Marco Santi Guerrieri – Referendum – VOTARE NO e’ IMPERATIVO –

“Referendum votare NO e’ imperativo”  

fb_img_1479020996937#Santiguerrieri , scusatemi amici, il mio non vuol’essere un appello, ma uno sfogo, un liberarsi di tanti sassolini, che tutti i giorni accumulo all’interno di un paio di scarpe  strette , che mantengo ben salde ai piedi aspettando come la maggior parte degli italiani di sferrare un deciso calcio in ” culo ” a questo governo  di caproni, corrotti e celebrolesi.

screen-shot-11-18-16-at-11-15-pmE’ di questa mattina il prestigioso sondaggio della IPR Marketing, una delle aziende piu’ quotate in fatto di sondaggi elettorali e politici ha confermato che il “NO” e’ in vantaggio rispetto al ” SI” .. Brutto a dirla cosiì perche’ non si tratta di una partita di calcio ma bensi’ del destino di sessanta milioni di italiani.
Come nelle previsioni il grande sforzo che tutti noi stiamo facendo per far passare il messaggio del  ” IO VOTO NO”  sta sempre piu’ guadagnando terreno  mettendo all’angolo il progetto ” oligarchico ” di Renzi .
cosi-premier-abusivo-little
Del resto in tutti questi giorni di campagna referendaria a favore del NO, la principale evidenza che maggiormente e’ saltata in ballo e’ stata che tolti i costituzionalisti addetti ai lavori e qualche politico ferrato in materia referendaria ,  nessuno dico nessuno compreso il sottoscritto  e’ in grado di ben capire le modifiche che sono state apportate a ben 47 articoli della costituzione italiana, in pratica più un terzo, il 30%  dell’attuale impianto costituzionale.       Un semplice ” SI” per azzerare un terzo della costituzione italiana, onestamente e’ una palese follia. Credere alle teorie di un mitomane che ad oggi ha solo procurato guai,devastazioni economiche , eserciti di senza tetto e di disoccupati, con centinaia di migliaia di giovani che fuggono alla ricerca di qualcosa di meglio su cui contare.

cosi-nominati-little
Non voglio tediarvi, ma della famigerata riforma del Senato  del quale piu’ nessun Senatore sara’ eletto col voto popolare ma meramente nominato dalla politica mi inorridisce… Ma renzi parla che questo ci fara’ risparmiare cinquanta milioni l’anno,  nascondendo all’opinione pubblica  l’enorme spesa di  trecento milioni di euro per l’acquisto  di un nuovo del Jet presidenziale, nuovo di pacca alla faccia di chi ” coglione” crede ancora negli scopi filantropi di quest’uomo . Riflettete , cinquanta milioni l’anno di risparmio , anche ammesso sia vero a conti fatti si parla di 0.90 centesimi di Euro per ogni italiano italiano lavavetri e morti di fame inclusi… .. una vera e propria presa per i fondelli.

prendiisoldiescappa-renziFossero stati coerenti questi fenomeni renziani , avrebbero fatto meglio a dimezzare a dimezzare  gli stipendi ai parlamentari e soprattutto a dimezzare il numero dei parlamentari con un risparmio di MEZZOMILIARDO di Euro l’anno.
alfano-253082Non ci fido di  questo governo non eletto da nessuno ma imposto dalla Merkel  e dall’unione Europea. Questa gente, questi politici che millantano credito ogni qual volta ci sia da incassare il parere favorevole degli italiani non sono ne affidabili ne credibili.  Insomma un ennesima fregatura  che porterebbe il paese a trasformarsi in un enorme  tazza di caffè e latte, visti gli immigrati che continuano a far gonfiare i portafogli di questi politici e dei loro amici,  con la preclusione di coloro che da piccoli risparmiatori e proprietari di prime e seconde case, potrebbero rischiare di essere espropriati per far spazio alle orde di immigrati voluti dall’altro mandatario per il SI al referendum, il MINISTRO ALFANO , il CARONTE del mediterraneo Per questo dobbiamo esprimere un secco ” NO” a chi ha per compagni di viaggio i Bancarottieri , le lobbies Bancarie che hanno trascinato sul lastrico milioni di italiani ” TRUFFATI”  dal sistema bancario coperto da questo governo.

