Santi Guerrieri – Piazza del popolo, con Salvini un oceanica emozione

8 Dicembre Piazza del Popolo.                                                                        In ottantamila a Roma a sostegno del governo Salvini. 

Da sx, Giacomo D’Arca detto ” Giacomino”,Paolo Da Prato,Marco Santi Guerrieri,Giorgio Parenti, Pietro Menchini. #SantiGuerrieri

In attesa dei congressi e delle più volte annunciate modifiche statutarie, la Lega si rinnova in piazza, insieme ai suoi militanti. Introdotto dal “Vincerò” del Nessun dorma di Puccini  ,Salvini già poteva cantare vittoria.
#SantiGuerrieri,#Lega #MatteoSalvini #Sovranità

Ho poche certezze, ma abbiamo cominciato una lunga marcia che nessuno può arrestare. Datemi un mandato per trattare con la Ue non a nome del governo, non come ministro, ma a nome di 60 milioni di italiani”. 

Cosi’ Matteo Salvini mette il dito nella piaga rimarcando i tanti ostacoli che l’Europa inspiegabilmente ( si fa per dire)  ci sta mettendo tra i piedi. Salvini premette che la festa però non potrà essere quella prevista, perché ci sono da piangere i morti di Ancona. Un minuto di silenzio, con la promessa di fare giustizia: “Chi sbaglia paga, da Genova ad Ancona”

#SantiGuerrieri,#Lega #MatteoSalvini #Sovranità

 In una piazza straripante da una folla felicitante, l’adrenalina si  fa sentire alla grande. Tante le bandiere regionali e locali di Lega sventolate  dai simpatizzanti provenienti da tutta Italia . Un unico neo pensando ad un Italia sovranista  i pochi tricolori .  D’altro canto  la manifestazione era una prova di forza atta a rafforzare la leadership del Leader leghista al governo  e quindi  non potevamo certo aspettarci un apoteosi di consensi anche da altri gruppi politici ad iniziare da Fratelli d’Italia  o dalle destre più radicali.

L’ITALIA NON È UNA COLONIA: Il nostro Corteo per Via del Corso verso la manifestazione di Salvini a Piazza del Popolo. #PrimaGliItaliani

Pubblicato da Gianni Alemanno su Sabato 8 dicembre 2018

Nel contesto della manifestazione anche il Movimento Nazionale per la sovranità  ha fatto  la sua parte , contribuendo a differenza degli altri gruppo politici  al successo della giornata  romana sfilando di buon mattino lungo via del Corso al motto ” L’Italia non è una colonia ”  . Segretario  Nazionale di MNS  Gianni Alemanno nell’occasione a ribadito il pieno sostegno  a Matteo Salvini  e al Polo Sovranista . Lo striscione è stato successivamente posto nel centro dei Piazza del Popolo dove non e’ certamente passato inosservato. Bravi!
Leggi l’articolo tratto da Quelsi
Leggi l’articolo tratto dal Barbadillo
Leggi l’articolo tratto dal corriere del Secolo Trentino

#SantiGuerrieri,#Lega #MatteoSalvini #Sovranità
#SantiGuerrieri,#Lega #MatteoSalvini #Sovranità

A precedere l’ingresso di Matteo Salvini sul palco i ministri in quota lega , tutti promossi sul campo  hanno riscosso  il pieno consenso della piazza . Sul palco anche i sindaci eletti in seno alla lega.

 

Particolarmente apprezzato il commento del sottosegretario Giancarlo Giorgetti  sul buon senso portato in politica dalla Lega ,  “quando questo buon senso va al governo si legge anche con la parola responsabilità”

Fra la folla, nel bel mezzo della piazza un grande striscione giallo con su scritto: ” L’Italia non è una colonia ” . Un bel messaggio proveniente dalla destra sovranista di Alemanno a favore di un italia ” SOVRANA” e non Europa Dipendente #GianniAlemanno #MenoEuropa #PiùItalia

Non è facile parlare davanti a una piazza come questa  trattenendo l’emozione  e c osi’ Matteo Salvini ringrazia visibilmente commosso : ” dal cuore ringraziamo a nome di 60 milioni di italiani, siete l’avanguardia del cambiamento ”


Non si era mai visto, un “primo” Ministro, un Premier gettarsi fra la folla per partecipare ad un emozione comune stingendo la mano a migliaia di italiani come Matteo Salvini ieri ha fatto in Piazza del Popolo. Un Grande!

