Marco Santi Guerrieri -Candidato a Sindaco-Lucca e i migranti Invisibili

Santi Guerrieri , poche chiacchiere e piu’ azione. Maggiore vigilanza sul territorio.

Migranti invisibili a Lucca .”Un inaccettabile violenza  verso chi italiano e in stato di necessita’ mai avra’  la stessa dignita’ di trattamento  alla pari  di un clandestino  ” 

screen-shot-10-29-16-at-11-48-am
Nuovi ospiti a San Pietro a Vico, Lucca
Marco Santi Guerrieri , intervistato dalla troupe di rete 4, ” Dalla vostra parte”

Marco Santi Guerrieri. Anche a San Pietro A Vico “sbarcano” i migranti.
” NIENTE ANNUNCI, quasi non esistessero. Eppure ormai sono il doppio delle presenze promesse. Con la Prefettura che continua a scaricare nuovi immigrati sul nostro territorio già saturo di stranieri.L’ultimo gruppo, una decina di africani, è arrivato in questi giorni, come ricorda Marco Santi Guerrieri nel ripresentare questo articolo  da candidato a Sindaco per Lucca,  pone il dito nella piaga  circa il malcostume locale, dove chi ha in mano il “potere” puo’ praticamente fare quello che gli pare , una cosa del genere senza che nessuno ne fosse avvisato con il sottoscritto Sindaco di Lucca non sarebbe successa . E’ assodato che chi vuol fare politica in questa citta’ non si possa limitare pur di trovare spazi elettorali e visibilita’ a tagliare l’erba lungo le strade .Occorre essere sul territorio per ricevere informazioni, diversamente si resta isolati. 

#santiguerrieri nuovi migranti a Lucca
La Nazione Lucca, 30 Ottobre 2016 , quando pubblicai questo comunicato ero ancora portavoce di Fratelli d’Italia, un partito oggi impacciato ed ormai allineato alla tradizione del peggior politica. Con l’ingresso di certi soggetti, credo si sia definitivamente conclusa l’epoca di FDI a Lucca.

La prefettura di Lucca, nonostante siano stati gia’ da tempo abbondantemente superati i limiti previsti dalla norma , continua a immettere nel territorio comunale di Lucca decine di immigrati, senza nome,irregolari,clandestini e di incerta identita’ .
Una vera e propria invasione programma e studiata al tavolino, ora che con le nuove norme all’insegna dell’emergenza , vincere una gara e rendicontare le spese su poco piu’ di un pezzo di carta , e’ un gioco da ragazzi , che agevola enormemente il compito della Prefettura a trovare spazi dove “stipare” i nuovi arrivati. ”

_dsc0352-little

«ALTRI MIGRANTI ‘invisibili’ sono arrivati a Lucca, in via dell’Acquacalda a San Pietro a Vico, in una bella villa dell’800, giovedì scorso – ricorda Santi Guerrieri – sono arrivati in tutto silenzio e senza alcuna comunicazione da parte della Prefettura». «La Prefettura – attacca Santi Guerrieri – nonostante siano stati già da tempo abbondantemente superati i limiti previsti dalla norma, continua a immettere nel territorio comunale di Lucca decine di immigrati, senza nome, irregolari, clandestini e di incerta identità.
Una vera e propria invasione studiata al tavolino».
Marco Santi Guerrieri , intervistato dalla troupe di rete 4, ” Dalla vostra parte”

Oggi Guerrieri e’ candidato a Sindaco per Lucca e ripropone questo servizio ricordando la denuncia lanciata in TV tramite le reti Fininvest  di rete 4, sopraggiunti sul luogo , purtroppo, solo dopo una quindicina di giorni che aveva rilevato il problema. La città è vicina al raddoppio del numero di immigrati rispetto alla quota spettante prosegue il candidato a Sindaco e cio’ senza considerare la tendopoli della «Cri», perche’ in quel caso il numero sarebbe quasi triplicato. «Un’invasione che porterà, come già ventilato dal ministro Alfano – conclude Santi Guerrieri – a una possibile confisca anche delle seconde case, qualora sfitte».

Discussione su Facebook, fai click qui.
Coordinate Google Maps, fai click qui
_dsc0358-little _dsc0354
screen-shot-12-08-16-at-11-08-am
Vai a visitare  la Villa  qui le Coordinate di Google Maps 

 

Marco Santi Gu20160618_102519errieri                          
Candidato a Sindaco per Lucca   

Print Friendly, PDF & Email