urlVotare SI significa precludere un futuro certo per i nostri figli, precludere il diritto agli italiani di eleggere il proprio Senato, precludere gli italiani dal dire NO all’Europa che ha ” FAGOCITATO” tutte le nostre risorse, “DEFRAUDANDO” i nostri prodotti tipici alla merce’ di concorrenze sleali, che hanno azzoppato l’economia del MADE IN ITALY.meme-renzi-merkel

Un europa vecchia,partitocratica,burocratizzata dagli interessi di pochi ai danni dell’Italia.. Da Notare  che fra le righe di questa ignobile truffa referendaria, RENZI pone in costituzione l’indissolubile matrimonio con la comunita’ Europea e col la banda dei cugini vigliacchi.14519654_10154659008294165_1787872650007596900_nBasta noi votiamo NO vogliamo bene alla nostra famiglia,al paese, al futuro dei nostri figli.

Marco Santi Gu20160618_102519errieri 
Portavoce di Fratelli d’Italia Lucca                           Hai una segnalazione da fare, mandami   un messaggio  su Facebook o una e-mail                    a: sos@fratellid’italia.lucca.i

 

Valerio Biagini – ALTOPASCIO A RISCHIO CARBONIZZATORE

COMUNE di ALTOPASCIO A RISCHIO CARBONIZZATORE , molto piu’ che un ipotesi.

Valerio Biagini, portavoce Comunale di Fratelli d’italia ad Altopascio.
Il portavoce di Fratelli d’Italia ad Altopascio Valerio Biagini ha richiesto tramite il consigliere regionale Giovanni Donzelli una interrogazione urgente alla Giunta Regionale .
Lucca . –  Nel corso della conferenza stampa svoltasi  nei locali della sede lucchese di Fratelli d’Italia in via Cavour a Lucca  , Valerio Biagini  qui riunito assieme  al coordinamento  comunale di Altopascio  rendeva nota la sua decisione di procedere a testa bassa sulla spinosa questione del carbonizzatore, che da tempo coinvolge tutti  gli abitanti della piana lucchese , nessun comune escluso. la questione del carbonizzatore  e’ stato un infinito tira e molla  fra Regione,Provincia e comuni interessati.             Molte le opposizioni nei consigli comunali  della piana  tra le quali quella dei consiglieri di minoranza a Capannori Giada Martinelli e Mauro Celli  artefici  per primi di grandi battaglie quando ancora nessuno ne parlava  e a Porcari con il consigliere sempre di minoranza Riccardo Giannoni  che a sostegno delle sue dichiarazioni circa l’impianto di Carbonizzazione la  mozione da lui presentata in consiglio veniva approvata all’unanimità.
valeriobiagini-altopascioQui le dichiarazioni di Biagini che hanno anticipato l’interrogazione, quest’oggi presentata in Regione dal Consigliere di FDI Giovanni Donzelli. – “E’ da tempo che l’empasse circa la reale collocazione del carbonizzatore , lascia trapelare che il comune di Altopascio sia al momento il “papabile” candidato ad ospitare la struttura.
I comuni di Capannori e Porcari hanno fino ad oggi respinto ogni qualsivoglia ipotesi di posizionamento dell’impianto sui rispettivi territori nonostante l’assessore regionale Marco Remaschi si fosse dimostrato favorevole alla realizzazione del carbonizzatore nell’area di Salanetti. E’ proprio quest’ultimo passo che mi ha lasciato perplesso , Remaschi e’ anche consigliere di maggioranza ad Altopascio e la campagna elettorale del sindaco Sara D’Ambrosio dopo le dichiarazioni dell’assessore ha subito nella fase del ballottaggio una imprevedibile accelerazione che l’ha condotta alla vittoria.
Dopo aver appreso che la società titolata a realizzare l’impianto aveva nuovamente presentato in regione un nuovo documento relativo Impatto ambientale, ho voluto vederci chiaro e di qui la richiesta di una duplice interrogazione , in regione e in sede di consiglio comunale per voce del capogruppo di minoranza Francesco Fagni .”
#valeriobiagini
screen-shot-11-18-16-at-10-08-am
18.11.16 Nazione cronaca della piana di Lucca
Altri articoli su Altopascio fai click qui 
Leggi  comunicato su lo Schermo Lucca fai      click qui 
Leggi  comunicato su la Gazzetta di Lucca fai click qui