#SantiGuerrieri,#Lega #MatteoSalvini #Sovranità

Nota: giornata quella di ieri 8 di Dicembre , iniziata di buon ora . Partenza del pulman di Viareggio alle 04.15 e i restanti due da Lucca alle 4.50. Arrivati a Roma  che erano circa le 11 e dopo la foto di rito  tutti in fila diretti in piazza del Popolo . Rientro ai pulma per le ore 16 e alle 20 di nuovo a Lucca. Giornata pertanto faticosa  ma imperdibile occasione, ne è valsa la pena.

Marco Santi Guerrieri
Libera associazione di cittadini  Lucca Ti Voglio Bene

Ti invitiamo sui nostri gruppi del territorio ad iscriverti e dire la tua.

 Lucca Ti Voglio Bene , iscriviti 
Fai click qui per visitare  Lucca Ti Voglio Bene
Gruppo Pubblico · 10.173 membri
” Lucca Ti Voglio Bene ” per i lucchesi ed a chiunque voglia sentirsi lucchese o solamente ami la nostra bellissima citta’ e ne voglia essere inform…
Terranostra  iscriviti
fai click per visitare Terranostra
Gruppo Pubblico · 3090 membri
TERRANOSTRA il Social ,Politico,Culturale del territorio di Lucca.
Il 4 di Novembre 2013 nasce a Lucca il gruppo TERRANOSTRA .L’associazione si rivolg…

 Prima Gli Italiani

 

 

     Criminalità Massima Allerta e Segnalazioni.

Santi Guerrieri – Spaccio di stupefacenti in città , i soliti volti noti tanto cari alla sinistra , magrebini , nord africani , nigeriani.

Affari d’oro a Lucca . Traffico di stupefacenti nelle mani dei fancazzisti d’oltre mare.                                                                                      Droga nascosta nei materassi della Croce Rossa , è bastato un blitz delle forze dell’ordine per  riscoprire  i volti dei  soliti noti, magrebini , nord africani , nigeriani.
Santi Guerrieri si scontra con il presidente della Cri Fasano

Così Marco Santi Guerrieri presidente dell’associazione cittadina “ Lucca Ti Voglio Bene ”  timbra i  fancazzisti d’oltremare per eccellenza  che grazie all’ uso improprio  di una struttura , quella della tendopoli della Croce Rossa a Lucca , li fanno i loro propri comodi. “Perennemente con i cancelli aperti e vari varchi perimetrali il campo , la tendopoli ben si presta per la felicità dei richiedenti asilo all’ andirivieni di amici, ospiti,clienti e pusher tanto per non farsi mancare niente. Nulla accade per caso, basti ricordare quanto fu eclatante la protesta dei volontari della CRI del maggio 2015 che scatenarono un vero e proprio putiferio relativamente gravi inefficienze sulla sicurezza dei medesimi all’interno del campo , al punto che fu formulata richiesta proprio alla Prefettura di posizionare all’interno della struttura ricettiva una postazione di polizia o carabinieri.

