra la gente

Marco Santi Guerrieri – Amianto ad Altopascio e funerale per l’Oasi del Sibolla.

Marco Santi Guerrieri  – ” Una inattesa segnalazione da parte di un residente di Altopascio ,mi suggerisce di rimettere in discussione il grave stato di inquinamento da AMIANTO  e non solo , dell’area della ex Cover, della fonderia di Altopascio e di altri importanti manufatti post industriali in quel di Altopascio che in fatto di ETERNIT pongono non pochi quesiti sull’ effettivo procedere delle bonifiche .”

eternit
Lastre di Amianto in palese stato di deterioramento all’interno dell’area della Ex Fonderia di Altopascio.

E’ notizia di questi giorni che con gran enfasi la Sindaca di Altopascio Sara D’Ambrosio si sia fatta promotrice del restyling  del lago Sibolla all’insegna della rivalutazione turistica  e strumento utile per la didattica scolastica. Qui il Link  
Come ben sappiamo il lago Sibolla, soggetto pertinente dell’ omonima Oasi del Sibolla,  meglio nota per alcuni rarissimi vegetali presenti in quelle acque , le cosiddette “piante relitte”  che assieme alle tante specie di volatili ,  teoricamente dovrebbero ancora popolare l’area.  sibolla-12Ed e’ qui che si “incarta” la Sindaca, dell’Oasi del  Sibolla ben poco resta e il dubitativo sui reali costi che il Comune dovrebbe andare sostenere sottraendo la gestione del lago alla Provincia e’ d’obbligo.
 Del vecchio pontile e delle modeste infrastrutture pagate a peso d’oro  se ne sono perse le tracce .
coverIl Lago parrebbe  fortemente inquinato visto che la condotta in entrata che alimenta le acque transita nei terreni della Cover  e se cosi’ fosse la sua importante natura geologica sarebbe con buona probabilità compromessa per sempre. Indispensabile pertanto prima della propaganda, fare intervenire l’ ARPAT, per le indispensabili analisi qualitative delle acque e soprattutto dei terreni circostanti posti in un raggio di almeno cinquecento metri delle rive palustri.
fonfderiaMa torniamo all’area industriale.
Tale area area gia’ di perse’  oggetto di innumerevoli diatribe , si affaccia di li ad alcune centinaia di metri dall’oasi del Sibolla, oasi   protetta  e per la quale fiumi di danaro pubblico  sono stati spesi senza che nessuno  avesse mai posto in correlazione  l’area industriale dismessa di Altopascio e il Sibolla.
Gia’ un paio di anni fa ero entrato in possesso di una serie di fotografie dell’area della fonderia e della Cover, foto che parlano da sole e  oggi dopo l’ennesima segnalazione  ho ritenuto fosse il minimo aprire al vasto pubblico questa “perla” frutto  in un preciso contesto dicotomico  fra il male l’area industriale dismessa  e ll bene l’Oasi del Sibolla.
Concludendo: ” ho fatto quattro chiacchiere con Marco Tirinnanzi  giornalista dello ” SCHERMO” , che  dopo aver ben compreso la portata di quanto rilasciato nella mia intervista, ha detto la sua,
e non finisce qui… QUi il Link 

Marco Santi Gu20160618_102519errieri
Portavoce di Fratelli d’Italia Lucca

Hai una segnalazione da fare, mandami un messaggio  su Facebook o una e-mail a: sos@fratellid’italia.lucca.itfoto-eternit-altopascio_page_08foto-eternit-altopascio_page_10

foto-eternit-altopascio_page_06

foto-eternit-altopascio_page_31
foto-eternit-altopascio_page_39foto-eternit-altopascio_page_20

Marco Santi Guerrieri , Valerio Biagini – contro la Giunta D’Ambrosio – no migranti ad Altopascio

Fratelli d’Italia alla riscossa,no simboli politici solo tricolore, “trasversalita’ e pluralismo ” Gossi e Badia Pozzeveri insorgono e partecipano unitamente al presidio.Obbiettivo stop agli arrivi.

valeriobiagini-altopascio
Valerio Biagini, portavoce comunale di Fratelli d’Italia ad Altopascio
santiguerrieri-migranti-valeriobiagini
Obbiettivo Stop Agli Arrivi.
#santiguerrieri #valeriobiagini
Marco Santi Guerrieri Dipartimento Nazionale Immigrazione e Valerio Biagini Portavoce Comunale FDI-AN Altopascio

 

«LA CORSA a politicizzare i comitati la lasciamo agli altri, noi puntiamo a ottenere il risultato: basta immigrati nella piana di Lucca». È la precisazione di Fratelli d’Italia sul tema migranti.

«Siamo stati fin dal primo giorno al fianco dei cittadini di Montecarlo e di Altopascio, riuniti nel comitato di Gossi, per dire ‘no’ agli arrivi di altri immigrati nella piana di Lucca e lo saremo finché la sinistra che governa questi territori non la smetterà di pensare soltanto a chi arriva dall’estero e inizierà a pensare a chi vive da sempre su questi territori. La Piana di Lucca ha già dato in termini di accoglienza, non può continuare ad accogliere indiscriminatamente. Per questo abbiamo sposato la causa dei comitati cittadini, raccogliendo con loro centinaia di firme e altre ne seguiranno». 
A ribadire la posizione di netta contrarietà verso l’accoglienza indiscriminata degli immigrati sono Marco Santi Guerrieri e Valerio Biagini, entrambi dirigenti del partito. «Negli ultimi giorni – spiegano – sulla scia del successo del presidio di sabato scorso, abbiamo visto un proliferare di dichiarazioni di politici locali impegnati nello sport di mettere la bandiera politica più grossa» Vai al link su Facebook e commenta , fai click qui.