Valerio Biagini 
Portavoce di Fratelli d’Italia Altopascio                                        Valerio                              Hai una segnalazione da fare, mandami un
messaggio su Facebook o una e-mail  a: sos@fratellid’italia.lucca.it

 

Marco Santi Gu20160618_102519errieri 
Portavoce di Fratelli d’Italia Lucca                           Hai una segnalazione da fare, mandami   un messaggio  su Facebook o una e-mail                    a: sos@fratellid’italia.lucca.it


download
Striscioni di protesta a porcari
salanetti
Striscioni di protesta a Capannori, in quel di Salanetti
15032881_10211959537213614_7797592310202149775_n
Valerio Biagini e Giorgia meloni , uniti nell’impegno sul territorio e fra la gente

Marco Santi Guerrieri – Arrivati i migranti a Ficarolo

Governo Renzi , forte con i deboli e debole con chi gli fa gonfiare il portafogli agli amici degli amici.

Arrivati i migranti a Ficarolo , sequestrato l’ostello cittadino.

Con una inammissibile prova di forza da parte della prefettura di Rovigo, ecco che sono arrivati a Ficarolo una cinquantina di migranti.

E’ da tempo che la Giorgia meloni ha replicato duramente alla politica piddina relativamente i fatti di Ficarolo. Infatti  altro non erano che il preludio dei sequestri di private abitazioni qualora seconde case.
La Meloni dopo aver affibbiato al ministro Alfano il soprannome di       ” Caronte” , dimostra di aver saputo leggere molto bene la cabala di montecitorio, tant’ e’ che ha anticipato in pieno quanto stava per accadere. . E questo non e’ populismo , ,a la punta dell’ Iceberg.. aspettate e vedrete ha aggiunto , vedrete cosa accadra’ quando gli spazzi per l’accoglienza saranno esauriti.

Nonostante le proteste del paese,del sindaco, del proprietario dell’ ostello,  i migranti sono sono stati accompagnati dalle forze dell’ordine all’interno della struttura  che ricordiamo  è stata requisita dalla Prefettura lo scorso primo novembre per collocarvi tramite una cooperativagli immigrati.

“Gira voce che potrebbe essere un nuovo modo per far versare alle cooperative amiche finanziamenti occulti alla politica compiacente” 

Cosi’ in barba al diritto di tutela della proprieta’ privata il prefetto Enrico Caterino e’ andato avanti disponendo comunque il sequestro dell’intera struttura per ospitare 50 profughi e scatenando le proteste di Fogli. Dopo due settimane di trattative, a cui ha partecipato anche il sindaco di Ficarolo Fabiano Pigaiani, sembrava si fosse giunti a un accordo: 10 profughi ospitati in albergo per un mese, nell’attesa di trovare una struttura o delle abitazioni sfitte in paese. “Il prefetto avrebbe però voluto farmi firmare un impegno a non ricorrere al Tar contro il suo provvedimento. Ma io ho detto di no”, ha spiegato Fogli. Così ieri mattina il blitz delle forze dell’ordine ha messo fine a ogni possibile mediazione.

Marco Santi Gu20160618_102519errieri 
Portavoce di Fratelli d’Italia Lucca                               Hai una segnalazione da fare, mandami   un messaggio  su Facebook o una e-mail                    a: sos@fratellid’italia.lucca.it

 


– See more at: http://www.serviziopubblico.it/2016/11/ficarolo-migranti-albergatore/#sthash.T4znKXp3.dpuf

Marco Santi Guerrieri – Le lacrime di coccodrillo del Prefetto Cagliostro.

Lacrime di coccodrillo per il Prefetto Cagliostro ed il Sindaco Tambellini . 

14449019_10154637056774165_6854694033900694333_n
Marco Santi Guerrieri ,Portavoce Comunale e responsabile nel Dipartimento Nazionale di Fratelli D’Italia per l’Immigrazione e sicurezza del territorio.
clandestino 900
Alla faccia degli italiani, dei piu’ bisognosi, … alla faccia delle piu’ elementari regole del buon senso..