Una delle mie prime fisse in termini di immigrazione, ero piu’ giovane anno 2015
La mia guerra contro il campo della Croce rossa a Lucca continua

Ho combattuto per la chiusura  di quella  struttura  sin dal 2015, prosegue  Santi Guerrieri , data in cui  la CRI Lucchese viene iscritta nel registro regionale  dell’associazionismo di promozione sociale , sezione B “ Socio Sanitario ”  , grazie al quale, dopo aver annunciato di sospendere  l’assistenza a circa quattrocento famiglie lucchesi ,  in un paio d’anni  diventa il maggior centro di accoglienza regionale  sfiorando le 300 presenze a Luglio 2017  e  con milioni di euro di ricavi. Un esercito di migranti economici oggi ben organizzati in bande e dediti alla malavita che oggi invadono le nostre vie cittadine, anzi ne importiamo pure come appare dalle indagini della PS dalle provincie confinanti. A Lucca si smercia droga praticamente ovunque dal piazzale prospiciente la stazione ferroviaria  come nell’ ex scalo merci o  nei sottopassi degli spalti murari, ma anche nei parcheggi sulla circonvallazione ed in pieno centro cittadino .

Migranti invisibili, quelli da me suggeriti a Mario Giordano durante la stesura del libro ” Profugopoli” , poi citati nello stesso.
Articolo su la Nazione cronaca Altopascio
Continua la carrellata, una piccola parte dei tanti articoli contro questa marmaglia di fancazzisti d’oltre mare
Risse e prostituzione, di tutto e di piu’ nel campo della cri ( leggi nei link di approfondimento )

Silenzio di tomba da parte degli amministratori cittadini  ovviamente, ma l’assessore al sociale Lucia Del Chiaro  quando nell’Ottobre 2017 fantasticava sulla stampa circa l’insussistenza di problemi di ordine pubblico all’interno del campo della Croce Rossa , oggi non ha niente da dire?

 

 

 

 

 

 

 

 

Febbraio 2015 comizio contro il business dell’immigrazione in piazza San Frediano

Qui i link che rimandano agli articoli sulla stampa
Lucca in Diretta ,   La Gazzetta Di Lucca

 A seguire alcuni link di approfondimento sul tema a firma Marco Santi Guerrieri .

  1. Blitz alle Tagliate, velo pietoso sul percorso assistenziale
  2. L’assessore al sociale Lucia Del Chiaro ha già toppato
  3. La Cri faccia vedere i bilanci 2014 e 2015
  4. Fasano pubblichi i bilanci della Cri, ne faremo tesoro”
  5. Una ispezione al centro di accoglienza della Cri alla base dell’idea dei nuovi mini hub
  6. Perché il silenzio sull’ispezione alla Croce Rossa?
  7. Filippide alle… tendopoli ovvero un trombodromo per clandestini affamati di topa​
  8. Marco Santi Guerrieri sulle dichiarazioni di Daouda Ndoye
  9. Accoglienza migranti, dalla giunta Tambellini lacrime di coccodrillo
  10. Sicurezza e un sindaco smemorato
  11. Momenti di panico a stazzema all’agriturismo le poiane: violenza e danni tra profughi  
  12. Nord africani rissa in pieno centro a Lucca  
  13. Oggi la conferma che avevo ragione – lucca caos alla croce rossa  
  14. L’accoglienza secondo tambellini? “piu’ ne hai piu’ ne mett di guai
  15. Immigrati- lucca più del doppio del limite massimo previsto
  16. Bollino rosso per l’assessore Sichi
  17. Oltreserchio – degrado ,discariche, droga e….
  18. Lucca presidio d’urgenza (parte 1)
  19. Stop al business sui migranti e all’accoglienza indiscriminata  (parte 2)
  20. Le lacrime di coccodrillo del prefetto cagliostro  
  21. Sempre coerente agli impegni presi con i miei elettori
  22. Petulanti, accattoni e fancazzisti in piazza San Michele
  23. Clandestini , voli pindarici per definirli migranti
  24. Sia fatta chiarezza sul reale numero di residenti al campo di via della scogliera

Ti invitiamo sui nostri gruppi del territorio ad iscriverti e dire la tua.

 Lucca Ti Voglio Bene

 

Terranostra

 

Prima Gli Italiani

 

 

     Criminalità Massima Allerta e Segnalazioni.