santiguerrieri-ultimatum
Santi Guerrieri punta il dito sul luogo individuato al confine con Montecarlo “singolare la scelta del luogo, una mossa di impeccabile stampo sinistrorzo che pare studiata al tavolino “
santiguerrieri-no-alle-invasioni
Buongiorno, acqua,pioggia o vento domani sabato 17 di Settembre FRATELLI d’ITALIA sara’ sulla Via Romana all’altezza di Badia Pozzeveri /Gossi a dar voce alla popolazione contro l’arrivo dei migranti nel comune di Altopascio. Per dare la massima trasversalita’ alla manifestazione vista la gravita’ degli accadimenti assieme al Portavoce Comunale di Altopascio Valerio Biagini abbiamo deciso di manifestare UNICAMENTE SOTTO l’INSEGNA DEL TRICOLORE ITALIANO lasciando da parte i simboli politici.

_dsc0096

#santiguerrieri #migranti
Altopascio, arrivati i migranti, la popolazione insorge mentre la polizia scorta l’arrivo della cooperativa l’Odissea. Marco Santi Guerrieri e Valerio Biagini presenti ai disordini rilasciano a caldo un intervista dalla stampa locale . “La decisione di ospitare una quindicina di migranti cosi’ come comunicato quest’oggi dal Sindaco di Altopascio Sara D’ambrosio in una abitazione privata a Badia sulla Via Romana Vecchia e’ l’ennesima conferma di un subdolo modo di interpretare l’ospitalità ad ogni costo”. Questo il commento a caldo di Marco Santi Guerrieri portavoce lucchese di Fratelli d’Italia , per l’occasione in veste di dirigente del Dipartimento Nazionale per l’Immigrazione e le politiche dell’integrazione. Prosegue Guerrieri che va giù duro relativamente al sindaco di Altopascio: “Lo dovrà poi spiegare la sindaca, alla gente altopascese e coloro che l’hanno votata dove metterà i prossimi 15 ed i successivi 15 e chissà quanti altri , perché col sistema dell’ospitalità nelle strutture di privati con l’ausilio delle Cooperative amiche ultrarosse quale ” L’Odissea” l’ “epidemia” non si fermerà certamente qui. E’ fatto grave pretendere di immettere nel tessuto urbano di Altopascio un cosi’ consistente numero di richiedenti asilo dei quali solo fra anni sapremo se le loro domande saranno accolte. Gravissimo il danno economico a chi a Badia si è impegnato nell’acquisto di un’abitazione e soprattutto a coloro che ad oggi stanno pagando il mutuo sulla prima casa , immobili costati una vita di risparmi e che si deprezzeranno a dismisura nel giro di poche ore. ” Assieme a Santi Guerrieri , Valerio Biagini portavoce Comunale di Fratelli d’Italia ad Altopascio fortemente impegnato sul territorio e che già tempo addietro aveva posto il dito nella piaga denunciando serie perplessità relativamente l’ordine pubblico gia’ estremamente precario in paese visti i fatti delittuosi ultimamente accaduti e le palesi conseguenze che i migranti avrebbero potuto portare. Infatti ad Altopascio commenta Biagini – la popolazione italiana coabita con la più grande comunità straniera residente della provincia. Ora con l’arrivo in paese di un cospicuo numero di migranti oggi 15 ma sono certo che ne arriveranno molti altri, la situazione potrebbe diventare pericolosamente instabile soprattutto se rapportata ai numerosi extracomunitari non solo residenti ad Altopascio ma a quelli che ultimamente si vedono in giro per le strade del paese senza “arte ne parte” e che ovviamente potrebbero generare attriti con i nuovi arrivati . Concordi i due dirigenti di Fratelli d’Italia nel motivare l’ospitalità di Altopascio nei confronti dei migranti , quale ennesimo regalo a chi sta facendo dell’immigrazione un vergognoso “Business” ad uso esclusivo delle proprie tasche. Per Sabato 17 Settembre Fratelli d’Italia ha organizzato un presidio sulla Via Romana in località La Badia a decorrere dalle ore 11.00 Fratelli d’Italia Lucca Dipartimento Nazionale Immigrazione

 

 

 

 

Vai al link su Facebook e commenta , fai click qui.

Lucca in diretta fai click qui 

Tg Regione vai al Link qui

(a) La Gazzetta di Lucca fai click qui

(c) La Gazzetta gi Lucca Fai click qui 

 

 

Marco Santi Guerrieri, ad un soffio dalla vittoria.

Parliamo di Altopascio e della grande prova che fratelli d’Italia ha saputo dare, nonostante l’ingresso in campo poco piu’ da una settimana all’inizio delle consultazioni del 5 di Giugno.

FRATELLI D’ITALIA RADDOPPIA AD ALTOPASCIO.
Amministrative Altopascio, al Ballottaggio andranno i candidati a sindaco Farancesco Fagni 47% contro Sara D’Ambrosio 41%.
Fratelli d’Italia che appoggia il candidato Sindaco Francesco Fagni di Insieme per Altopascio ha ottenuto il 6.46% mentre la Lega Nord il 10.74% 
Un dato …. ,alle Regionali 2015 Fratelli d’italia ad Altopascio prese il 2.8% contro il 20% della Lega nord. La coalizione inizia trovare il giusto livellamento. Assieme grandi risultati . 

……


20160530_131353