Ieri pomeriggio in consiglio comunale e’ stato tutto un piangere di lacrime di coccodrillo, piangeva il sindaco Tambellini , piangeva il Prefetto.. tutto questo pianto per non dire niente.
Fratelli D’Italia, non retrocede un passo su quanto detto gia’ nel Maggio 2015 per le regionali toscane.                     ” Campo ROM e tendopoli della CRI alle Tagliate dovranno essere smantellati con la massima urgenza , una bomba ad orologeria a 100 metri dalla citta’ ”                            
Fantasiose le teorie per cui il Prefetto Cagliostro  proprio ieri lanciava l’allarme dell’insostenibilità “immigrati” nella nostra città. Vero in parte che di fatti gravi non se ne sono verificati  , ma altrettanto vero che all’interno del campo della Croce Rossa alle Tagliate spesso si sono verificati episodi di violenza e non sempre sono bastati semplici cerotti per rimettere in carreggiata i malcapitati. (Leggi.. )..  ma anche risse sedate con l’intervento della PS all’interno del campo dell CRI allora leggi l’ articolo pubblicato sulla Nazione ( Leggi …)
Per non farsi mancare niente , al di la del nuovo bando di questi giorni con il quale la Prefettura sta cercando di fare incetta di immobili e nuovi ” volenterosi”  disposti ad ospitare ulteriori orde di migranti solo 15 giorni fa la “Prefetta”  nel silenzio più totale , piazzava ben altri 10 migranti a San Pietro a Vico.  Solo Fratelli d’italia, dietro una segnalazione , denunciava alla stampa l’ennesima  follia . (leggi …)

Ma veniamo ai fatti, come ho avuto modo di trasmettere alla Gazzetta di Lucca, che mai avrebbe potuto dedicare miglior titolo di quello posto in testa al mio articolo di Ieri pomeriggio. (leggi…)
Niente poteva essere piu’ appropriato del titolo che la Gazzetta di Lucca ha deciso  a corredo del nostro articolo.                                                     Il prefetto in consiglio comunale, quando la paura fa… migranti

oltreserchio
Non sono rari, e’ accaduto anche a Lucca, che scalmanati, presuntuosi , ospiti nel nostro paese, pretendessero migliori condizioni ,spaccando tutto o invadendo strade ed interi quartieri , vista la lunga villeggiatura che avrebbero dovuto trascorrere in Italia.

“Migranti, clandestini, illegali, profughi, mi domando di chi e di cosa si voglia andare ancora a parlare in consiglio comunale”. Con queste parole Marco Santi Guerrieri portavoce di Fratelli d’Italia commenta la presenza della prefetta nella seduta di oggi: “Dopo che la Prefettura di Lucca, per anni, con la complicità degli amministratori locali ha permesso l’ingresso nel nostro Comune di un numero di migranti di ben oltre il triplo rispetto al consentito dalle norme migranti/popolazione, ecco che oggi dopo manifestazioni di piazza, comunicati, presidi promossi da Fratelli d’italia a Lucca, ecco che il prefetto Cagliostro viene invitato dal consiglio comunale a riferire sia sul presente relativamente la sicurezza del territorio che sul futuro relativamente il reale numero di immigrati che “spiaggerà” ulteriormente sul comune di Lucca”.

littleE’ di questi giorni – prosegue Santi Guerrieri – il tentativo di violenza di un extracomunitario ai danni di una barista nell’area del palasport ed ecco che la propaganda pre-elettorale dei dissidenti del Pd lucchese dice la sua mettendo le mani avanti sulle problematiche cittadine in fatto di sicurezza , guarda caso dopo che le pagine della cronaca cittadina sono state infestate per mesi dalle loro faide interne offrendo il peggio del peggio di se stessi. E’pertanto opportuno che il centrodestra, tutto, al di la dei comunicati alla stampa inizi seriamente a contarsi proprio per contrastare con sinergie comuni i temi di ordinaria follia con i quali questa giunta ci ha obbligato a convivere. Occorre non solo condivisione di idee ma anche di intenti, azione e sinergie comuni. I comunicati alla stampa da soli non portano a niente”.

marco parcheggi
LEGALITA’e DIRITTO non possono scendere a compromessi con nessuno
marco rom
Basta con l’incivilta’, le soluzioni ci sono, i campi vanno chiusi

Appello alle forze politiche del centro destra “Voglio lanciare un appello alle forze politiche del centrodestra – conclude l’esponente di Fratelli d’Italia – proprio prendendo spunto dagli ultimi e prossimi accadimenti in fatto di migranti e di ordine pubblico in generale . Per contrastare ulteriori presenze, unica via quella di richiedere a chiunque ospiti migranti tramite bandi pubblici, a rendicontare dettagliatamente tutte le spese sostenute, cosa che oggi, nel silenzio piu’ totale non avviene . Fratelli d’Italia propone la LEGGE ANTI-TRUFFA  ( Leggi…) per la quale e’ gia’ iniziata la raccolta delle firme per la proposta di Legge parlamentare di iniziativa regionale.

Ritengo questa un’occasione ampiamente condivisibile non solo sulla carta ma soprattutto per le vie cittadine, da tutte le forze politiche del centrodestra che vogliano riconoscersi in tal nome”.

Marco Santi Gu20160618_102519errieri 
Portavoce di Fratelli d’Italia Lucca                               Hai una segnalazione da fare, mandami   un messaggio  su Facebook o una e-mail                    a: sos@fratellid’italia.lucca.it


Marco Santi Guerrieri – In quarantamila a Firenze per mandare a casa il Governo Renzi.

Firenze dice NO al Governo Renzi.

In quarantamila a sostegno del no per mandare a casa il bugiardo patologico della politica italiana.

15068266_10154655405172645_2619869309557363025_oMandare a casa il ” BOMBA” , il patologico bugiardo della politica italiana. e’ stato il tema prioritario della manifestazione fiorentina

_dsc0505
Una sola parola: GRAZIE! Quanti eravamo? Dicono 50.000, uno spettacolo. Una folla orgogliosa, educata e determinata, che ha pagato di tasca sua pullman e treni, che ha lasciato Firenze bella e pulita come l’ha trovata. Gli sfigati dei centri a-sociali? Chi li ha visti! Una folla che ha parlato con il cuore dei terremotati, degli esodati, dei truffati di Banca Etruria e simili, dei precari e dei giovani costretti a scappare. Una folla che chiede coraggio: basta con traditori, inciucisti e poltronari. Renzi, stai sereno, stiamo arrivando! #iovotono

Una piazza votata al No che non lascia spazi alle interpretazioni, 15025685_10154655148237645_6961413241542074138_oAltre stime indicano addirittura cinquantamila presenze.

_dsc0679Giorgia Meloni che attacca il presidente Mattarella : “Se il Presidente Mattarella non si comporterà come Napolitano perché il governo dovranno sceglierlo gli elettori. “Noi – ha detto – siamo pronti a una grande mobilitazione per questo. Non possiamo permetterci un altro governo che nessuno ha eletto”.

Guarda la videoclip di Giorgia Meloni a Firenze.

15003390_10154655307602645_4483885333110088933_o
Facciamola finita di “stipendiare” gli scafisti libici, blocchiamo gli sbarchi, Alfano ” CARONTE ” ci riempira’ il paese di immigrati. Renzi, ti stiamo aspettando, dialoga con noi , non con tutankhamon . TV invase dal premier, ci manca che ci faccia l’oroscopo. Per leggere o stampare  l’intervento integrale di Giorgia Meloni fai click qui
_dsc0433
Un inaspettata sorpresa, Marcella Maniglia di Lega Nord Lucca, sul palco per il servizio d’ordine

Matteo Salvini “Il 4 dicembre è l’occasione di mandare a casa quel bugiardo patologico che da due anni vuol svendere il nostro paese”. Poi rilancia l’elezione diretta del presidente della Repubblica: “Basta con un presidente che non serve a nulla, al Quirinale facciamoci un asilo nido per i bambini che non hanno posto”

_dsc0494
Roberto Maroni , il 100% delle tasse pagate dai siciliani rimangano in Sicilia e nonostante cio’ la Sicilia fa miliardi di debiti”
_dsc0657
Il 4 dicembre seppelliremo questo Governo e la sua ridicola riforma sotto una valanga di no #iovotono
_dsc0502
Susanna Ceccardi, … “Sindaco di Cascina e non sindaca come vorrebbe la Boldrini”
_dsc0674
Salvini e Giorgia Meloni

Ed ancora la Giorgia Meloni noi non possiamo utilizzare le navi della nostra marina militare per fare il servizio navetta alle dipendenze degli scafisti libici. È indegno per i nostri uomini in divisa.Lo dico oggi, nell’ anniversario della strage di Nassyria, che ha visto degli uomini morire lontano da casa per difendere questa Patria. Che senso ha partecipare alle missioni internazionali per difendere l’Italia e che senso ha pagare un tributo di sangue a centinaia di chilometri da qui se poi in casa nostra non siamo in grado di difendere la nostra terra e consentiamo a migliaia di persone che non sappiamo chi sono di entrare in Italia senza controllo, quando tutti sanno che la tratta dei migranti è gestita dalla criminalità e dal fondamentalismo islamico? Svegliati Alfano! Sveglia! Alfano ha un nuovo soprannome: Caronte. È l’uomo che traghetterà un miliardo di africani verso l’Italia. È il Caronte dei nostri giorni. Matteo Salvini ha poi anticipato una denuncia contro il premier: “Domani denunceremo Renzi perché comprarsi gli indirizzi di milioni di italiani residenti all’ estero per mandargli la letterina elettorale è un reato penale a cui dovrà rispondere davanti ai giudici. I brogli elettorali prima del voto non li avevo ancora conosciuti. O paga Renzi o paga il ministro dell’Interno. Oppure vanno in galera tutti e due, Renzi e Alfano, e ce li togliamo di torno. Vediamo se c’è un giudice che ha voglia di far rispettare la legge”._dsc0491 Deludente e sottotono rispetto a Salvini e Meloni ci e’ apparso Giovanni Toti, poco determinato  e fuori standard per una piazza gremita oltremodo da gente incazzata e de di Novembre. terminata a riproporsi anche all’appuntamento di Genova del 18 di Novembre. Non poteva non mancare la lite in casa Forza Italia piu’ divisa che mai per una uscita di basso profilo a firma di Parisi  che imputava al ventennio Berlusconiano , Berlusconi  come il padre “Putativo” di quella piazza. A prendere chiare le distanze  da Parisi  Daniela Santanche’ i: “Parisi sbaglia ad affermare che noi non siamo quella roba che è a Firenze oggi.

20161112_152434
Marco Santi Guerrieri, portavoce comunale di Fratelli d’Italia Lucca.

 

15032881_10211959537213614_7797592310202149775_n
Valerio Biagini portavoce Comunale di Altopascio, con Giorgia Meloni .

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

15039660_10202159288221043_7367219038227371881_o
Francesco Torselli e Giovanni Donzelli con il mitico Zetti.

15025099_10202158617324271_253695444736753948_oGiorgia Meloni pagina ufficiale , fai click qui
Matteo Salvini pagina ufficiale , fai click qui
Per leggere o stampare  l’intervento integrale di Giorgia Meloni
fai click qui

 

Marco Santi Guerrieri – L’oblio del non senso

Matteo Salvini a Firenze “UN SI VOLE !”  

Contestata la manifestazione del 12 di Novembre  a Firenze.

1461847848223-jpg-matteo_salvini_e_giorgia_meloni
Matteo Salvini e Giorgia Meloni, unica combinazione vincente per mandare a casa Renzi.

L’oblio del non senso e  dopo il “NO” a  Trump  , ribadito ad elezioni concluse, ecco che una certa sinistra e non solo quella perchè c’e’ di peggio  anche  quest’oggi  ci propone un altra chicca in quel di Firenze.
Cosi’ anche a casa di Renzi la sinistra locale  dice “NO”  a Matteo Salvini  , reo di manifestare assieme alla Giorgia Meloni  il proprio pensiero . Consapevoli  che le  manifestazioni , quelle “DEI NOSTRI” che non riflettono il “Diktat”  monomandatario della politica piddina italiana vanno contestate a prescindere.

fb_img_1478934146536Veniamo ai fatti:  – E’ Francesco Torselli, coordinatore regionale di Fratelli d’italia a segnalare questa ennesima tragicomica parodia ed increscioso avvenimento alle soglie della manifestazione di piazza di domani 12 Novembre a Firenze , manifestazione a cui parteciperanno i due leader nazionali di Lega Nord Matteo Salvini e di Fratelli d’Italia Giorgia Meloni.
Francesco Torselli  col suo fare tagliente puntuale e preciso circa la cronaca fiorentina dalla sua pagina FB dice la sua: 

10245577_10204328048544773_3002599375023213087_n
Francesco Torselli , Coordinatore Regionale di Fratelli d’Italia Toscana
  • ” Quello qui sotto è il manifesto con cui i soliti “bravi ragazzi” dei centri sociali chiamano a raccolta i loro amici per impedire a Matteo Salvini di parlare a Firenze. Quattro scemi che, tra una canna ed una vacanza esotica pagata con i soldi di papà, pensano di poter decidere chi ha diritto di parola e chi no.”
    14980836_10211594621124546_929306954515596735_n
    i soliti “bravi ragazzi” dei centri sociali chiamano a raccolta i loro amici per impedire a Matteo Salvini di parlare a Firenze.

    Prosegue Torselli “Quello che vedete accanto invece è un articolo pubblicato dal mio amico Christian Campigli su “La Verità” di oggi. Anche qui si parla di un “fenomeno” che vorrebbe buttare il napalm, sabato prossimo, su Piazza Santa Croce, quando sarà piena di donne e uomini che liberamente vorrebbero ascoltare le ragioni per le quali Matteo Salvini e Giorgia Meloni voteranno “NO” al referendum del prossimo 4 dicembre.

    15032902_10211594620924541_4936717745363529714_n
    … eppoi si dice che i preti non fanno politica.. meglio se non la facessero.

     La cosa  “strana” è che questo “fenomeno” non è un perdigiorno dei centri sociali, ma è un prete! Un parroco. Un sacerdote. Chissà cosa avrebbe detto e fatto Papa Bergoglio se un sacerdote avesse detto di voler spargere il napalm sugli immigrati che chiedono asilo in Italia.” 

      Non ho parole. Anzi, quattro ce le ho: questa gente fa schifo. 
      #francescotorselli  
Vai alla discussione sulle pagine FB di Torselli ( Qui )             

     Marco Santi Gu20160618_102519errieri 
    Portavoce di Fratelli d’Italia Lucca    

     Hai una segnalazione da fare, mandami                        un messaggio  su Facebook o una e-mail                a: sos@fratellid’italia.lucca.it

Marco Santi Guerrieri-Votare si per dare più potere a chi oggi ci toglie i nostri diritti? IO VOTO NO!

VOTARE NO alla modifica alla Costituzione.
Un Referendum di spropositata portata liberticida,un vigliacco tentativo quello del governo RENZI di dare  con questa riforma alimentata da una incessante propaganda mediatica una svolta eversiva della nostra Costituzione. Votare “SI” significa dare piu’ potere a chi oggi ci toglie i nostri diritti.  Vota  ” NO ”
#Santiguerrieri
Nel video la sintesi dal filmato originale di “Comitato per il no” .

Per il video completo fai click (qui) 

Giorgia Meloni risponde alla Boschi
 “… alla vostra offerta di una bicicletta con cambio Shimano  gli italiani preferiscono quella della libertà .. ed infatti il 4 di Dicembre vi mandano a casa”

Giorgia Meloni, IO VOTO NO.
#Santiguerrieri del resto votare ” SI”  significherebbe voler ancora credere agli  ” asini che volano ” .

14519654_10154659008294165_1787872650007596900_n
VOTA NO, #Santiguerrieri #Pietrofrati
 Il 4 Dicembre  Vota NO , gli italiani preferiscono la libertà .

Marco Santi Gu20160618_102519errieri 
Portavoce di Fratelli d’Italia Lucca                               Hai una segnalazione da fare, mandami   un messaggio  su Facebook o una e-mail                    a: sos@fratellid’italia.lucca.it